mercoledì 23 marzo 2016

IL GRANDE COPRIFUOCO... (ATTACCO AL CUORE D'EUROPA)



Il progetto a lunga scadenza è quello di uno spostamento a destra e su posizioni neocon dell'intero asse europeo. Una nuova UNIONE EUROPEA è all'orizzonte, quella vecchia sta per essere smantellata dai suoi stessi padri. Gli stessi che hanno finto di osannare il multiculturalismo e finto di accogliere i disperati, dopo averli bombardati nei loro paesi per decenni, oggi saranno i primi a giustificare il GRANDE COPRIFUOCO che ci aspetta. Ovvero una nuova europa militarizzata dove saranno accettate le restrizioni dei diritti civili, delle libertà. Un nuovo medioevo è all'orizzonte e l'ISIS non esiste per come è rappresentata dai media, è solo una NOSTRA creazione e dei paesi islamici filosionisti come Turchia e Arabia.
TORNANO GLI ATTENTATI TRANSNAZIONALI DELLA HATHOR PENTALPHA, E COME DA COPIONE, SARANNO SOLO L'INIZIO DI UNA LUNGA STRATEGIA DELLA TENSIONE IN TUTTA EUROPA...
Nei grandi media purtroppo è ignorata la voce profetica di Gioele Magaldi, scrittore, intellettuale e Gran Maestro del GOD di orientamento progressista, autore di MASSONI, società a responsabilità illimitata, è da tempo che descrive questo scenario di strategia della tensione a livello planetario. Egli da tempo ha individuato quei poteri forti, riuniti nel grande contenitore supermassonico della HATHOR PENTHAPHA, Ur-loggia sovranazionale, come i veri autori dell'ISIS, i creatori e finanziatori del cosiddetto Stato Islamico.



Sono diversi gli attori trasversali e i finanziatori dell'ISIS, dalle superpotenze occidentali, fino alla Turchia e l'Arabia Saudita. Gli interessi in campo sono fortissimi, si sta disegnando un nuovo mondo, si ipotizzano nuove Governance spostate su posizioni reazionarie e conservatrici.
I volgitori oscuri della ruota e le forze ostacolatrici, sono al lavoro, dobbiamo capire lo scenario bellico e non farci prendere dal lato irrazionale ed emotivo per non cascare nel grande tranello e finire dentro il cerchio magico. 
Queste sono le premesse dell'inizio di un nuovo ORDINE MONDIALE assolutista, dispotico ed orwelliano, saremmo da oggi tutti riuniti sotto il GRANDE COPRIFUOCO a stringere un patto, legittimando l'uso della forza per nuove operazioni militari in medioriente che non faranno che aumentare il kaos ed altre guerre senza fine, e questo clima non sarà confinato solo fuori dai nostri paesi, ma anche in casa nostra, ed è una delle ragioni principali di questa nuova strategia della tensione su scala globale.
A breve ci saranno altri attentati che andranno a giustificare un forte cambiamento nella vita dei paesi democratici per come li conosciamo, più controlli, territori militarizzati, restringimento degli spazi delle libertà individuali, meno diritti civili, nel futuro già si pensa di limitare gli scioperi e qualsiasi antagonismo democratico, manifestazione, occupazione universitaria o di fabbrica, con la scusa del terrorismo cambieranno in peggio le nostre abitudini democratiche, e in nome della sicurezza saranno sacrificati all'altare della patria la qualità della vita di tutti i cittadini che, ben presto si troveranno ad accettare un regime militare con i suoi PATRIOT ACT, ma non solo, saranno gli stessi sudditi impauriti a chiedere protezione, in un divide et impera senza fine.
Poco alla volta, ma sempre in punta di piedi, in modo che il nascente GRANDE COPRIFUOCO, non oscuri completamente e subito il SOLE... così che la gente non si accorga che i suoi padroni sono gli stessi che armano servizi deviati e le cellule terroristiche, bastone in testa e carota in culo, confusione ed emotività, paura dell'altro, chiusura ed annichilimento.
Un eclissi lenta ed inesorabile per una nuova era medievalista, l'egregora è pronta...
Buona Pasqua di sangue e mangiate tanto agnello!!!



FONTE ANSA:
La capitale belga sotto attacco terrorista rivendicato dall'Isis questa mattina. 
Almeno 34 morti in due attacchi distinti all'aeroporto e alla metropolitana di Bruxelles, anche vicino alla sede della Commissione Ue. 
Due esplosioni all'aeroporto nell'area delle partenze verso gli Stati Uniti hanno ucciso 14 persone. Una terza bomba, inesplosa è stata fatta brillare. 
Chiuso lo scalo di Zavantem, voli deviati su Charleroi. 
Almeno 20 morti e 106 feriti negli attacchi alla metropolitana.
Intanto sarebbe stato evacuato l'impianto nucleare di Tihange, a Liegi. E' in corso l'evacuazione della gare du Nord, la stazione ferroviaria di Parigi dalla quale partono normalmente i treni diretti a Bruxelles. L'ordine di evacuazione - ma la stazione sta lavorando oggi a scartamento ridotto visto che in direzione del Belgio i treni sono bloccati - è stato impartito dopo il ritrovamento di un involucro sospetto.
Gli attacchi di oggi fanno subito scattare l'allerta in tutte le capitali, mentre il Belgio chiude le frontiere e interrompe i collegamenti ferroviari, schierando anche i militari nelle strade: le autorità parlano di attacchi terroristici, e si ha conferma di almeno un kamikaze in azione all' aeroporto di Zaventem: secondo fonti Usa, l'ordigno potrebbe essere stato messo in una valigia. Nello scalo si registrano scene di panico fra i passeggeri, molti dei quali sono evacuati sulla pista per ragioni di sicurezza: trovato anche un kalashnikov ed un giubbotto inesploso. E la Polizia è ancora in allarme, perché si teme che all'interno dello scalo possano esserci ancora dei terroristi o loro fiancheggiatori.

Scene di disastro e disperazione delle persone ferite anche alla fermata della metropolitana colpita nell' attacco, con immagini shock del vagone sventrato, in brandelli le porte del convoglio e gli interni, e alcune persone ancora bloccate all' interno della stazione. E sulle strade traffico impazzito, mentre si susseguono gli arrivi dei mezzi di soccorso - fatti arrivare anche da Anversa - e quelli della sicurezza. E mentre la polizia ferma e perquisisce nelle strade chiunque susciti un minimo di sospetto e fa esplodere un veicolo sospetto, esperti antiterrorismo riferiscono alla tv che è in corso una vasta caccia all'uomo su 5 sospetti individuati dalle immagini della videosorveglianza. L' Europa si mobilita, praticamente tutti i leader intervengono per mostrare solidarietà ai belgi, e vengono innalzate le misure di sicurezza anche negli aeroporti italiani, mentre nella capitale belga si susseguono gli allarmi, ed uno interessa anche il Palazzo Reale. Le autorità belghe temono inoltre che altri attacchi possano essere lanciati a Bruxelles o nel resto del Paese.

Per ragioni di sicurezza sono state evacuate l'università di ULB a Bruxelles e la centrale nucleare di Liegi. I social network si attivano per essere d'aiuto a chi voglia far girare informazioni sui propri cari che possano essere stati coinvolti dagli attentati. Come è accaduto nei giorni successivi alle strage di Parigi, la Procura ha chiesto ai media di non pubblicare alcuna informazione sulle perquisizioni in corso. La macchina della solidarietà vede anche il comune di Parigi decidere di illuminare stasera la Tour Eiffel con i tre colori del Belgio. 







22 commenti:

  1. Di tutta questa storia, semplice nella sua essenza ma infinitamente complessa nelle sue articolazioni, c'è un dettaglio che mi ha colpito, forse più dei morti ammazzati:

    ho due nipotini, di sei e sette anni, che frequentano una scuola elementare nella provincia di Anversa. Ebbene, nella mattinata dell'attentato tutti i bambini della scuola sono stati riuniti per far loro assistere alle scene di panico raccapriccianti trasmesse dalla televisione: sono rientrati a casa sconvolti e terrorizzati.

    Ecco come si sfruttano in maniera efficace questi eventi; non solo per l'avvento del coprifuoco politico e sociale, ma anche come mezzo di manipolazione psicologica delle menti più giovani. Quale altro senso dare a questa iniziativa assai discutibile delle autorità scolastiche, dettata razionalmente magari dall'esigenza di rispettare il diritto (politically correct, ovviamente) all'informazione dei bambini? C'è qualche differenza sostanziale tra questo tipo di propaganda ideologica e la formazione dei piccoli balilla dell'Italia fascista?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente così, Leopolodo
      Ottima descrizione.

      Elimina
  2. I fatti ti contraddicono, Maestro :

    ''Isis, minaccia nucleare.
    La cellula belga voleva colpire una centrale. Spunta un altro terrorista in fuga.
    VERTICE UE: DECALOGO DI BUONE INTENZIONI MA NESSUNA DECISIONE.''

    ( dalla prima pagina de ''il Giorno'' odierno )

    Ho posto in caratteri capitali l'ovvio, lo scontato.
    Giammai contraddire il verbo dei Padroni del Salvadanaio Grosso, che pagano i ''politici'' e i ''giornalisti''.
    La mass-immigrazione deve proseguire imperterrita, il corpo sociale e lo spirito europeo devono essere spappolati, spezzettati in mille ghetti pezzenti, un forte player globale in meno.
    E c'è gente che applaude.

    Qui, nell'Europa Occidentale, non c'è alcuna Destra che intenda prendere il Potere.
    Nemmeno in Francia, dove c'è un movimento politico radicato e seguito - il Front National - c'è stata una rivolta e una presa dei palazzi del Potere dopo la serie di stragi nell'XI arrondissement a Parigi.
    Le risposte dei politici europei ?

    [ Maggiore integrazione, miglioriamo l'accoglienza ].

    ( ovvio, persino banale ).

    Più bussi fanno i fanatici islamici, più gli Stati europei calano le braghe.
    Tra la strage al Charlie Hebdo e quelle all'XI arrondissement, la Germania ha introitato 800.000 migranti, [ con i risultati che sappiamo ], e già 140.000 di loro sono spariti nel nulla, alla faccia della mitologica efficienza tedesca.
    Stragi a Bruxelles, e Renzi annuncia maggiori investimenti nelle periferie, per prevenire il terrorismo ...
    ( etc. ).
    Perché la cultura occidentale contemporanea ( politica e non solo ) è inclusiva a oltranza, per calcolo e vigliaccheria.

    Collegare con [ la fase economica che stiamo vivendo ], cioè l'agonia del capitalismo che in Europa è giunto già a maturazione e a senescenza ( saturazione del mercato, dei beni, delle necessità, e del territorio ), al capolinea cioè.

    Collegare con la mass-immigrazione di soggetti avulsi ma fortemente riproduttivi.

    [ Il post-comunista che chiosa come un capitalista ].

    Ma è stato cauto.
    Ci sono economisti che parlano di 250 milioni di migranti necessari nei prossimi anni, per tenere in piedi quest'economia-fuffa.

    { oh, tu sei d'accordo con loro, vedo }.

    Una nuova UNIONE EUROPEA è all'orizzonte, quella vecchia sta per essere smantellata dai suoi stessi padri.

    Una UE distopica ( neo-medioevale & alta-tecnologica ) potrà essere realizzata CON la continuazione del flusso mass-immigratorio, e lo scempio delle condizioni di vita per tutti.
    La parte occidentale del continente diventerà un ENORME GHETTO, un enorme lebbrosario ( nonché laboratorio sociale e biologico del post-umano ) del mondo intero.

    Ma da' un tablet a tutti, e saranno cmq. contenti ...

    nella Realtà Virtuale.

    ^_____^

    ===

    RispondiElimina
  3. Leopoldo dopo aver letto il tuo commento non ci posso credere della storia dei bambini i cui insegnanti hanno fatto assistere in diretta a immagini di questo tipo,quale imbecille idiota può far vedere una cosa del genere a un bambino?!
    MI ricordo quando da piccola ho visto "per sbaglio" al TG le immagini di un massacro in YUgoslavia con gente spiattellata sulle strade,ho ancora gli incubi(e te lo dice una che vede SAlò di Pasolini senza battere ciglio) per me è stato un trauma.
    comunque non so se hai notato che tutti i TG hanno commentato dopo neanche 10 minuti un video poi rivelatosi riciclato,che schifo madòòò ormai ci pisciano in testa e dicono che piove...
    Comunque aspetto il giorno in cui faranno vedere ai bambini le procedure abortive e qualche autopsia non si sa mai....=-=
    Ormai siamo a livelli di "Idiocracy"
    CIao
    SoylentGReen

    RispondiElimina
  4. Marco quando dico SVOLTA A DESTRA dell'intero asse culturale, valoriale e politico, non intendo la vittoria politica dei partiti fascisti, non parlo mai a livello politico basico. Ma intendo una virata GENERALE di tutta la politica e la civiltà a destra, fosse anche presentata dal PD, che poi è pura destra anch'essa, come l'acronimo subliminalmente suggerisce. :-)

    RispondiElimina
  5. I flussi migratori odierni, e non la fisiologica immigrazione sempre esistita, sono causati da due motivi.
    1- fuga da paesi poveri e regimi, per cercare fortuna altrove, cosa che ritengo oltre chè legittima, anche augurabile, faresti anche tu così, credimi
    2- profughi che scappano da guerre provocate dai nostri paesi o da paesi integralisti nostri alleati, ed anche in questo caso cosa dovrebbero fare? aspettare una bomba intelligente in testa? Anche in questo caso tu agiresti come loro...

    Detto questo, ovviamente è un grosso problema gestire un flusso di persone così ampio, senza scordarsi che sono persone e non animali. Ma la gestione degli stranieri, siano essi pochi o troppi, si risolverebbe dividendo equamente in 20 paesi ogni tipo di flusso e facendo un lavoro diplomatico, oggi assente, con i paesi d'origine. Sarebbe facilmente risolvibile, senza proclami e populismi d'accatto... Ma ciò non c'entra un tubo con il terrorismo, non c'è un singolo terrorista che arrivi in barcone, quindi non c'è nessun legame logico, le bombe le mettiamo noi occidentali, sono stragi di stato, nulla più... Con la parvenza di qualche picciotto islamico, nel ruolo di candidato manciuriano da presentare alla massa.

    RispondiElimina
  6. Ti devo ancora contraddire, Maestro : 1 ) la MINORANZA NETTA dei migranti è composta da profughi che scappano da guerre;
    [ qui ] ci sono le statistiche, sennò parliamo di “buoni sentimenti” cioè di NIENTE;
    2 ) gli altri si muovono per ciucciare i nostri benefit sociali e gagnare denaro in genere, perché [ i loro Paesi sono demograficamente saturi ] ed incapaci di riprodurre situazioni di economia usabile al passo degli assurdi e insostenibili indici riproduttivi : è colpa nostra, pure se fanno figli come i conigli ?
    Aggiungo che i Paesi focalizzati nel mio post e che sono forti donatori di migranti all'UE - Nigeria, sub-continente indiano, altri più piccoli che non ho elencato - sono governati da democrazie parlamentari.
    Piuttosto, le migrazioni massive sono utili ai Padroni del Salvadanaio Grosso ( i burattinai del Sistema ) per sfiammare questi carnai che - guarda caso - sono considerati Paesi in crescita, per evitare che il collasso demografico e il malessere diffuso generi Rivoluzioni popolari di vario segno e conseguenti nazionalizzazioni.
    Il Sistema sta investendo forte in questi Paesi - che noi ci ostiniamo a giudicare “poverini” e angheriati da noi bruti & kativi occidentali, mentre l'Europa - almeno quella occidentale - già completamente sviluppata e satura del necessario, diventerà l'immondezzaio del mondo intero.

    Per quanto riguarda, invece, lo “spostamento dell'asse politico a Destra” ed una eventuale limitazione dei cosiddetti “diritti civili”, ragioniamo un po' sul come potrebbe toccarci.

    Ci toglieranno il diritto di votare ?

    :D

    Suvvia, siamo sinceri : oggi, a 0039 e in Europa Occidentale, a che cazzo serve votare ?
    A definire piccoli, sordidi interessi di parte, e impalcare un baraccone mediatico di tanti blahblahblah distraente dalla Realtà Materiale, concreta.

    Limiteranno la “libertà di stampa” ?

    :D

    Bene, meno stronzate.

    Ci toglieranno internet ?
    Non credo : l'importante, per il Sistema, è che la gente stia a litigare oppure a distrarsi in rete dal mattino alla sera, come bambini cui è stato dato un giocattolo sfizioso che non finisce mai di stupire.

    Semmai, il Sistema GIA' AGISCE UN CONTROLLO CAPILLARE dei cittadini attraverso la rete, usando la rete stessa ( che è stata sviluppata da Arpanet, ambiente militare ).
    Potrebbero essere perseguitati ( e, magari, soppressi ) coloro che descrivono un modello della Realtà Estesa alternativo a quello del Sistema, come me, te ... Rosario Marcianò e collaboratori di [ Straker ] che lungamente hanno scritto di false flag ... altri.

    Per finire.
    Ribadisco quanto ho scritto nel mio post [ Socialismo E barbarie ] : ci attende un Neo-medioevo ad alta tecnologia, e, francamente, non mi pare nemmeno la peggiore ipotesi possibile.

    ===

    RispondiElimina
  7. Per svolta reazionaria si intendono varie cose...
    1- Perdita diritti civili
    2- Limitazione libertà
    3- Militarizzazione del territorio
    4- Drastica diminuzione stato sociale, privatizzazione sanità, scuole.
    5- Divieto di manifestazione, scioperi e annullamento rappresentatività sindacale.
    6- Controllo spirituale e progressiva lobotomizzazione in punta di piedi del corpo sociale
    7- Annullamento della possibilità di critica dell'autorità costituita
    8- Uomini e governi della provvidenza e populismi massivamente rappresentati.
    9- Modello di pensiero unico e acriticità generalizzata.
    10- Violenza, repressione, povertà, distruzione, guerra.

    In realtà, alcuni di questi punti sono già ben delineati, perché questo programma è nato anni or sono. La svolta vibrazionalea destra, non farà che realizzarli su vasta scala mondiale, accentuando le differenze di casta, accentuando le miserie, le guerre tra poveri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maestro di frenologia, critica all'autorità costituita secondo la critica della ragion pura del noto massone Kant.

      L'afgano nato in Bulgaria dice: democratizzazione della libertà di pensiero nelle imprese guerrafondaie, certo dice Antinozzi, a causa della secolarizzazione degli stilemi metalinguistici e non, cos' per dire...

      Maestro di fuffologia

      Elimina
    2. Guarda, Maestro, rimarco giusto 1 punto :

      6- Controllo spirituale e progressiva lobotomizzazione in punta di piedi del corpo sociale

      Questo, forse non è già stato eseguito ?
      Da cui, tutto il resto ( già quasi tutto eseguito ) perde di valore : viviamo in una FARSA perenne di ''democrazia'', una buffonata già decrepita, praticamente morta.
      E il sistema economico pure è allo stadio terminale, in Europa Occidentale.

      ===

      Elimina
  8. Mi permetto di precisare, dal mio punto di vista, quanto scrive il Maestro.
    Comprendo lo sforzo di trovare i termini adatti alla descrizione "politica" della svolta, ma se vogliamo usare il paradigma "vibrazionale energetico" per descrivere la situazione (cosa che auspicherei con tutto il cuore) non possiamo trascurare una seconda interpretazione: secondo quest'altra interpretazione il caos a cui stiamo assistendo è piuttosto il risultato di una "svolta vibrazionale a sinistra"; cioè, se vogliamo, "progressista".

    Se esiste un mondo vibrazionale, i due poli opposti sono legati dal classico bilanciamento dello Yin e dello Yang. In altri termini, ad un aumento invisibile della Luce, ovvero della coscienza degli umani, corrisponderebbe all'inizio un aumento visibile del disordine. Come dire, il paragone solito è: quando decidiamo di pulire una stanza abbandonata da moltissimo tempo, il primo effetto della pulizia è solo un immenso polverone; poi cominciano a venir fuori topi, scarafaggi, serpi e colonie intere di parassiti vari; poi si scopre una montagna di ciarpame inutile e dannoso, alla fine ci si accorge delle crepe, anche strutturali, delle mura, dei mobili tarlati e ammuffiti, che sono ormai solo da buttare e rifare da capo.

    RispondiElimina
  9. Leopoldo,hai ragione,credo che forse questo periodo di oscurità molto forte sia dovuto alla presenza di PLutone in CApricorno (guarda caso uno dei segni dello zodiaco che più rappresenta l'avversità in generale ,il freddo,la fatica per poi far nascere un germoglio dal seme).Aggiungo che il capricorno è pure saturnino con tutto quello che ne consegue:in parole povere questo stazionamento di plutone sta facendo uscire allo scoperto lo schifo autoritaristico del potere(di qualsiasi tipo: accademico,militare politico mafioso industriale ecc) per permettere ad una nuova umanità di rinascere speriamo in bene :)BUone feste a tutti
    CIao
    SoylentGReen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie SoylentGReen dell'attenzione. La configurazione astrologica con Plutone in Capricorno certo la dice lunga...

      Io comunque la vedo così: questo è il momento di massimo pericolo di perdizione delle masse (e del pensiero di massa) e di massima opportunità di liberazione dell'individuo singolo, quello posto di fronte a se stesso.

      Insomma luce e oscurità stanno lavorando alacrememente insieme....
      Buone feste a te.

      Elimina
  10. Ciao Leo grazie a te!La vedo esattamente come tu,periodo di massima concentrazione di luce e tenebra poi ognuno seguirà la via...
    comunque a livello astrologico a partire dall estate 12 c'è veramente da avere paura....stellium di malefici in scorpione poi ora in saggittario,senza pensare poi a quel delirante nettuno in pesci che contribuisce a confusione di ogni tipo(nettuno poi ha a che fare con le masse)....ma mi sa che questo è solo l inizio chissà quando nel 2019 ci sarà lo stellium in capricorno congiunto a caput draconis brrrr lì sì che ci sarà da combattere le tenebre in tutti i sensi...
    un po di incoraggiamento
    https://www.youtube.com/watch?v=bRGv2_JnyVA
    ciao SoylentGreen

    RispondiElimina
  11. Come Libero Muratore resto sempre attonito di fronte al qualunquismo di certi Fratelli, sicuramente ottimi professionisti e basta però, di certo non studiosi affermati e comunque con un certo seguito fra i profani.
    Neminem non ledere si dice? Ognuno persegua le proprie ambizioni fuori dal Tempio, dove non c'è spazio per simili arrivisti; l'ambizione egoistica non ha mai fatto progredire nessuno, mi chiedo quindi di cosa si stia parlando.

    S.K.

    RispondiElimina
  12. Attenzione, urgente: sul sito dell'ex avvocato viterbese sono comparsi commenti forse riconducibili al vero Carpex! Lillithhhhhhhhh!!!!! Non sprecare questa occasione di contattare personalmente il gran maestro!

    Viva Carpex!

    Bim bum bam senza bam, con bim all'ospedale e bum diventato gaio

    RispondiElimina
  13. Non ho compreso il significato degli ultimi 2 commenti. Vi chiedo di essere meno ermetici :-)

    RispondiElimina
  14. Leopoldo hai ragione, ma diciamo la stessa cosa da due punti di vista apparentemente diversi. Il risveglio collettivo in atto, per quanto ancora invisibile ai più, è reale. E' solo per questo motivo che le forze ostacolatrici, come direbbe Steiner, sono sempre più attive e perseguono quei punti che ho esposto sopra.

    RispondiElimina
  15. Marco Poli capisco cosa intendi...
    Ma se il mondo va in una direzione elitaria, neocon, e da pensiero unico, E' OVVIO DEFINIRLA REAZIONARIA... Non ti piace DESTRA, usiamo reazionaria, assolutista, fintodemocratica, se è un problema di linguaggio. :-)

    RispondiElimina