martedì 7 novembre 2017

ADAM WEISHAUPT, NOME IN CODICE SPARTACUS (ILLUMINATI DI BAVIERA)




NOME IN CODICE SPARTACUS:
Un genio, un grande visionario che la vulgata reazionaria e mainstrem da tre secoli ha sempre declinato negativamente, attribuendogli una valenza OPPOSTA, per servire il padronato millenario e spostare i bersagli primari.
Prima della Carboneria, della Rivoluzione Francese, di Marx e del socialismo, il filosofo ILLUMINATO Weishaupt teorizzava l'abolizione della proprietà privata, la scuola pubblica, la sanità pubblica, una certa visione materialista, il superamento delle religioni ed un'economia orizzontale democratica.
La Lega Dei Giusti fu storicamente una costola, come tante altre costole, di un corpo più grande e rivoluzionario dal nome ILLUMINATI DI BAVIERA, che nasceva da certe avanguardie Rosacroce, gesuitiche e pneumatiche illuminate.
Gli ILLUMINATI perseguitati dall' ancien regime, dalla chiesa cattolica e dai reazionari aristocratici, rappresentarono un proto-socialismo ante-litteram, l'avanguardia carbonara che influenzò lo stesso Marx nato pochi anni prima della morte di Adam Weishaupt.
In questi anni un certo complottismo ha demonizzato l'unica vera "avanguardia carbonara" latomistica che la storia abbia mai incontrato, ovviamente il tutto sotto l'egida gesuitica e la protezione di filantropi progressisti.
Il neo-linguaggio orwelliano reazionario ha attribuito questa storica denominazione ai poteri forti, mentre erano proprio questi i veri bersagli degli ILLUMINATI di Baviera.
Il vecchio trucco di ribaltare il senso delle parole e di SPOSTARE I BERSAGLI è antico come il mondo.

Influenza sul pensiero moderno:
Malgrado la difficoltà di trasformare l'utopia in pratica, l'opera politica di Weishaupt ebbe tuttavia importanti influenze sulle dottrine di alcune componenti del socialismo utopistico, del comunismo e della creazione di un organismo superiore alle nazioni (quale possono essere oggi le Nazioni Unite), su ambienti della Rivoluzione francese e, in particolare, sulla Comune di Parigi, tra cui va ricordato Filippo Buonarroti, che fu un attivo ideologo e continuatore delle dottrine del Weishaupt.
Infatti l'opera politica, teorica e pratica di Weishaupt, oltre ad avere avuto un importante impatto sui contemporanei e sui continuatori più immediati, ha esercitato un profondo influsso anche su aspetti del socialismo utopistico e del pensiero di Karl Marx, specialmente in rapporto al superamento dello stato nazionale e dell'individuazione di questo come strumento dell'affermazione dell'egemonia di alcune classi sociali che costringono le classi subalterne all'oscurantismo e alla subalternità. I riflessi di questa tesi sono rinvenibili in echi moderni come il Manifesto di Ventotene e nella moderna idea di federalismo.
Presente, sebbene secondario, l'aspetto magico dell'opera di Weishaupt, che realizza un paradosso commistionando l'occulto con l'Illuminismo, di cui è dimostrata la costruzione sociale secondo il meccanismo di una società segreta articolata in base allo schema in dieci gradi del diagramma gnostico-cabalistico, ripresa nel XX secolo dalla tradizione ermetica della Golden Dawn.
Weishaupt sosteneva comunque che la conoscenza fosse una conquista del raziocinio e della logica. Difatti, tutto ciò che ci ha lasciato di scritto ce lo descrive come un razionalista e un materialista, che non ammetteva la possibilità di accedere alla conoscenza usando l'ermetismo o la magia. Anzi, le pratiche esoteriche di genere erano, per lui, “chimere”, "superstizioni”, come le religioni rivelate.


La Società degli illuminati fu fondata da Adam Weishaupt a Ingolstadt il primo maggio del 1776, l'anno stesso della Dichiarazione di indipendenza americana e fin dall'inizio si allineò consapevolmente contro l'assolutismo e contro le religioni.
Weishaupt, professore di diritto canonico era, nonostante l'incarico, ateo e materialista.
Si proponeva di restituire all'uomo la libertà naturale, che vedeva limitata dalle tradizionali forze politiche e religiose. Per questo prese il nome segreto di Spartaco, il capo degli schiavi in rivolta.
Molti storici vedono negli Illuminati di Baviera, infiltrati nella Massoneria i diretti precursori del movimento nazionale tedesco, perché la Setta aveva concepito il progetto d'unificare la Germania e poi l'Europa, eliminando le autorità politiche e religiose, per sostituirle con un potere unico, subordinato alla filosofia dell'Ordine. 
La rivoluzione si sarebbe conclusa col ritorno allo stato di natura, in cui gli uomini vivrebbero in pace tra loro, sotto la guida dei soli Patriarchi.
Con l'aiuto del barone Adolph Knigge, il 1º maggio 1776 Weishaupt formò l'Ordine dei Perfettibili, che in seguito fu conosciuto con il nome di Ordine degli Illuminati. All'interno dell'ordine assunse lo ieronimo di Spartacus.
Weishaupt fu iniziato in Massoneria nella Loggia Theodor zum guten Rath, a Monaco nel 1777 dal barone Adolph Knigge. Fu molto osteggiato il suo progetto di «...illuminazione, rischiarare la comprensione con il sole della ragione, che disperderà le nubi della superstizione e del pregiudizio». Presto, però, sviluppò per proprio conto dei misteri gnostici allo scopo di perfezionare la natura umana attraverso l'educazione, per raggiungere lo stato di natura, libero dai governi e dalle religioni organizzate. Cercò anche di incorporare il suo Illuminismo in quello della Massoneria. 
Il razionalismo radicale di Weishaupt non aveva molte probabilità di successo, con la sua idea di spazzare via le nazioni e le religioni, la proprietà privata e il matrimonio, usando il vocabolario della rivoluzione francese.

Il partito comunista tedesco che praticherà quelle idee, era stato fondato nel 1918 dagli Spartachisti guidati da Karl Liebknecht. Costui aveva assunto, come Weishaupt, il nome segreto di Spartacus.
Gli Illuminati predicano l'eguaglianza la libertà e il ritorno allo stato di Natura, proponendo la visione grandiosa di una società basata sulla bontà e sulla pace. I testi rituali, per il grado di Epopto, si rifanno alla teoria di Rousseau dell'uomo buono per natura.
Nel discorso all'Epopto in presenza dei fratelli già iniziati, il presidente illuminato osserva che "il genere umano ha pure esso la sua infanzia, la sua giovinezza, la sua virilità e la sua vecchiaia. In ognuno di questi periodi gli uomini conoscono nuovi bisogni. Da ciò nascono le loro rivoluzioni morali e politiche. Nell'età virile si manifesta tutta la dignità del genere umano.
Allora soltanto l'uomo, istruito da una lunga esperienza, concepisce qual disgrazia è per lui violare i diritti altrui e prevalersi di alcuni vantaggi esteriori, per innalzarsi a pregiudizio degli altri. In quella età soltanto si vede e si conosce qual bene e quale onore è l'essere uomo.
Questa prima età è della natura rozza e selvaggia. La famiglia ne forma la società. La fame e la sete sono facili da placare; un ricovero contro le ingiurie delle stagioni, una donna e il riposo dopo la fatica sono i soli bisogni di questo periodo. In tale stato l'uomo godeva di due beni più stimabili: l'eguaglianza e la libertà . Egli ne godeva pienamente e ne avrebbe sempre goduto, se avesse voluto seguire il cammino che gli indicava la Natura. 
Felici mortali!".
L'uomo deve trovare in se stesso il prototipo della Natura immacolata eliminando le scorie e gli orpelli della civiltà. Se l'uomo vuol essere felice, deve imitare l'arte, che è figlia della Natura, altrimenti la vita sarebbe per lui "un triste deserto, in cui non crescono né alberi né fiori".


22 commenti:

  1. Prima di RISCRIVERE l' AUTENTICA STORIA, bisogna fare i conti con quella posticcia che ci hanno rifilato (incluso quella di un "certo complottismo").
    L' unica maniera (FATICOSA!) che conosco, consiste nel rileggerla con NUOVI occhi,quelli della CONSAPEVOLEZZA: che, attraverso l' INTUITO, la LOGICA, le ANALOGIE, i COLLEGAMENTI; e l' ARTE di distinguere il vero dal falso, attraverso le contraddizioni o meno in cui si imbatte la storia ufficiale, ci può consegnare la GIUSTA CONOSCENZA.

    Riporto qui sotto il meglio di
    A. Weishaupt:
    "Con la nascita delle nazioni e dei popoli, il mondo ha cessato di essere una grande famiglia, un unico impero: il grande legame della natura è stato distrutto[...]Gli uomini hanno smesso di riconoscersi sotto un nome comune[...]e il nazionalismo ha preso il posto dell' amore per l' umanità[...]Fu allora permesso di disprezzare gli stranieri, di ingannarli e di offenderli. E una simile "virtù" fu chiamata patriottismo."

    Adam Weishaupt (a parte il suo concetto di "patriarchi", che gli perdono vista l' epoca) è stato, senza ombra di dubbio, un uomo di grande spessore e inoltre un uomo BUONO, altrimenti non avrebbe dovuto "chiuder bottega" dopo soli dieci anni (al contrario della LUNGA vita che invece hanno altri ORDINI, SETTE, ecc.). Credo che anche W. Goethe fece parte degli ILLUMINATI, e così abbiamo già due GENI nello stesso VITUPERATO "ordine"

    Qui sotto (riportato dall' articolo di MDD) mi ricorda tanto "la decrescita felice", teoria con cui sono d' accordo all'80%:
    "L'uomo deve trovare in se stesso il prototipo della Natura immacolata eliminando le scorie e gli orpelli della civiltà. Se l'uomo vuol essere felice, deve imitare l'arte, che è figlia della Natura, altrimenti la vita sarebbe per lui "un triste deserto, in cui non crescono né alberi né fiori".

    ZOE

    RispondiElimina
  2. Molto interessante la tua voce fuori dal coro complottista che ha sempre denunciato gli illuminati come uno dei mali assoluti. Quando invece a quanto pare è l'opposto. Non ci si deve mai fidare neanche degli amici. Ma verificare personalmente.
    Grazie MDD.

    Marco

    RispondiElimina
  3. La META prossima sarà farci LAVORARE GRATIS! E voi, SERVI CONTENTI, accetterete perché NON AVETE SPINA DORSALE; anzi, vi metterete VOLENTIERI una scopa nel CULO per scopare il pavimento nel frattempo: per dimostrare la vostra efficiente SOTTOMISSIONE e antagonismo verso gli altri DISGRAZIATI vostri simili.

    Ma passiamo ad altro:
    L' Inghilterra uscirà ufficialmente dall'UE
    il 29/03/2019 alle ore 23(5,o ore 11).
    23=11,0,5(2, o 5), 29=11(2), 03=3, 2019=12(3).oppure:2/1.
    Marzo(3), (come pure settembre o il 9), sono mesi o numeri di "numerosissime disgrazie, catastrofi, stragi, omicidi e simili": però SOLTANTO per chi le SUBISCE; perché viceversa, per chi le ORCHESTRA, sono numeri MOOOOLTO POSITIVI.
    Riepilogando: 11+11+11=33+1=34,
    o:(29)2+(3)3+(2019)3+(23)5=13

    Insomma, sembrano "BEN INTENZIONATI"
    i nostri STREGONI! ! !

    E dire che ci sono degli ottusi (o unicamente in mala fede) che negano
    l' EVIDENZA di simbolismi numerici, delle scie con cui MANIPOLANO il clima a "loro" utilità e a NOSTRO SFAVORE...Ma qui mi fermo altrimenti NON FINISCO PIU', la lista è TROPPO LUNGA, come per contro, l' intelligenza del popolo è TROPPO CORTA.

    NONSENEPUOPIU'

    RispondiElimina
  4. OHHH-sveglia-va che IL DEBITO NON ESISTE ! !

    Tratto dal FANTASTICO discorso di Thomas Sankara:

    "...Il debito è anche conseguenza degli scontri, dimenticano di dirci che la crisi non è venuta all' improvviso. La crisi è sempre esistita e si aggraverà ogni volta che le masse popolari diventeranno più coscienti dei loro diritti di fronte allo sfruttatore. Oggi c' è crisi perché le masse
    rifiutano che le ricchezze siano concentrate nelle mani di pochi individui.
    C' è crisi perché pochi individui depositano nelle banche estere delle somme colossali che basterebbero a sviluppare l' Africa intera.
    C' è crisi perché di fronte a queste ricchezze individuali, che hanno nomi e cognomi, le masse popolari si rifiutano di vivere nei ghetti e nei bassifondi. C' è quindi lotta, e l' esacerbazione di questa lotta preoccupa chi ha il potere finanziario..."

    Allora, non dico che dobbiate essere dei geni, ma quattro calcoli li saprete anche fare - O NO ? (da una parte, le "loro" IMMENSE ricchezze senza aver MAI fatto un cazzo, e dall' altra i nostri quattro MISERABILI soldi SUDATI, di cui vogliono toglierci anche la META' della META' che ci lasciano in tasca; questi
    IM-POTENTI, INGORDI e AVARI DEMENTI che con i miliardi della finanziaria (che IMBOSCANO!) non spendono nemmeno 100 euro per aggiustare un tombino, altro che infrastrutture!)
    Vi decidete, dunque, a mettere qualcosa che abbia almeno un accenno di BUON SENSO in quelle vostre PIGRE e VUOTE ZUCCHE ?
    VOLETE infine capire che NON c' è né debito né crisi né NESSUNA delle balle che ci raccontano!?! Ma soltanto la "loro" CICLICA strategia di DARE-TOGLIERE; insomma, per lo meno il famoso "BASTONE e CAROTA", sapete cos' è !?!

    Comunque, credo di aver capito, che se devo aspettare voi...campa cavallo ! !
    Faccio prima ad aspettare la RIBELLIONE della SANA e SAGGIA NATURA ! ! ! ! ! ! ! ! !

    SVEGLIATEVI O ANDATE A FARE IN CULO.

    RispondiElimina
  5. Da sempre io voto PD, perché serve il pugno di ferro con i giovani che non vogliono sudare e faticare per il bene della collettività per starsene a ciondolare ad libitum. Inoltre è sempre stata l'unica forza politica in grado di contrastare l'egemonia dell'ideologia capitalista, che da settant'anni imperversa in questo Paese e che ha raggiunto il culmine con il berlusconismo. Se si vogliono cambiare le cose, l'unica soluzione è la presa di posizione anticapitalista del proletariato guidato ed eterodiretto dal PD.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Commento molto divertente...
      Magari guidato da Renzi e Prodi?
      :-)

      Elimina
    2. "L'occhio vede solo maschere. Quando succede qualcosa, dietro la maschera si muove ciò che non conosciamo. Per smascherare le apparenze bisogna perforare la maschera come se fosse un muro". Hermann Melville: Moby Dick
      il pD (partito Dittatoriale) è una creatura ibrida nata dalla fusione di burocrati criptonazisti e criptosovietici, l'immagine riflessa nello specchio del pD fa di tutto per non mostrare apertamente ed in maniera esplicita le sue mire egemoniche tant'è che ha acquisito un incredibile capacità di simulare e di dissimulare le loro intenzioni, ma non vanno demonizzati del tutto perchè anche le popolazioni danno il loro notevole contributo e sono parte attiva di questo processo che a quanto pare sembra ormai risultare irreversibile. Ora i segnali, cioè la propaganda mass-mediatica, convergono/ge in direzione dei pentastellati dove confluiranno in massa in vista delle prossime elezioni i "piddiatri" (in quanto ferventi sostenitori delle vaccinazioni obbligatorie infantili). I 5 stelle sono un veicolo, un mezzo con il quale l'ingranaggio sistemico potrà velocizzare le proprie spinte egemoniche.

      Elimina
    3. Ah finalmente, un "vero" rivoluzionario mancava in questo blog !

      Bravo, vai avanti così col tuo pd a fare il solletico al capitalismo, e vedrai che pima o dopo riuscirete a farlo ridere.

      Ciliegina

      Elimina
  6. L' uomo è vissuto nella paura, è ora di finirla! L' umanità ha bisogno di un' alba nuova, di una visione totalmente nuova...

    LA PREGHIERA PUZZA DI PAURA...

    Puoi accantonare il nome "dio", non perderai nulla...Ma dovrai liberarti dei preti. Dovrai liberarti dalle tue cosiddette religioni, dalle chiese, dai templi, dai rituali, dalle scritture.

    ESISTE UN PATTUME ENORME DI CUI TI DEVI LIBERARE.

    Osho

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Pregare non significare chiedere che specifiche circostanze del nostro mondo cambino a seguito di un intervento divino. Nel nostro chiedere benintenzionato, noi in realtà stiamo solo affermando la mancanza di ciò che vogliamo e senza saperlo diamo proprio potere alle condizioni che noi stiamo pregando di cambiare. Per esempio, quando preghiamo per la pace nel mondo, noi stiamo in effetti affermando che la pace al momento presente non esiste. Ed è questo il segnale che trasmettiamo dai nostri cuori. La maggior parte della gente quando prega per una vita diversa lo fa con il cuore pieno di paura e risentimento e il segnale che trasmette è confuso e distorto. Le antiche tradizioni ci stavano ricordando che esisteva un altro modo di pregare basato sul fatto che il risultato richiesto esiste già. Dobbiamo solamente abbracciare questo risultato con tutto noi stessi, con i nostri pensieri e con le nostre emozioni. Il cuore del processo è creare uno stato mentale in cui si sente di aver già ottenuto ciò che si desidera." (le regole dell'infinito- verdechiaro edizioni).

      Elimina
    2. Per anonimo 13/11
      Trovo bello e utile ciò che scrivi e hai ragione a fare questa distinzione, tuttavia credo non sia completa. E comunque, perché chiamare due opposti con lo stesso nome: non chiami uomo, una donna o viceversa. Inoltre, come avrai certamente capito, Osho allude alla prima da te descritta. La seconda, lui la chiama MEDITAZIONE.
      Non ti sembra più adeguato, più giusto?

      Elimina

  7. MDD: Non capisco cosa intendi con:-Il neo-linguaggio orwelliano reazionario-.
    Se hai tempo e voglia di spiegarmelo..:-)

    Ilaria

    RispondiElimina
  8. Il linguaggio usato dai media che favorisce la divisione e la guerra tra poveri, spostando i bersagli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo capito qualcosa del genere ma non ne ero sicura. Grazie MDD

      Ilaria

      Elimina
  9. COSI' HANNO CONCIATO IL MONDO:

    UNA MANATA DI PSICOPATICI IM-POTENTI (che si è già fottuta 3/4 di ricchezza del mondo ma che vive nel terrore di perdere) TESSE, TESSE E TESSE LA SUA RAGNATELA, NON FA ALTRO! MA, PER SFAMARE LA SUA INGORDIGIA, HA BISOGNO DI COLLABORATORI (politici, presidenti di banche ecc. ecc.), COSI' DELEGA UNA MASSA DI BORDERLINE CHE METTE IN OPERA "IL LAVORO SPORCO"!

    Ed ecco come TROMPETTA (un borderline che sembra una carota andata a male)adempie le sue promesse lavorative: A COLPI DI URAGANI E TERREMOTI...
    Oltretutto l' IRAN gli sta proprio sui coglioni, all' IRAQ devono dare mazzata su mazzate...Insomma, la CINA può stare tranquilla...ma NON troppo-ci penseranno DOPO!

    Ciliegina

    RispondiElimina
  10. MA ALFANO...PERCHE' PARLA COSI'???

    Giseppe

    RispondiElimina
  11. Anche Marx è riconducibile agli illuminati , dato per vicino alla Lega dei Giusti. Comunisti e Illuminati condividono la stessa festa : 1 maggio. Gli estremisti massonici della Rivoluzione Francese noti come Illuminati Giacobini Club , i Giacobini arrivarono al potere cavalcando un'ondata di disprezzo populista e di rabbia nei confronti del governo, i capi dei Giacobini erano conosciuti per il fervore del loro odio per la monarchia e per la loro volontà di usare ogni mezzo per abbatterla. Furono i Giacobini che insistettero che non era abbastanza deporre e imprigionare il re, il suo sangue doveva essere versato .




    Nella Rivoluzione francese, Georges-Jacques Danton (1759-1794) è accreditato come la forza principale nel rovesciamento della monarchia e l'istituzione della Prima Repubblica francese (21 settembre 1792). [22] Danton era presidente del Jacobin Club e membro della famosa e potente ILLUMINATI Loggia Massonica delle Nove Sorelle con Ben Franklin come gran maestro .

    Maximilien Robespierre era il più potente e influente giacobino in Francia ,fu soprannominato " l'Incorruttibile " a causa del suo stile di vita ascetico e del suo incrollabile impegno per la rivoluzione.














    Marchese de Lafayette era il migliore amico di Thomas Jefferson in Francia e in America , fu anche un massone del 33 ° e ufficiale militare francese ,fu un generale nella guerra rivoluzionaria americana e un leader della Guardia Nazionale durante la sanguinosa Rivoluzione Francese. Lafayette fu nominato Gran Commendatore d' onore del Supremo Consiglio di New York . Più di 75 corpi massonici negli Stati Uniti sono stati nominati dopo di lui, tra cui 39 logge, 18 capitoli, 4 consigli, 4 comanderie e 7 corpi di rito scozzese.
    L’uso del Terrore , non dissimile da quello che fanno oggi usando e abusando della parola “ terrorismo”.
    Robespierre disse: "La virtù senza terrore è impotente, il terrore senza virtù è crudele ". Questo è diventato il principio guida dei giacobini che alla fine ha portato alla morte di oltre 55.000 cittadini francesi prima che la testa di Robespierre si unisse agli altri nel cestino sotto il ghigliottina.








    Il Culto dell'Essere Supremo fu stabilito in Francia da Robespierre durante la Rivoluzione Francese come religione ufficiale di stato. Egli studiò le opere di Jean Jacques Rousseau e venne attratto da molte delle sue idee. Robespierre rimase affascinato dall'idea di un " sé virtuoso ", un uomo che sta da solo accompagnato solo dalla sua coscienza ( Come si chiama la piattaforma del M5s ?).

    Cercò di emulare Rousseau in particolare , La concezione di Robespierre delle virtù rivoluzionarie e il suo programma per la costruzione della sovranità politica al di fuori della democrazia diretta provenivano da Rousseau , e alla ricerca di questi ideali alla fine divenne noto durante la Repubblica Giacobina come " l'Incorruttibile". Le sue idee religiose e la supremazia del Supremo essere anche questo fu pesantemente influenzato da Rousseau .

    Adam Weishaupt , fondatore degli ILLUMINATI, è cresciuto e addestrato dai gesuiti , all'età di 28 anni, era decano della facoltà di giurisprudenza dell'Università di Ingolstadt in Baviera. Era ossessionato dagli antichi riti egizi. Mantenne il contatto con i Massoni . Era un avido lettore di Jean-Jacques Rousseau .

    In particolare la sua formulazione della teoria del contratto sociale (o contrattualismo ), ha fortemente influenzato la rivoluzione francese e lo sviluppo della teoria liberale, conservatrice e socialista. Le sue opinioni sulla filosofia dell'educazione e sulla religione erano altrettanto controverse ma comunque influenti.


    Rousseau coniò il termine "religione civile" nel Capitolo 8, Libro 4 del Contratto sociale , per descrivere ciò che considerava il fondamento morale e spirituale essenziale per qualsiasi società moderna.








    RispondiElimina
  12. Rousseau era anche un massone , un membro dell'Oriente Grande Oriente che rivendicava la responsabilità della rivoluzione francese e imponeva una visione atea e laica della Massoneria.
    Luigi Filippo Giuseppe d'Orléans, era un membro della Casa di Orléans , un ramo cadetto della famiglia reale francese, sua madre veniva dalla Casa di Borbone-Condé . Era cugino di Luigi XVI e uno degli uomini più ricchi di Francia. Sostenne attivamente la rivoluzione del 1789 e fu un forte sostenitore dell'eliminazione della monarchia assoluta a favore di una monarchia costituzionale. Ha votato la morte di re Luigi XVI ; tuttavia, fu ghigliottinato nel novembre 1793 durante il Regno di Terrore francese .

    Era un membro dei giacobini durante la rivoluzione francese; ha aderito fortemente ai principi di Jean Rousseau . Era anche il Gran Maestro del Massonico Oriente di Francia , la più potente obbedienza massonica nella Massoneria continentale mondiale .



    Presto, Rousseau fu iniziato da Madame de Warens (1699-1762) e fu accolto nella sua famiglia a Chambéry, nel sud-est della Francia. Madame de Warens era una spia gesuita pagata e un convertitore cattolico per la casa di Savoia , allora parte del Regno di Sardegna . Era una libertina. Un libertino è privo della maggior parte delle restrizioni morali o sessuali, che sono viste come inutili o indesiderabili, in particolare chi ignora o respinge persino la morale accettata e le forme di comportamento santificate dalla società più grande .
    Madame de Warens ha letto le opere degli autori Deist , in particolare Voltaire . Mentre viveva nella sua casa, Rousseau ha approfondito le opere di Newton, Bayle e Voltaire .

    Voltaire era anche un massone. François-Marie Arouet (1694 - 1778), conosciuto coke Voltaire, fu uno scrittore, storico e filosofo illuminista francese. Fu incastonato nel Panthéon , dopo l'Assemblea nazionale di Francia, che lo considerava un precursore della Rivoluzione francese . Fu iniziato alla Ben Franklin e Denton Loggia delle Nove Sorelle , a Parigi, il 7 aprile 1778.

    I deisti credono in un dio della natura - un creatore non interventista negli affari dell'uomo - che permette all'universo di governarsi secondo le leggi naturali . Come un " dio orologiaio " che avvia il processo cosmico, l'universo avanza, senza bisogno della supervisione di Dio .

    Il Deismo divenne popolare durante il 1700. Le idee deiste appaiono negli scritti di filosofi come Rousseau e Voltaire . In America, le idee deiste nella Dichiarazione di Indipendenza e nel Preambolo della Costituzione . Queste idee riflettono l'influenza politica dei principali deisti dell'epoca: Benjamin Franklin, Thomas Jefferson e Thomas Paine . Il Concetto deista di Dio è alla base di frasi come " In God We Trust " e " siamo dotati dal Creatore di certi diritti inalienabili ".

    Questa è un'invenzione religiosa molto importante della regola segreta degli Illuminati/ l' elite massonica dei pianificatori, nei principi fondanti dei congressi costituzionali americani che pochi comprendono veramente. Questo principio religioso pone all'umanità la disumanità del loro uomo - Istituzione di legame umano - gli affari degli uomini che se ne impippano delle domande e del giudizio di DIO!

    Si intendeva che il Culto del Supremo Essere diventasse la religione di stato della nuova Repubblica francese .
    Il concetto di Albero della vita (libertà) è stato usato in scienza, religione, filosofia e mitologia. Un albero della vita è un motivo comune in varie teologie, mitologie e filosofie del mondo. Allude all'interconnessione di tutta la vita sul nostro pianeta e funge da metafora per la discesa comune in senso evolutivo.

    Le cerimonie rituali del Culto dell'Essere Supremo furono organizzate da Jacques-Louis David ,un massone iniziato nella Loggia massonica di " La Moderation ".




    RispondiElimina
  13. In Massoneria molte delle cerimonie dei Druidi sono conservate nel loro stato originale, almeno senza alcuna parodia. Con loro il sole è ancora il sole; e la sua immagine sotto forma di sole è il grande ornamento emblematico delle logge massoniche e degli abiti massonici . È la figura centrale sui loro grembiuli, e lo portano anche a ciondolo sul petto delle loro logge e nelle loro processioni.



    Uomini come Thomas Paine, Jefferson e Benjamin Franklin hanno trascorso anni a interagire con i rivoluzionari massoni giacobini Illuminati in Francia. Ciò fu fatto specificamente per denunciare il cristianesimo e la Bibbia ( libro del Levitico ) , che i francesi tentarono di distruggere completamente da loro.

    Nel 1792, dopo che la ghigliottina fu eretta nei pressi delle Tuileries e Robespierre e Jean-Paul Marat radunò " sacerdoti, monarchici, redattori e giudici " e giustizio’ 1.400 prigionieri politici. Thomas Jefferson e altri nel suo Partito repubblicano democratico applaudirono le atrocità di massa. Alcuni si chiamavano " giacobini " , salutandosi l'un l'altro come " cittadini ".(Vi ricorda qualcosa nella terminologia dei M5s?). Assolvevano lo spargimento di sangue come male necessario per la ricerca della libertà.

    Jefferson ebbe una risposta sbalorditiva quando il suo ex segretario privato William Short gli scrisse dall'Europa per dirgli personalmente di " quelle persone pazze e corrotte in Francia che sotto il nome di libertà hanno distrutto il loro stesso governo ".

    Jefferson rispose con freddezza. " La libertà di tutta la terra dipendeva dal problema del concorso ", ha scritto. " Piuttosto che il suo fallimento, avrei preferito metà della terra desolata ".

    Si ritiene che Adam Weishaupt degli ILLUMINATI abbia formato un consiglio interno di membri (la " legge del cinque "), che comprendeva: lui stesso, Sir Francis Dashwood ( Hellfire Club ), Kolmer , Alphonse Donatien De Sade (Marchese di Sade) , e Mayer Amschel Rothschild . Marchese de Sade ( sadismo ) era un "satanista psicopatico" della classe dirigente oligarchica. Era un libertino , un maestro di dissolutezza .

    Marchese de Sade era sempre alla ricerca di ragazze impressionabili da sfruttare . Emesso un mandato per l'arresto di Sade e del suo valletto, fuggirono dal paese. In loro assenza, Sade fu condannato alla decapitazione per avvelenamento e sodomia e il suo valletto all'impiccagione. Quando in seguito tornò in Francia, fu in seguito scagionato in appello, come accadeva spesso nella classe aristocratica.
    Durante la rivoluzione francese, Sade si unì alla Section des Piques , una fazione rivoluzionaria radicale a Parigi. La sua passata esperienza militare fu utilizzata per organizzare la cavalleria e nel 1793 ( l'anno di The Terror ) divenne presidente della sezione. Si iscrisse persino alla Convenzione nazionale francese nel 1792 come membro e pubblicò diversi opuscoli politici.

    La Convenzione Nazionale, Convenzione Nazionale Francese , ha regolato la Francia dal 20 settembre 1792, fino al 26 ottobre 1795 , durante il periodo più critico della Rivoluzione Francese. La Convenzione nazionale fu eletta per fornire una nuova costituzione per il paese dopo il rovesciamento della monarchia (10 agosto 1792).

    RispondiElimina
  14. (Andate a vedere il primo simbolo del partito radicale) In un saggio del periodo della Convenzione Nazionale francese fortemente influenzato e dominati dal Illuminati Giacobini Club e dal Marchese de Sade , Sibalis scrive: " Nella sua presentazione del nuovo codice penale redatto all'Assemblea Costituente, Le Pelletier de Saint-Fargeau ha commentato che ha messo fuorilegge solo i "veri crimini" e non "quei falsi reati creati dalla superstizione, dal feudalesimo, dal sistema fiscale e dal dispotismo ". Sebbene non abbia elencato i crimini "creati dalla superstizione " - intendendo la religione cristiana - includevano senza dubbio blasfemia, eresia, sacrilegi e stregoneria, e probabilmente anche bestialità, incesto, pederastia e sodomia . Abbandonando ogni menzione di questi precedenti reati, la legislazione rivoluzionaria semplicemente passò in silenzio atti che una volta, almeno in teoria, meritavano le pene più severe [inclusa la morte]. "

    Non hanno remore morali né timore di Dio,il dio giacobino rimane fuori dagli affari dell'uomo, i loro vizi privati non sono affare pubblico, ( lo si disse a favore del Cavaliere , “ l’ errore non è se l’ abbia fatto, ma che lo si sia saputo”). E i giacobini non considerano la pedofilia, le aggressioni sessuali , delle perversioni sessuali della società, ma siccome loro sono al di sopra della legge, che vale solo per il popolino, dei privilegi divini dati dal loro segreto massonico , saranno divulgati solo nel caso tradiscano o non siano più utili alla causa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Francia moderna e' solo un progetto Gesuita della Rivoluzione Giacobina Massonica Francese"


      Il club degli ebrei Giacobini (club des Jacobins) fu un'associazione politica fondata a Parigi nel novembre 1789 con sede nel convento domenicano di San Giacomo (Saint-Jacobus) in rue Saint-Honoré

      Elimina
    2. E però, seppure gli schiavi sono schiavi e devono restare schiavi, le loro condizioni non devono necessariamente essere penosissime, se capitano con dei padroni gentili.


      A tutti è stata venduta la tesi secondo la quale Dio ha affidato la ricchezza terrena ad alcuni e non ad altri; ciò è stato da lui deciso perché, in questo modo, quei pochi ricchi possono impiegare una parte della ricchezza per fare opere di bene; e quindi non c’è nessun danno se alcune persone sono ricche e tutte le altre sono povere.








      Le razionalizzazioni della scienza hanno soddisfatto sia i poveri che i ricchi, soprattutto i ricchi, per molto tempo. Ad un certo punto non hanno più retto non hanno retto perché i vari sobillatori, ruffiani dei grandi banchieri, in giro per il mondo, assieme ai gesuiti, hanno organizzato le varie rivoluzioni per cacciare i re e le loro aristocrazie, sia in Europa, che in Russia, che nelle Americhe, istigando gli schiavi contro i loro gentili padroni.



      Gli impianti ideologici usati in ogni rivoluzione erano sempre le dottrine che si hanno dalle belle promesse vane di San Tommaso d’Aquino: terra per tutti, pane per tutti, ricchezza per tutti, togliamo la roba ai ricchi per dare tutto ai nuovi ricchi.



      Ed ecco che, non tenendo più le scemenze degli uomini con le gonne, gli scienziati del controllo sociale inventano subito nuovi impianti ideologici, per abbindolare gli schiavi emancipati. Le nuove giustificazioni, delle penose condizioni di disuguaglianza, ora dovevano avere un carattere scientifico-politico-economico. Con i nuovi schemi, gli aguzzini novelli, dichiarano di aver scoperto le leggi che regolano la divisione del lavoro e la distribuzione dei suoi prodotti. Secondo queste nuove “leggi economiche”, ferree, la divisione del lavoro e il godimento dei suoi frutti dipende “dalla domanda”, “dall’offerta”, “dal capitale”, “dagli affitti”, “dal costo del lavoro”, “dalle valute”, “dai profitti”, eccetera. Diciamo che una nuova combinazione di leggi ineluttabili governa le attività economiche dei contribuenti.


      Presto, attorno a queste fabbricazioni pseudo-tecniche, un’altra valanga di libri e dispense sono state scritte e una moltitudine interminabile di lezioni idiote sono state tenute, e tutti si sono fatti abbindolare di nuovo, esattamente come si faceva prima, quando gli schiavi si lasciavano sedurre dai sermoni degli uomini con le gonne e dai loro compari. Le montagne di libri e dispense prodotti in quel tempo erano e sono altrettanto inutili, indecifrabili e non intelligibili, quanto lo erano e sono i libri degli uomini con le gonne, i cosiddetti “testi sacri” e sono, e sono stati, utilizzati, esattamente come i testi sacri, per lo stesso fine, che si può riassumere nel tentativo razionalistico di spiegare l’ordine delle cose attuali, per giustificare il fatto che molte persone devono vivere di lavoro ingrato, molti stenti e penosissime privazioni, e altre possono tranquillamente astenersi dal lavorare, godendo tranquillamente dei frutti del lavoro degli altri.

      Elimina