venerdì 3 settembre 2010

ATTACCHI ELEMENTALI ...

UNA NOTTE MI E' ACCADUTO UN FATTO CURIOSO, HO SUBITO UN ATTACCO DA PARTE DI UNA FORZA ELEMENTALE ...
ERO NELLA FASE R.E.M. DEL SONNO, E AD UN CERTO MOMENTO HO AVVERTITO QUALCOSA CHE MI STRAPPAVA ENERGIA DAL CORPO, MI RICORDO CHE NEL SONNO INVEIVO E SFIDAVO QUESTA FORZA VISUALIZZANDOLA COME UN ESSERE NEUTRO SIMILE AD UN "GRIGIO" ALIENOIDE, POCO DEFINITO ED A META' STRADA TRA UNA FIGURA BIDIMENSIONALE ED UNA MACCHIA INFORMALE ...


RICORDO DI AVER SENTITO UNA PRESSIONE DOLOROSISSIMA SUL BRACCIO E SUL CORPO E, NONOSTANTE LA MIA RESISTENZA IL DOLORE AUMENTAVA, COME SE QUALCOSA O QUALCUNO SPINGESSE UNA FORZA MAGNETICA SUL MIO CORPO FACENDO ENORME PRESSIONE, MA UNA PRESSIONE INFORME, E NEL MENTRE, VISUALIZZAVO IL BUIO ATTORNO ALLA MIA MENTE PERCHE' LA PRECEDENTE FIGURA ERA SPARITA E CONFLUITA DENTRO DI ME ...


MI SVEGLIAI IMPAURITO ED ANCORA DOLORANTE E FATICAI A RIPRENDERE SONNO, ANZI, NON VOLLI PIU' PRENDERE SONNO PERCHE' TEMEVO SI RIPETESSE NUOVAMENTE ...
UNA ESPERIENZA SPIACEVOLE E CURIOSA CHE IN REALTA' MI ERA GIA' CAPITATA FIN DA PICCOLO DURANTE IL SONNO, MA STAVOLTA AVEVO PROVATO A "SFIDARE" QUESTA LARVA, ED OPPONENDOMI AVEVO PEGGIORATO LE COSE PERCHE' NELL' IMMEDIATO SENTIVO ANCORA IL DOLORE FISICO, COME SE FOSSE SUCCESSO VERAMENTE ...
DEVO PRECISARE CHE, SPESSO, DURANTE LA MIA ATTIVITA' ONIRICA, SONO CONSCIO DI STARE SOGNANDO E TALVOLTA RIESCO A DIRIGERE I SOGNI COME UNA SORTA DI REGISTA ONIRICO, NEL SOGNO MI VEDO E SONO CONSAPEVOLE DI STARMI OSSERVANDO E LA MIA IMMAGINE E' CONSAPEVOLE DI ESSERE "GUIDATA", QUINDI SONO SCISSO MA ENTRAMBE LE PARTI SONO ESPRESSIONI DIVISE DI UNA UNICA VISIONE CHE SI CONTEMPLA DA DUE SOGGETTIVE DIFFERENTI/UGUALI ...
MA PENSO CHE CAPITI A MOLTI, INOLTRE IO MI RICORDO OGNI MATTINA QUASI TUTTI I SOGNI CHE FACCIO DI NOTTE, O PERLOMENO ALCUNI FLASH, ALCUNE SENSAZIONI E QUINDI, SPESSO AL RISVEGLIO SONO PIU' STANCO DI QUANDO MI SONO ADDORMENTATO ...


VOLEVO SAPERE SE ANCHE A VOI E' MAI CAPITATO QUALCOSA DI SIMILE E COME LO INTERPRETATE ???
VOLEVO SAPERE SE DATE ALL' EVENTO  UNA SPIEGAZIONE PSICANALITICA, FISICO-CHIMICA O DIETROLOGICA ... 
:-)

37 commenti:

  1. be ormai mentre ci sono lascio un commento anche qui come nel precedente articolo (dove volevo parlare con SDEI....almeno adesso sono sicuro che leggera ;) ) io e da molto tempo che mi succede all inizio non capivo di sognare e quando mi sveglavo la mattina pensavo di aver passato la notte sveglio (e forse e per questo che mi sentivo e mi sento tutt ora anche io stanco) a pensare perche io in verita sogno di essere nel letto e penso XD proprio nello stesso modo in cui mi sono addormentato ma poi ho iniziato a capire che non era normale tutto quello che stava accadendo....

    RispondiElimina
  2. Ciao Andry690,
    ho letto anche il tuo post parallelo e sappi che per quanto mi è possibile cercherò di risponderti e aiutarti; sappi anche che come la ELI anch' io NON ho tutte le risposte ai mille perchè succede un fatto, come pensa e fa SIMONE mi fido molto delle intuizioni o se preferisci dell' istinto personale !!!

    Quindi se vuoi fare 4 chiacchere com me che possono interessare anche gli altri, sarò ben lieto di risponderti; però NON sempre a tutto e a tutti può essere data una risposta, anche nel campo "spirituale" piaccia o no esistono delle regole e dei principi !!!

    Per quanto riguarda quello che ti succede che tu ma NON solo definisci il "sognare", devi sapere che alcuni individui "particolari" in certi momenti NON dormono ma in realtà VIVONO una loro altra VITA definita dai MAESTRI di LUCE "parallela"; lo so che è molto difficile pensare a questa VERITA' per certi versi SCONVOLGENTE e ancora più difficile è poi accettarla, pensa che meraviglia il VIVERE più VITE in più DIMENSIONI "parallele" in contemporanea a questa che per alcuni ESSERI VIVENTI è la PRINCIPALE !!!

    Lo so che è MOLTO complesso ed anche piuttosto "incomprensibile" se vuoi, cercare di capire per NOI che abbiamo dei forti LIMITI questi meccanismi "energetici"; ma tu e SIMONE avete posto delle domande precise e chiare, alle quali pur con una certa "comprensibile" e "doverosa" PRUDENZA ognuno può dare se vuole (e può) delle risposte, la mia l' hai letta ora !!!

    HASTA SIEMPRE

    RispondiElimina
  3. mah, puoi prendere sul serio i sogni, o quello che ti succede mentre dormi e questo implica inevitabilmente prendere sul serio gli accadimenti della vita, oppure no, il che ci porta a trascurare quanto ci succede nello stato di veglia. ovviamente non c'è nulla di categorico, ma nel mio caso le cose sono strettamente legate. mi sveglio la mattina ed è come nascere in una nuova vita, passando attraverso gli eventi della giornata mi stanco e la sera muoio, cioè mi addormento. si dice che in fondo la vita è un sogno, ma bisogna stare attenti alle parole, perché i concetti possono essere travisati da un uso scorretto delle parole stesse. non è la vita in se ad essere un sogno, ma sono gli accadimenti della vita ad esserlo.
    platone sosteneva che così come si nasce al mattino e si muore alla sera, allo stesso modo si muore per rinascere in una nuova vita, fino al punto in cui non c'è più bisogno di rinascere, perché l'anima si è ricongiunta all'iperuranico mondo delle idee. una sorta di buddismo all'occidentale, esposto più o meno nello stesso periodo in cui gautama, il budda storico, camminava sulle strade dell'india. naturalmente non so se sia vero o meno, non ho riscontri in merito, ma la morale della storia è che noi siamo illusione. anche qui bisogna specificare per non fraintendersi, la nostra individualità è illusione, non la nostra esistenza. il gioco consiste nello staccarsi dal nostro più grande affetto, il nostro ego. in ogni caso quando muori lo abbandoni per sempre. la morte è sempre definitiva e penso che solo la parte sovraindividuale sopravviva, o almeno lo credo, ma non lo so. in ogni caso le cose non cambiano, tanto più te ne freghi di perdere la tua individualità, tanto meno soffri. dire, come sostengono i buddisti, che il desiderio sia l'origine e la causa della sofferenza, è vero ma riduttivo, in primo luogo perché liberarsi del desiderio è praticamente impossibile e questo porta a tutte le seghe mentali che da sempre circolano nel mondo buddista e poi perché i desideri non sono che un estensione dell'ego. ma anche liberarsi dell'ego, finché siamo vivi, è praticamente impossibile. il principio di individuazione avviene automaticamente e dura tutta la vita. non potremmo sopravvivere se non fossimo immersi nella nostra individualità, la quale però è illusione, rappresenta il massimo del nostro attaccamento ed è la causa della nostra sofferenza, mentre le gioie che ci procura sono per loro natura effimere e transitorie.
    a questo punto poco importa se le cose che vivi succedono nello stato di veglia o nei sogni, come non importa cosa sia vero o falso di ciò che credi di vivere, la cosa importante e che tu ci sei e sei la causa delle tue sofferenze, perché la tua essenza di individuo è la sofferenza stessa. c'è un modo di uscire da questo ginepraio? si, non puoi liberarti di te stesso, ma puoi metterti a servizio della verità sovraindividuale, come i santi ed i mistici di ogni tempo che hanno sempre dichiarato di essere servi di dio. dietro un'affermazione così forte ognuno a voluto intendere quello che gli faceva comodo o che faceva comodo alla loro costruzione ideologica, ma sono convinto che la formula è nata solo per indicare la via di uscita dalla sofferenza, ma c'è un problema di difficile soluzione...devi conoscere. quindi ci sono 3 passi da fare: cercare, trovare, servire....almeno così mi sembra di capire...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' come la mettiamo sul fatto del dolore come redenzione?

      Elimina
  4. MI CORREGGO ...
    IN REALTA' QUANDO SONO STANCO O MAGARI QUANDO HO FUMATO, DORMO COME UN GHIRO E RUSSO PURE FORTE, X LA " GIOIA" DI CHI MI STA ACCANTO ...
    :-)
    MA TALVOLTA, MI CAPITA DI SVEGLIARMI PIU' STANCO DI QUANDO MI SONO ADDORMENTATO ...

    UNICO DATO CERTO, E' CHE DA 39 ANNI MI RICORDO ALMENO QUALCHE FLASH DI OGNI SOGNO CHE FACCIO DURANTE IL SONNO, E SPESSO QUANDO SOGNO SONO CONSAPEVOLE DI SOGNARE ...
    PENSO CHE GLI ATTACCHI ELEMENTALI SIANO DENTRO DI NOI E NON ESTERNI, XCHE' A MIO MODESTO AVVISO, L' ESTERNO NON ESISTE ED E' SOLO UNA NOSTRA PROIEZIONE, REALE MA REALMENTE ILLUSORIA ...

    PENSO CHE I "DEMONI" O GLI ALIENI O LE FORZE ELEMENTALI ESISTANO, MA SOLO E SEMPRE DENTRO DI NOI, ESSENDO NOI IL DIO, O D'IO ...
    PENSO CHE SIANO LE NOSTRE PAURE O LE NOSTRE SENSIBILITA' AD APRIRE VARCHI INTERDIMENSIONALI X EVENTUALI FORZE ELEMENTALI, CHE ESISTONO SE LO VOGLIAMO, MA SE NON LO VOGLIAMO NON ESISTONO, ESSENDO NOI TUTTI I CREATORI DEL TUTTO E NON VICEVERSA ...

    PERCHE', BANALMENTE, IL MONDO CI APPARE PIU' BELLO QUANDO SIAMO FELICI ED ORRENDO QUANDO SIAMO MAGARI PIU' NERVOSI E/O VULNERABILI ???

    IN FONDO E' LO STESSO MONDO, MA SIAMO NOI A PERCEPIRLO DIVERSAMENTE IN BASE A CIO' CHE PROIETTIAMO IN QUEL MOMENTO ED IN BASE A CIO' CHE "INTERNAMENTE" SENTIAMO ...
    POI, OVVIAMENTE, ANCHE LA MATRICE INFLUENZA IL PROPRIO CREATORE, MA CIO' CHE VEDIAMO E CHE PENSIAMO, AVVIENE DENTRO LA NOSTRA MENTE ...
    QUELLO CHE AVVIENE FUORI E' LA PROIEZIONE DI CIO' CHE "SOGNIAMO" ...
    QUINDI, DA UN LATO E' REALE L' ESTERNO, MA E' RELATIVO A CIO' CHE PROIETTIAMO ...
    L' UNIVERSO ED I SUOI DEMONI ESISTE ED ESISTONO, MA SONO DENTRO DI NOI ...

    L' ESEMPIO BASICO E' QUELLO DELLA PAURA ANCESTRALE DEL BUIO ...
    IL BAMBINO HA PAURA DEL BUIO XCHE' CI PROIETTA DENTRO I SUOI DEMONI, CHE TALVOLTA SI MATERIALIZZANO COME CONSEGUENZA DEL NOSTRO SPECCHIO RIFLESSO PROIETTIVO ...
    QUINDI TUTTO ESISTE ED ESISTE ANCHE REALMENTE, SE LO VOGLIAMO E SE LO SOGNIAMO ...

    IN SINTESI, PENSO CHE TUTTI NOI SIAMO DIO DA DIVERSI PUNTI DI VISTA, DA DIVERSE ANGOLAZIONI, CON DIVERSE POSSIBILITA' COGNITIVE E DI ESPERIENZA ...
    SIAMO UNA MULTI-INCARNAZIONE PARALLELA E CONTEMPORANEA UGUALE/DIVERSA DELLA STESSA NATURA DA RELATIVE POSTAZIONI E CON DIFFERENTI SENSIBILITA', TUTTE UGUALMENTE IMPORTANTI E NECESSARIE X L' ESISTENZA DEL TUTTO KAOS, O DIO, O COME DIAVOLO VOLETE CHIAMARLO ...

    GLI ELEMENTALI SONO FORZE INTERDIMENSIONALI, CHE SONO IN ALTRA DIMENSIONE RISPETTO ALLA NOSTRA, MA IN REALTA' TUTTE LE INFINITE DIMENSIONI VIVONO DENTRO NOI, DENTRO IL D'IO, CHE NELLA NOSTRA DIMENSIONE CONTEMPLA SOLO QUELLA MATERIALE PROIETTIVA, CIOE' LA NOSTRA ...
    MA SONO COMUNQUE CONTENUTE TUTTE DENTRO NOI, SOLAMENTE CHE IN QUESTI LIDI NOI POSSIAMO SOLO PERCEPIRE QUELLA IN CUI CREDIAMO DI VIVERE, PUR VIVENDOCI "REALMENTE" E NON ESSENDO L' UNICA "STANZA" DELLA CASA INTERIORE ...
    E DI CONSEGUENZA ANCHE LE FORZE ELEMENTALI, VIVONO DENTRO IL NOSTRO D'IO,SIAMO NOI A RIATTIVARLE ...
    INTERNO E NON ESTERNO !!!

    QUESTO E' IL MIO PENSIERO, E SENTO FORTEMENTE, NON X PRESUNZIONE, CHE SI AVVICINI ALLA "VERITA'", ANCHE SE POTREBBE ESSERE SCAMBIATA X SUPERBIA ...
    IO NON CREDO SOLO A CIO' CHE DICO, SENTO CIO' CHE DICO, LO SENTO IN MANIERA QUASI TANGIBILE, VIVIDA ...
    LO SO CHE PUO' ESSERE SCAMBIATO X DELIRIO O X STRONZAGGINE, ANCH'IO, A PARTE INVERTITE, SAREI IL PRIMO A CRITICARMI DI PRESUNZIONE, MA SINCERAMENTE IO LO SENTO, SENTO CHE SIA LOGICO E LO PERCEPISCO COME "VERITA'", OVVIAMENTE TRA VIRGOLETTE ...

    POI MAGARI DICO SOLO CAZZATE E NON HO CAPITO UN CAZZO, MA SENTO UN' ENERGIA INTERIORE CHE MI SPINGE A DIRE CERTE COSE, UNA PARTE DI ME CHE PRESCINDE DA ME, O CHE PRESCINDE DAL MIO IO TERRESTRE FINITO ...

    SCUSATE IL DELIRIUS MA ALMENO SONO SINCERO NELLE MIE SENSAZIONI ...

    HASTAS A TUTTI !!!

    RispondiElimina
  5. MDD io ad un certo punto della mia vita ho notato che tutto cio che mi piaceva soprattutto la musica che ascoltavo nascondevano certe tematiche infatti poi avevo iniziato a credere che ero stato condizionato da questo il mio modo di pensare (che sicuramente ha contribuito molto) ma poi ho capito che potrebbe trattarsi di qualcosa di piu come se mi fossi preparato degli indizi per poi scoprire varie cose....

    SDEI penso che sia difficile da credere per il semplice fatto che e altrettanto difficile provarlo con certezza ma ho una mente molto aperta e anchio agisco o meglio penso piu che altro per istinto che fino adesso mi ha portato a capire tantissime cose...comunque in privato volevo solo approfondire questa parte di un tuo messaggio
    "Con ironia chiedi anche tu infine cosa sei, NON c'è proprio niente di male voler conoscere le proprie origini terrene o cosmiche; se lo vuoi me lo chiedi ed io molto umilmente ti darò una risposta come ho fatto con ANNA e SIMONE, forse NON lo sai ma queste azioni NON sono un gioco e a NESSUNO è permesso farlo senza la richiesta del diretto interessato/a !!!"
    sono un tipo curioso e volevo sapere le modalita per capire certe cose.....infine io non voglio certezze nelle risposte voglio solo conoscere altre scelte invece di soffermarmi solo su alcune

    RispondiElimina
  6. La risposta è dentro di voi, ma è...SBAGLIATA!

    RispondiElimina
  7. Io non ci volevo andale alle elementali...

    RispondiElimina
  8. QUELO ha detto...
    La risposta è dentro di voi, ma è...SBAGLIATA!***

    e tu come lo sai?

    RispondiElimina
  9. democrito...guarda che era una battuta!
    non sai chi è quelo?
    mamma mia...senso dell'umorismo zero

    RispondiElimina
  10. anonimo...guarda che anche la mia era una battuta.
    mi spiace occasione persa!
    ps.
    si, so chi era quelo...era divertente, un po come tutta la trasmissione dell' 8 nano. (era l'ottavo?)

    RispondiElimina
  11. Ciao a tutti!
    Stanotte ho ricevuto una "visita"...

    E' iniziato ieri sera intorno alle 10.30, stavo andando a letto ed ero in cucina a finire di mettere a posto, ho spento tutte le luci e nel dirigermi verso la camera da letto la coda del mio occhio destro ha come visto una sorta di guizzo di luce, che il mio occhio ha registrato come un qualcosa di triangolare che mi fissava da un'altezza che mi arrivava a malapena al punto vita,io sono altina, ma ho pensato fosse solo stanchezza o uno scherzo delle luci...Pur non essendo nuova a certi episodi, ogni volta li minimizzo e cerco di non allarmarmi, anzi tendo a ignorarli molto presto.
    Pero' poi stanotte intorno alle 3,10 (lo so perche' ho poi guardato la sveglia), ero in fase di dormiveglia, mi stavo rigirando nel letto, e ho sentito come filtrato da un batuffolo di cotone, il rumore di cassetti che si aprivano...Ora, accanto al mio letto c'e' una sorta di cassettiera con cassetti a scorrimento, il cui rumore e' inconfondibile quando aperti/chiusi, ed ho sentito un cassetto aprirsi e poi chiudersi alla svelta, poi un secondo e di nuovo chiuso subito, e subito dopo rumore di passi pesanti e veloci, come di qualcuno che corresse via. Sentivo proprio la pesantezza dei passi nel correre ma allo stesso tempo piccoli passi veloci come di bambino piccolo, solo che non ci sono bambini in casa mia, ne' negli appartamenti accanto e sotto....Allora mi sono svegliata di colpo, e la porta della camera era esattamente come l'avevo lasciata (pensavo a dei ladri che stessero frugando in casa ovviamente), ho guardato la sveglia ed erano le 3.10. Ho fatto un giro di perlustrazione, nessuno sconosciuto in casa.
    Dopo un po' mi sono riaddormentata, e a un certo punto, stavolta non so che ore fossero, mi sono sentita bloccata sul lato destro, non riuscivo a muovermi, ho provato a farlo ma mi sono proprio sentita la testa bloccata da una pressione, e ho avvertito come una scossa che mi partiva dal fondo della spina dorsale fino alla testa, ho proprio avvertito una sorta di "fuoco" che mi attraversava, facendomi tremare mentre avveniva, una vibrazione violenta proprio, poi d'improvviso tutto e' svanito, e io mi sentivo tutta indolenzita, ma poi ho ripreso a dormire, ero esausta...

    Ora, non so se ho ricevuto la visita di uno gnomo o un alieno, ne' onestamente mi interessa. Sono nel bel mezzo di un cammino spirituale e metto in conto questi avvenimenti, catalogandoli come tossine di cui il mio subconscio si sta liberando via via, per raggiungere una sua armonia interiore con lo spirito, almeno io sento e vivo questa cosa cosi', per cui anche se li trovo abbastanza noiosi perche' interrompono il mio sonno, li accetto senza combatterli, e via via succedono sempre meno di frequente.

    Come vedi Simone, siamo in tanti:)

    Un abbraccio a tutti!

    RispondiElimina
  12. Ciao Anonimo (quale visto che abbondate !!!???),
    ti sarei grato se mi spiegassi chi è QUELO; a volte nel BLOG leggo NOMI di personaggi o figure che per me ESSERE VIVENTE "stagionato" SONO sconosciute, a SIMONE ricordo invece che SONO creditore di una risposta sul numero "sacro" che è il 13 la mia domanda è su uno degli ultimi tuoi post di agosto !!!

    Sempre per te SIMONE, ti autorizzo a dare la mia e-mail ad Andry690; approfitto per chiedere cortesemente alla ANNA e STEFANIA le loro !!!

    HASTA SIEMPRE

    RispondiElimina
  13. scusate avevo sbagliato a scrivere l email nel profilo non so se gia qualcuno mi aveva contattato comunque adesso e tutto sistemato....ti ringrazio SDEI per la disponibilita...a questo punto aspetto mdd ;)

    RispondiElimina
  14. Caro SDEI,
    Certo che ti do la mia email! Simone, posso mandarti un'email che poi tu passi a SDEI? Pero' la tua email non me la ricordo, scusa la puoi postare? Se vuoi eh!

    Grazie mille!

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. MDD,
    avevo scritto qualcosa sull'argomento che proponi, ma il post sembrava essere pubblicato e invece è andato perduto. forse meglio così! di certe cose parlerò più avanti. comunque tu sei amico di socrate, io anche ma con dei distinguo.
    SDEI,
    spero non ti offenda se rispondo anche io al tuo quesito. qualche anno fa è andata in onda su rai 3 una trasmissione satirica molto amata negli ambienti di sinistra, che si chiamava l'ottavo nano. prendendo per il culo gli adepti delle sette religiose, si riferivano a dio chiamandolo "quelo" che poi è quello all'inglese (in inglese le doppie non si pronunciano), perchè si sa che i capi e i profeti delle varie sette sono tutti provenienti dall'america. "la verità è dentro di te, ma è sbagliata" è stata la migliore battuta del programma. ci ho riso per settimane intere. ma si, sdrammatizziamo, se no c'è da diventare pazzi.
    ANNA
    mi è succsso qualcosa di simile tantissimi anni fa e se non ne parlavi tu, era finito nel dimenticatoio. vale solo x me, ma io preferisco non fare troppo caso ai fenomeni che mi succedono. per me meglio non soffermarcisi sopra e non pensarci affatto dopo. succedono e tu sei lo spettatore, non il protagonista, poi tutto finisce e non ricordarseli nemmeno, tanto non contano e c'è la possibilità di rimanervi invischiati. forse ti sembrerà strano quello che scrivo, ma vale solo x me e lo scrivo solo a titolo di testimonianza, forse per ognuno è diverso e poi penso che dipenda dall'obbiettivo. se l'obbiettivo è la conoscenza di una parte di noi che non ci appartiene, allora soffermarci su quello che ci appartiene è deleterio. penso che al di là dell'infinito oceano del nagual, ci possa essere un mondo dove ci sia un'unica esperienza possibile...chissà se è vero? io ci provo, tanto non ho nulla da perdere. più scrivo e più mi sembra strano quello che scrivo, ma le parole hanno dei limiti e forzarli si fa casino, perciò mi fermo qui.

    RispondiElimina
  16. hei sono stato bannato? 2 volte il post è sparito nel nulla. saranno gli alieni?

    RispondiElimina
  17. LA MIA MAIL: s.galgano@yahoo.it
    SE VOLETE, SCRIVETEMI LE VOSTRE CHE LE PASSO A SDEI ...

    CIAO ANNA,
    BELLO E INTERESSANTE IL TUO RACCONTO, MA FORSE ERA TUTTO UN SOGNO, OPPURE LA NOSTRA STESSA VITA LO E' E COSI' ALL' INFINITO, CHISSA' ...
    OPPURE FORZE ANCESTRALI CHE LASCIAMO ENTRARE MA POI SE NE VANNO VIA, CI VORREBBE UN' INTERPRETAZIONE DI SERPENT ...
    PS: MA DOVE E' FINITO ???
    SERPENT, SE X CASO LEGGI ANCHE QUESTO BLOG, BATTI UN COLPO ...
    :-)

    DEMOCRITO NON BANNO, ANZI AL MASSIMO DEBUNKERO,EHEHEH, MA PER QUANTO RIGUARDA GLI ALIENI NON CI METTO LA MANO SUL FUOCO ...
    :-)

    HASTA SDEI, IL FATTO CHE FOSSE IL 13° POST, E' CA-SUALE ...
    FORSE E' COLPA DEL POST PRECEDNTE CHE ERA UN VECCHIO ARTICOLO RISCRITTO E RIPOSTATO, SENZA QUELLO SAREBBE STATO IL NUMERO 12 CHE E' ALTRETTANTO SIGNIFICATIVO ...

    FORSE, INCONSCIAMENTE, POTREI ESSERE "CONDIZIONATO" DAL VALORE NUMERICO ED ESSERMI FERMATO AL 13° POST IN AGOSTO ...
    OPPURE, SEMPLICEMENTE, NE HO FATTI 13 CHE ALLA FINE E' ANCHE UNA SOMMA DI NUMERI COME UN'ALTRA ...
    POSSIBILISTICAMENTE, USCIRA' ANCH' ESSA, COME POTRA' USCIRE UN' ALTRA SOMMA CON ALTRO NUMERO ...
    NON E' UN PENSIERO PRE-MEDITATO ...

    OPPURE, E' CASUALE E SIGNIFICATIVO AL TEMPO STESSO, PUO' ESSERE , CONTEMPORANEAMENTE, PIU' COSE ED ASSUMERE DIVERSI/UGUALI VALORI, RELATIVI ALLA NOSTRA PERCEZIONE RELATIVA ...

    RispondiElimina
  18. X ANDRY ...

    MDD io ad un certo punto della mia vita ho notato che tutto cio che mi piaceva soprattutto la musica che ascoltavo nascondevano certe tematiche infatti poi avevo iniziato a credere che ero stato condizionato da questo il mio modo di pensare (che sicuramente ha contribuito molto) ma poi ho capito che potrebbe trattarsi di qualcosa di piu come se mi fossi preparato degli indizi per poi scoprire varie cose....

    ANCH' IO COL TEMPO HO SCOPERTO CHE I MIEI GUSTI MUSICALI, LETTERARI E CINEMATOGRAFICI AVEVANO UN COMUN DENOMINATORE CHE PRIMA NON CONOSCEVO, SE NON IN FORMA RIDOTTA O SOTTO ALTRA ANALISI INTERPRETATIVA ...
    NON E' UN CASO, E' UNA NOSTRA PROPENSIONE DELLO SPIRITO, ED E' RIATTIVATA DALLE ESPERIENZE CHE ABBIAMO VISSUTO FINO AD ORA ...
    I TUOI GUSTI SONO IL MIX DELLE TUE ESPERIENZE SENSORIALI E DEL TUO LIVELLO SPIRITUALE, QUINDI A MIO AVVISO, E' LOGICO CHE PROSEGUANO LUNGA UNA DIREZIONE PIU' SOTTILE E SENSIBILE ...
    DICIAMO CHE E' UNA PROPENSIONE ED UNA CONSEGUENZA AL TEMPO STESSO ...

    POI, CONSIDERA CHE QUASI TUTTA LA MANIFESTAZIONE ARTISTICA, E' BRENSA DI SIMBOLISMO E DI SIGNIFICATI ALCHEMICI, QUINDI E' LOGICO CHE, UNA VOLTA AFFRONTATE CERTE TEMATICHE, SI OSSERVI LO SCIBILE UNAMO CON ALTRA SENSIBILITA', COGLIENDO SIGNIFICATI CHE PRIMA SI POTEVANO AVVERTIRE ISTINTIVAMENTE O SUBLIMINALMETE, MENTRE ORA LI SI INTERPRETA PIU' IN PROFONDITA', MAGARI SMASCHERANDOLI E METABOLIZZANDOLI ...

    IO OGGI, RIESCO AD ANALIZZARE UN FILM SICURAMENTE IN TERMINI PIU' SENSIBILI, OPPURE UN LIBRO, E CAPIRE SIGNIFICATI PIU' RECONDITI DI QUANTO FOSSI CAPACE PRIMA ...

    E' COME AVERE GLI OCCHIALINI DI "ESSI VIVONO" ...
    :-)

    HASTAS

    RispondiElimina
  19. ah si bel film quello ;) a proposito mi sono chiesto anche io che fine avesse fatto serpent ho letto i suoi post sul blog di franceschetti ed erano molto interessanti ma poi non ha iniziato a scrivere piu....e stato interessante anche il suo trattato....

    RispondiElimina
  20. mmmmm, allora mi vuoi dare del debunker? Bha, forse hai ragione, in effetti sono convinto a metà delle cose che si dicono. vari anni fa ho letto la trilogia di Asimov sulla fondazione. Un libro più esplicito sulla massoneria non potrebbe esistere.
    (continua)

    RispondiElimina
  21. Dietro il racconto di fantascienza c'è la storia del nostro mondo, le cose successe e parte di quelle che succederanno. un racconto in cui non ci sono robot, non ci sono alieni, ma solo il corso della storia, dall'impero di Roma ad oggi, trasportata in un improbabile futuro. Asimov ci dice che la capitale della massoneria è Roma e li, in qualche ente inutile, si decidono le sorti del mondo. ad un certo punto i cittadini di Terminus (usa) si rendono conto che le loro sorti dipendono da una loggia occulta e vogliono scongiurare il pericolo.

    RispondiElimina
  22. ultima parte
    Alla fine troveranno la loggia nella stessa Terminus e la distruggeranno, ma in realtà si tratta di una falsa pista, gente che si è sacrificata per coprire la vera loggia e di cui nessuno sospetterà mai più l’esistenza e l’ubicazione, perlomeno fino al libro dopo…quello dell’imperatore della galassia (il mulo), che ci parla del nostro prossimo futuro. Chi vuole la verità sulla massoneria deve leggersi la trilogia di Asimov.

    RispondiElimina
  23. Ciao SIMONE,
    come vedi anche per te come per me il "sacro" numero 13 quello della "rinascita" sotto molte forme è sempre presente nelle ns. VITE; troppe le "coincidenze" e le "casuali" presenze e poi spiegami/ci perchè ora sostieni che "vedi" e "senti" un film e/o una musica in un modo diverso rispetto ad una volta dando dei valori e significati diversi e più PROFONDI, ma lo stesso lo puoi dire anche sui numeri che SONO l' architrave dell' UNIVERSO assieme ad alcune note musicali ben definite che dovresti ben CONOSCERE se hai letto tanto ESOTERISMO e MAGIA !!!

    La tua analisi appare anzi è molto lucida e razionale sugli ELEMENTALI, perchè sostieni o meglio SENTI che tutto è creazione IN e di NOI stessi; ma esiste mio caro FRATELLO COSMICO un' altra chiave di lettura parallela alla tua, questo tuo "sentire" è la testimonianza REALE della tua attuale DISSOCIAZIONE dal TUTTO o se preferisci da NOI PLURALE che siamo in DIO !!!

    Esiste dunque un' altra VERITA' alternativa alla tua, ognuno di NOI è SOLO UNA PARTE DI DIO; un frammento di quel meraviglioso e complesso INFINITO mosaico che è il TUTTO, se NON fosse così che senso avrebbero i messaggi dei grandi MAESTRI di LUCE che ci arrivano SOLO se vogliamo ascoltarli e che ci indicano la STRADA MAESTRA dell' AMORE-LUCE-PACE !!!???

    HASTA SIEMPRE

    RispondiElimina
  24. Ciao Simone,

    Ti ho appena mandato l'email per SDEI e anche per te se avrai voglia di mandarmi un saluto ogni tanto.

    Un abbraccio a tutti, buona serata!

    RispondiElimina
  25. Avrò avuto 16-17 anni quando capitò anche a me qualcosa del genere. Qualcosa mi immobilizzò nel letto. Non mi potevo muovere.
    Avrei potuto catalogarlo solo come un brutto sogno, ma la mattina successiva avevo lividi dapertutto. Anni dopo qualcuno mi disse che potevo avere avuto "un' ambasciata" credo qualcosa tipo fattura o qualcosa del genere . Non volli approfondire perchè ritenevo quel mondo occulto pericoloso.
    All'epoca (son trascorsi quasi 30 anni) non ne sapevo nulla di nulla di quanto da un paio di anni sto apprendendo per puro caso (da franceschetti in poi). Una finestra che mi si è aperta mio malgrado e che richudere è impossibile. E con grande stupore e un pò di paura sto rileggendo un mucchio di cose e ricordi che quando sono avvenuti non avevano alcun senso e che ora invece, seppure in maniera ancora tanto confusa, assumono significati più spiegabili.
    grazie Mdd per il tuo blog interessantissimo e grazie anche a tutti quelli che contribuiscono con i commenti, perchè per una che si trova come me, tipo alice nel paese delle meraviglie, ogni post è una piccola luce necessaria per andare avanti.
    grazie a tutti StellaJane

    RispondiElimina
  26. a me succedeva (ormai e da un po che non mi succede piu) che di notte mi svegliavo ed avevo il braccio destro completamente addormentato ed era come se mi pesasse 100 chili infatti riuscivo ad alzarlo di pochissimo...accadeva 3/4 volte al mese....secondo voi accadeva davvero perché durante la notte assumevo una posizione scomoda come mi hanno detto alcuni? Forse si ma quello che mi lascia perplesso e il fatto che ad addormentarsi sia stato sempre lo stesso braccio....

    RispondiElimina
  27. Caro SDEI

    e cari tutti quanti, compreso il nostro ospite di questo blog, mi chiedi come mai non scriva da tempo.
    Sono in vacanza, dove resterò ancora per un po',
    mentre dalle parole e dalle letture starò in
    vacanza per un bel pezzo.
    Mi sembrano diventate così inutili!
    Preferisco meditare, o preparare marmellate,
    ed anche quella in fondo è una meditazione.
    Tuttavia, di quando in quando vi leggo, siatene
    certi!
    Vi mando Amore, Luce e Pace dal profondo del
    Cuore...

    CHI C'E' C'E, CHI NON C'E' NON C'E'.

    MAY PEACE REIGN ON EARTH.

    Eli :-D

    RispondiElimina
  28. fenomeni simili sono capitati a tutti, il vero fenomeno è dargli una lettura di tipo paranoico.
    minchia, se dietro ogni fatto assolutamente normale, che capita a tutti e quindi anche a noi, iniziamo a vederci omini verdi, attacchi rettiliani, demoni fuoriusciti dalle fenditure di guenon, allora sarebbe meglio iniziare a pensare seriamente di farsi curare da un buon specialista.

    RispondiElimina
  29. Caro Democrito,

    Se tte sentono gli utenti del blog di Paolo...:) Io ho deciso che nel blog di Paolo faro' lo stesso di Eli, mi do' alla macchia e mi coltivo i miei piccoli piaceri quotidiani, come cucinare, leggere, uscire a fare passeggiate ecc. E non certo per via di Paolo, e' che dei loro commenti su alieni e alienati non ne posso proprio piu', oltre agli insulti velati e neanche tanto per chi non la pensa come loro. Sai che c'e'? Che uno puo' anche risvegliarsi senza per forza dover leggere certi commenti stomachevoli, oltre che indice di iperattivita' mentale, che non e' che sia roba per tutti...
    Io invece ho deciso per la totale pace della mente, e quindi basta con i complotti che pur ci sono, basta cogli alieni che non so se si sono, basta con tutto quello che con la scusa di informare serve anche ad angosciare.

    Quindi continuo a coltivarmi il mio bellissimo giardino segreto, e ogni tanto partecipero' a questo bel blog!

    Un grande abbraccio di Luce a tutti voi!

    RispondiElimina
  30. i blog sono realtà virtuale, anche se a volte vengono dette cose vere e interessanti, tutto poi viene macinato dalla virtualità e vissuto come fantasia. lo scopo dei media è proprio quello di mostrare la realtà, vestita di una veste che la fa sembrare un sogno. le guerre, i massacri le atrocità viste in televisione perdono la loro drammaticità e diventano spettacolo. lo spettatore perde il contatto dal vero e non riesce più a distinguerlo dal falso. i blog sono ammessi dal potere, anche se si dicono a volte cose vere, proprio perché qualunque verità viene sublimata dal mezzo informatico e messa allo stesso livello di cazzate senza ne capo ne coda. purtroppo questo è il mondo in cui viviamo e non c'è modo di cambiare. può sembrare pessimistico, ma non lo è affatto perché c'è una possibilità per ognuno di afferrare il proprio cm cubo di opportunità per realizzare il più bello dei sogni, la più pazzesca delle conclusioni, la realtà stessa. secondo la tradizione vedica il kali- yuga è la più benedetta delle epoche, perché solo in questa epoca grandi verità nascoste, possono essere rivelate a chiunque lo desideri. quindi la mia è una visione ottimistica, perché so che anche per me c'è una possibilità che altrimenti non potrebbe esserci.

    RispondiElimina
  31. GRAZIE A TUTTI X I COMMENTI, UN SALUTO SPECIALE A ELI CHE MI MANCA MOLTO, NELLA SPERANZA CHE TORNI A SCRIVERE OGNITANTO ...
    :-)

    SALUTI ANCHE A STELLAJANE, GRAZIE X I COMPLIMENTI E BENVENUTA NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE, ANZI NEL BLOG DELLE MERAVIGLIE ...
    :-)

    X SDEI:
    COMPRENDO LA TUA AFFERMAZIONE E CREDO SIA PURE VERA, PENSO CHE I MAESTRI DI LUCE ESISTANO E CHE SIANO DIVERSE MANIFESTAZIONI DEL TUTTO DAL LORO PUNTO DI VISTA ...
    IN PRATICA DICIAMO LA STESSA COSA, MA IO PENSO CHE TUTTO PARTA DA DENTRO E CHE L' ESTERNO NON ESISTA SE NON NELLA SUA PROIEZIONE EFFIMERA ILLUSORIA MATERIALE, QUINDI TUTTO CIO' CHE CI ARRIVA DA FUORI E' LA VISUALIZZAZIONE DEL NOSTRO INTERNO O DI PARTE DI ESSA ...
    NOI LA VEDIAMO FUORI XCHE' SIAMO SCISSI IN QUESTA REALTA', IN ALTRE VIBRAZIONI MAGARI SIAMO LA REALTA' STESSA NEL SUO INSIEME, IN ALTRE SEMPLICEMENTE "NON SIAMO" ...

    TUTTO ESISTE O MENO SE CI CREDIAMO, E SE CI CREDIAMO ESISTE DAVVERO, X QUESTO I TESTI RELIGIOSI PARLANO DI FEDE O, BANALMENTE NEL LINGUAGGIO COMUNE, SI DICE CHE X REALIZZARE I PROPRI SOGNI BISOGNA CREDERCI VERAMENTE AI NOSTRI SOGNI O DESIDERI ...
    CREDERE SIGNIFICA CREARE, INFATTI ENTRAMBE LE PAROLE HANNO UNA STESSA BASE COMUNE ETIMOLOGICA DALLA LINGUA SANSCRITA ...

    SE, X ESEMPIO CREDIAMO CHE ESISTA VERAMENTE LA REALTA' ESTERNA MATERIALE, E PURTROPPO A LIVELLO INCONSCIO ANCHE IO SONO CONDIZIONATO DA TALE CREDENZA, LA MATRICE ESISTERA' DAVVERO E LA SUA FORMA MENTIS DIVERRA' "REALE", COME LO E' DI FATTO X TUTTI NOI ...
    LO STESSO CONCETTO ANDREBBE PERO' APPLICATO A 360° SU OGNI NOSTRO PENSIERO E SE VALE X LA MATRICE, LO STESSO MECCANISMO VARRA' ANCHE X IL RESTO DELLO SCIBILE UMANO E DELLE CREDENZE MISTICHE, RELIGIOSE, SCIENTIFICHE O DIETROLOGICHE ...

    PENSO CHE GLI ALIENI, I DEMONI ED I RETTILIANI ESISTANO SUL PIANO STRETTAMENTE FISICO SOLO SE IL NOSTRO D'IO LI CREA, E SE LI CREA ESISTERANNO, COME SONO CONVINTO CHE SE UN RETTILIANO PENSA CHE ESISTA UN UMANO QUELLO ESISTERA' DAVVERO ...
    LA CREAZIONE E' UN SENTIMENTO INTERIORE CHE SI SPECCHIA CON LA FRAMMENTAZIONE DELLA PRESA DI COSCIENZA DEL PENSIERO, ED HA IL POTERE DI CREARE VITA, DIMENSIONI, BENE E MALE E COMPAGNIA BELLA ...

    TUTTO PUO' ESISTERE E/O NON ESISTERE, DOBBIAMO CAPIRE CHE DIPENDE SOLO DA NOI, ED ANCH' IO DEVO CAPIRLO, LO COMPRENDO A LIVELLO LOGICO MA FATICO A SENTIRLO XCHE' ANCORA CONDIZIONATO DALLA MATRICE ILLUSORIA ...
    IO PASSO LA MIA STUPIDA VITA A PENSARE, A RAGIONARE ED A METTERMI IN DISCUSSIONE, MA FATICO ANCORA A SENTIRE LA MIA DIVINITA' ED A STACCARMI DALLA MATERIA, XCHE' IN FONDO MI PIACE QUESTA CAZZO DI MATERIA, PUR INTUENDO CHE SIA ILLUSORIA ...
    FORSE DOVREI FARE MEDITAZIONE E NON SOLO ESSERE MEDITATIVO, FORSE DOVREI PRENDERE L' AYAHUASCA X CONTEMPLARMI DIVERSAMENTE, FORSE DOVREI ACCETTARE I MIEI LIMITI ...

    HO DECISO, STANOTTE CREO UN MONDO E POI VI RACCONTO COME MI E' VENUTO ...
    :-)))

    RispondiElimina
  32. Ciao ELI:
    mi fa MOLTO piacere rileggerti in questo BLOG; lo dico convinto perchè ti ritengo una preziosa FONTE di messaggi e GIOIA, questo per la tua profonda CONOSCENZA e TRASPARENTE LIMPIDEZZA nel tuo VIVERE il PRESENTE !!!

    Detto questo se pensi di essere più utile a te stessa e nella tua crescita "spirituale", diradando i tuoi interventi nel BLOG; pur dispiaciuti credo che ognuno di NOI per principio, debba rispettare queste tue meditate scelte "sovrane" !!!

    Per quel che mi riguarda invece con il MIO "libero arbitrio", ho scelto di con-dividere con chi lo vuole "spiritualmente"; una parte della mia CONOSCENZA e del mio TEMPO terreno, per puro SPIRITO di SERVIZIO verso la COMUNITA' in cui VIVO ORA !!!

    Ciao SIMONE:
    partendo dalla tua ultima frase spero e penso che vorrai creare un MONDO migliore di questo,
    l' impressione è che tu ORA sia in mezzo ad un guado che è poi la tua VITA poco importa se reale o immaginaria(OLOGRAMMA !?), una sponda è la MATERIA con la MENTE che sostanzialmente ti piace (anche a ME) e l' altra sponda dove vorresti approdare (anch' IO) è la pura SPIRITUALITA' dove NON è facile però arrivare se nel tuo ESSERE(DIVINO) NON c'è ancora la CONSAPEVOLEZZA del TUTTO.NOI.DIO !!!

    HASTA SIEMPRE

    RispondiElimina
  33. DEMOCRITO, HO BECCATO X CASO NELLO SPAM, I TUOI 2 COMMENTI PERDUTI E LI HO PUBBLICATI ALL' INTERNO DELLA LISTA ...
    SI SONO RI-ORDINATI MAGICAMENTE IN ORDINE CRONOLOGICO ...
    NON SO XCHE' FOSSERO FINITI LI DENTRO, LI HO VISTI X CASO PISTOLANDO LE IMPOSTAZIONI, MAGARI ERA GIA' SUCCESSO ALTRE VOLTE CHE ALCUNI COMMENTI NON VENISSERO PUBBLICATI XCHE' "CADUTI" NELLE BRACCIA DEL DIO SPAM ...
    :-)
    POI,DOPO UN PO' VENGONO AUTOMATICAMENTE CANCELLATI !!!
    IN QUESTO CASO LI ABBIAMO SALVATI ...

    RispondiElimina
  34. ciccione

    Dietista del Web

    RispondiElimina
  35. Anonimo fan, sei un po' busone o e' solo una mia proiezione ... ???
    :-)
    Ognitanto intervieni e mostri il tuo lato gayo ...
    Se sono diventato la tua ossessione morbosa, non so cosa farci ...
    Anzi, fai una cosa, fatti una bella sega davanti alle mie foto su FB e sfogati x dio !!!

    Senza offesa caro ...

    :-)))

    RispondiElimina