martedì 20 novembre 2012

IL POTERE DELLA MAGIA, OVVERO FAR CREDERE CHE LA MAGIA ESISTE... IN PRIMIS A CHI LA PRATICA !!!



Questo articolo nasce come risposta e volontà di allargare il discorso sulla MAGIA, riguardo all'ultimo interessante post di Paolo Franceschetti...
Sono contento che lo abbia pubblicato, anche se già prevedo critiche di certi complottisti cattolici, e sono contento mi abbia dato INDIRETTAMENTE l'input di scrivere qualcosa sulla MAGIA...
Nasce inizialmente come commento al suo blog, ma essendo troppo lungo e complesso, ho deciso di pubblicarlo direttamente sulla mia pagina...
Non me ne voglia... ;-)
Potrebbe essere un inizio dialettico su un argomento tanto ostico e difficile, ma sempre molto affascinante e potrebbe essere sviluppato inprogress da tutti i lettori interessati...

Sono d'accordo con Paolo su quasi tutto l'articolo che ha scritto, a parte la raffigurazione del Cristo e di DIO che, secondo me, è ancora spiegata in senso troppo antropomorfo, anche se forse volutamente per farsi comprendere meglio dai commentatori, e sulle energie che pervadono l'universo, anch'esse antropomorfizzate e collocate solo all'esterno della nostra psiche...
Non ho ancora letto Magick di Crowley, anche se conosco diverse biografie e libri che riportano i suoi studi, ma conosco bene Dion Fortune, Is-rael Regardie, Shurè, Jodorowsky, i 4 saggi sulla magia della GOLDEN DAWN e tante pubblicazioni del Cerchio 77 sulla medianicità, sullo spiritualismo e affini, per non parlare della biblioteca paterna murata di libri della serie: " I MIEI VIAGGI FUORI DAL CORPO"..."IL CRISTO VERO"...ecc... :-)
Mi ha sempre interessato fin da piccolo, ancor prima di divenire "complottista", l'aspetto magico e religioso della vita e sono abituato a ragionare in affinità al pensiero magico, sono ANCH'IO, ANALOGICO prima che LOGICO...

Ho conosciuto in vita mia ben 4 persone con queste sensibilità, sono stato assai fortunato, forse non a caso...
1-Una materializzatrice, ovvero una medium che ha creato dal nulla una minuscola rosa mariana di natura "aliena" (l'oggetto è attualmente sotto osservazione in laboratorio, nel silenzio stampa più profondo, e non è stato identificato attualmente come materiale esistente sulla terra)... Su questo fenomeno non mi esprimo perchè non sono in grado di dare una spiegazione sensata, penso che forse certe capacità medianiche riescano anche a contemplare la possibilità di creare oggetti o forme, oppure è una straordinaria imbrogliona...
2-Una sensitiva che leggeva il pensiero senza mai sbagliare, oltretutto su argomenti e su cose private...
3-Una veggente che ha previsto 15 ANNI FA fino ad oggi senza il minimo errore, la mia vita affettiva, con tanto di date e persone, loro caratteristiche, ecc...
4-Una mia ex che poteva descrivere minuziosamente vita, morte e miracoli, di persone che solo io conoscevo e di cui lei ignorava l'esistenza, il tutto senza alcun informazione di base...
(Delle ultime tre sensitive sono stato più volte osservatore diretto e posso affermare con certezza le loro doti, invece della prima non direttamente e in prima persona, ma attraverso il racconto di familiari... e sono tutt'ora incredulo).

Ho capito negli anni che esiste tanto, tanto altro, ma ho capito che QUEL TANTO ALTRO, non RISIEDE FUORI DALLA NOSTRA PSICHE/ANIMA... Gli esoteristi, i religiosi, gli studiosi dell'occulto, in genere, anzi sempre, tendono a fuorviare e ad antropomorfizzare tutto ciò che non conoscono, sia esso pura fantasia che ALTRO SCONOSCIUTO MA ESISTENTE, magari etichettato come OGGETTO METAFISICO...
Tendono a vederlo SEMPRE, SEMPRE FUORI, mentre i materialisti lo negano...
Io voglio solo ricordare che il cosiddetto ALTO DEI CIELI, sarebbe il nostro mondo intimo interiore, quello veramente infinito, e l'azzurro di tale cielo sarebbe poi l'inconscio...
In virtù di questo, tutti i fenomeni medianici, come la sincronicità di eventi, la chiaroveggenza, certe sensibilità, fino a forme MUTANTI estreme di materializzazione (sempre con il beneficio del dubbio), esistono in rari casi, ma nascono SEMPRE E SOLO DALL'INTERNO DEL NOSTRO CERVELLO.
Il nostro cervello, in potenza, può sviluppare molti poteri oggi chiamati metapisichici o metafisici, ma reali a tutti gli effetti, BASTA APPUNTO CREDERCI e contemplare certe sensibilità...
Ovviamente, solo pochissime persone sono in grado di riesumare queste latenze relegate in fondo al nostro subconscio e questo talvolta a causa della religione e alla credenza di un DIO ANTROPOMORFO che esiste solo per motivi materialistici e poco spirituali, o a causa di un certo scientismo supponente... Ma può capitare anche che sensitivi siano fortemente credenti e/o spiritualisti consapevoli e utilizzino questa energia per riattivare potenze sopite dalla materia...
Le vie sono diverse ma esclusive...

Tutto questo per dire che quando noi riusciamo a prevedere il futuro o apparentemente a credere di modificare il futuro, in realtà ci sintonizziamo, proprio come una RA-DIO, su frequenze DIFFERENTI di NON-TEMPO, dove i nostri futuri sono già "stati scritti", o meglio, dove esiste un tempo zero e, passato e futuro, convivono e coincidono in un eterno presente. Semplicemente sono espressi su vibrazioni più sottili, altri canali di trasmissione, altre frequenze...
Quindi, IN REALTA', noi non creiamo proprio un bel nulla, nessuno modifica con il pensiero niente, infatti, psicomagia di Jodorowsky, vuole più che altro spiegare in senso ermetico, la sincronicità Junghiana che parla appunto di questo.
Attenzione però... In assoluto in un tempo metafisico, già risiedono in potenza le informazioni della vita del mondo, ma contemporanemanete siamo noi a crearla giorno per giorno senza alcuna magia e nulla è predeterminato, per capire ciò bisogna fare uno sforzo di pensiero astratto, che poi così astratto no è... Noi creiamo il nostro futuro, ma qualunque esso sarà, bello o brutto, in un non tempo interdimensionale (INTERNO) è già esistente, perchè esso è un tempo circolare, simile ma non uguale al vissuto del mondo onirico, dove non esiste ne inizio ne fine oppure un tempo espresso diversamente da come è percepito nella vibrazione quantica materiale terrestre, QUINDI CIRCOLARE...
CIRCOLARE significa INFINITO, OVVERO DENTRO IL "FINITO", e appunto come NELL'ALTO DEI CIELI, SOPRA SIGNIFICA DENTRO...:-)



Il mondo quantico del DIGITALE può servire come esempio empirico per capire il concetto:" un CD di musica rappresenta il nostro "destino" per intero, in esso sono già scritti gli eventi e numericamente sono un codice, quando viene rappresentato, ovvero suonato, esso ci mostrerà un'inizio e una fine del brano o di vari brani, che in assoluto, o relativamente all'interno del file, sono tutti in un eterno PRESENTE, nell'algoritmo che rappresenta un punto zero di PRESENTE, che poi una volta suonato trasmuta in tempo binario percorso, quindi con un inizio e una conclusione...
La nostra sensibilità MEDIANICA, ci mostra il MONDO oltre al labirinto materiale, e possiamo avere la LUCENTEZZA della visione d'insieme degli accadimenti o avvertire cose che poi si realizzeranno, ma non perchè le abbiamo create NECESSARIAMENTE NOI, ma perchè le abbiamo GIA' viste DENTRO, per quello che l'uomo in natura ha relegato come difesa inconscia tali poteri nell'armadio dei ricordi e solo pochi ne hanno le chiavi, si comprometterebbe il karma e il destino del mondo, è un antivirus previsto da MADRE NATURA...
E sempre di INTERNO, si parla riguardo alle cosiddette energie cosmiche da convogliare e dirigere...
In realtà, nessuno convoglia proprio un bel niente, sarebbe bello, ma non esiste...
Semmai ALCUNI "ritrovano" e vedono, cose che pensano siano la loro modifica della realtà, ma attraversano anch'essi questa valle di lacrime, e semplicemente hanno PIU' GRADI PER VEDERE "L'ALTRO" CHE AI COMUNI MORTALI, SFUGGE !!!

Il sogno e il mondo onirico, ci mostrano come la MAGIA sia dentro NOI e mai fuori...
Quindi, se io crederò fortemente di ammalarmi causa MAGIA NERA, state sicuri che il placebo funzionerà, perchè il mio cervello risponderà al mio desiderio/PAURA, ancor meglio se avrò un IO FRAGILE E DESTRUTTURATO, perchè sarò geograficamente attiguo al basso astrale, che in ultima analisi, è solo dentro noi come l'inferno e il paradiso, tutti i suoi angeli e demoni, personaggi e facce della nostra realtà inconscia e non abitanti di ALTRA SEDE...
Gli angeli, i demoni, le figure mitologiche, sono solo il PANTHEON del nostro mondo interiore, e non terre aliene o ESTERNE...Sono la famosa terra di mezzo, tanto trattata nella letteratura fantastica...
Sono raffigurazioni allegoriche della decrizione dei nostri archetipi interiori, nostri personali e dell'inconscio collettivo che rappresenta l'unione di tutte le menti come in una sorta di RETE animica...
L'interdimensionalità, è il passaggio neurorale del nostro io fisico FINITO con il nostro mondo interiore INCONSCIO infinito, l'unico mondo infinito, perchè quello fisico è per assunto finito, PROPRIO IN QUANTO FISICO E "PROIETTATO", cioè materialmente esistente... SEMMAI INFINITAMENTE GRANDE, SAREBBE PIU' CORRETTO AFFERMARE.. :-)

Riassumendo... Esistono persone con determinate capacità, in potenza presenti in ognuno di noi, sono rare e molti sono i falsari, soprattutto quelli famosi e narrati dalla letteratura e dai media...
Le forze e le energie NERE, ROSSE O BIANCHE, risiedono dentro di noi e non fuori...
I personaggi archetipici delle religioni e le forze evocate dalle dottrine esoteriche, sono parte di noi, parti del nostro universo ANALOGICO INTERIORE, ed evocarle attraverso la ritualità di una preghiera o di un rito di sangue che poi sono entrambe espressioni di MAGIA NERA, significa riattivare determinati pattern INTERNI e mai esterni; infatti bisognerebbe semplicemente vivere la vita materiale ed è forse per questo motivo che siamo incarnati in questo film...
La religione, infatti e non a caso, ha nei secoli, per ovvi motivi di plagio e di comando, PROIETTATO DIO all'esterno del nostro inconscio, creando un demiurgo NERO straniero, che in realtà sarebbe simbolicamente e religiosamente parlando SATANA, avendo appunto caratteristiche di CREATORE dogmatico e SIGNORE del potere... Questo processo controiniziatico, è servito e serve anche con lo scientismo più ignorante, a delegare FUORI la nostra divinità...
Mentre noi siamo già D'IO e non dovremmo mai pregare o essere il DIO religioso antropomorfo e proiettivo proiettato, avatar che farebbe le veci totemiche della nostra luce interiore, quindi un assunto di MAGIA NERA del basso astrale di uomini che odiano gli uomini...
Cristo è Lucifero, ovvero l'angelo caduto dal cielo per illuminarci, quindi Lucifero, nell'accezione CRISTICA INIZIATICA CATARA e non controiniziatica temporale materialista che ne ha dato un valore di "satanico", come il DIO egregora, demiurgo creato ed eretto a controllore dell'anima...
Tutto è sempre ribaltato e controiniziato, spesso se si parla di POTERE COSTITUITO...
La stessa esistenza di Cristo non è affatto reale ma anch'essa mitologica e "istruttiva", rappresenta l'iniziazione naturale dell'uomo, e la sua morte a 33 anni, non a caso come il grado di Maestro massone, sarebbe la sua trasmutazione in ALTRO, LA SUA EVOLUZIONE SPIRITUALE...

Cristo è un libretto sacro delle istruzioni del vivere, e non persona fisica, idem tutte le altre figure similari religiose; è sicuramente esistito un nazareno rivoluzionario all'epoca, ne sono magari esistiti tanti, ma la sua divinizzazione è proprio la prima EGREGORA di magia nera e di plagio sulle masse creata dall'ORACOLO MILLENARIO. Infatti venne divinizzata la sua figura, che magari aveva solo un valore rivoluzionario e carismatico, proprio per destabilizzare e metabolizzare tanta opposizione sociale al sistema di quel periodo storico, così lo si è stravolto, divinizzandolo per ovvi motivi politici, introiettando il sentimento antagonista nascente, facendolo poi divenire RELIGIONE DI STATO, come succede anche oggi nella politica, con vari metodi di coercizione... Una forma di cooptazione simbolica per sminuirne i connotati rivoluzionari... Ma questo poteva riguardare un'eventuale e storico Gesù, mentre la figura cristica appartiene a tutti i grandi iniziati e rappresenta, come in piccolo nella muratoria, il grado di elevazione spirituale personale e non il figlio di un dio antropomorfo allegorico, QUINDI IL GRADO DI FIGLIO DI D'IO, OVVERO DELL'UOMO...:-)Riguardo a Crowley, non critico ne le sue conoscenze ne i suoi studi, fu un grande esoterista e mago, ma bisogna solo osservare i suoi partner politici, i suoi amici dittatori, i PERSONAGGI malefici che aiutava nelle loro imprese, forse illudendoli di possedere poteri o di sviluppare forze che si sognava di controllare. La sua vita, le sue abitudini, rispettabilissime e legittime, che possono renderlo anche un simpatico e fascinoso personaggio boemiano, non vanno certo nella direzione ascetica dell'iniziato, ma è anche questo il suo bello... :-)
Purtroppo, quasi tutti i MAGHI famosi, sono sempre stati vicino all'ambiente religioso, militare, politico e a quello massonico magico, non si scappa, CHIEDIAMOCI IL PERCHE' DI TALE PLAGIO???
Diffidiamo, e io lo faccio di default, di tutti i maghi che operano in politica... Perchè sicuramente sono MAGHI NERI !!!
:-)

Concludo dicendo che la magia, spesso è praticata dai potenti, al pari della religione, proprio perchè L'ORACOLO millenario, plagia in primis PROPRIO LORO A CREDERCI, come loro fanno con i loro subalterni, MA anche a creare sigilli magici interni GRUPPALI di FEDE, attraverso la ritualità che determina ordine sugli elementi, rivolti a certe dinamiche ENERGETICHE, per potenziarsi o credere di farlo; non è che se sono potenti necessariamente POSSONO farlo, forse è meglio farlo credere, come ha sempre fatto la religione per logici motivi di comando e i famosi medium dei grandi leader politici hanno fatto spesso cilecca sulle previsioni oracolari, o forse erano anche loro SOLO PESSIMI MAGHI... Talvolta i riti funzionano, alla stessa stregua di un coro di tifosi che smuove a livello energetico la squadra del cuore a vincere una partita di calcio, ma può non bastare e sono ANCHE altri gli elementi che sovrastano la forma mentis magica espressa dal rito degli ultras... Talvolta a funzionare non sono tanto le formule magiche rituali, ma il loro effetto psicologico placebo, che CREA fede e può fare miracoli, o ancora CREDERE di farli, TUTTO, INFINE, E' PERCEZIONE...
Se bastasse muovere il pensiero energetico della MAGIA NERA, per distruggere un paese, non sarebbero mai esistite guerre militari, invece pare che l'uomo necessiti ancora di strumenti EMPIRICI alquanto banali e sempre più tecnologici, e questo sta a significare quanto sia sviluppato MALE il nostro pensiero magico, solo passivamente e in termini di FEDELI del rito, atti a credere in ciò che altri vogliono farci credere...
La vera MAGIA, secondo me, è la vita stessa vissuta pienamente e consapevolmente nel quotidiano, senza troppe formule astruse e senza tanto clamore...!!!

Ergersi a sacerdote, a divinità, serve a far credere agli altri che LORO sono GRANDI e questo permette che poche centinaia di persone governino la moltitudine di 6 miliardi di soggiogati, ma basta anche farlo credere ai loro avatar politici, che in scala replicheranno queste dinamiche al popolo, un pò come succede per l'economia, UN INCANTESIMO tramandato in scala da classe agiata a quella meno agiata, MA tutti coinvolti nello stesso sistema condiviso in differenti ruoli, ruoli che potrebbero anche essere rovesciati se la vera magia, ovvero la coscienza di classe e la consapevolezza individuale e poi colletiva, fosse perseguita senza accettare acriticamente le leggi fatte da altri...
In proporzione loro sono plagiati come lo siamo noi, dalle stesse forme di fede millenaria che servono solo a creare ruoli sessuali, e non a caso si parla di magia sessuale, atti a determinare chi sta sopra e chi sta sotto, ovviamente nell'accezione dogmatica di POTERE sulla massa, e in scala sulla piramide di comando...
Semmai è la stessa EGREGORA cristallizzata nei secoli, ovvero L'ORACOLO MILLENARIO del Delta, a dettare i dogmi dei riti e delle preghiere, magari creati atavicamente solo per farsi PERCEPIRE PIU' POTENTI dalla popolazione, controllandola, (riti di sangue pubblici del passato stabilivano i ruoli sociali) e a creare le imparziali regole del gioco chiamato MONDO...
INTERNO E NON ESTERNO...
DENTRO E NON SOPRA

D'IO E NON DIO...
:-)





13 commenti:

  1. MAGIA DA TUTTE LE PARTI.........
    Mo' mi faccio un cappello a cono con sequenza F. , me lo metto e leggo il tuo articolo....e pure 'na BACCHETTINA mi faccio....:-)))

    Lilith

    RispondiElimina
  2. Scritto superno, grazie.
    Giordano Bruno stesso, essere umano intriso di ampiezza, fu avvicinato dai monarchi del tempospazio in cui visse. Andrebbe però sempre tutto inscritto nell'episteme dello spaziotempo di riferimento.
    Augurandomi di ritrovare spalancamenti su questi temi...

    un abbraccio dal cosmo

    a.Valdor

    RispondiElimina
  3. @ MDD.

    MOLTO interessante anche il tuo articolo sulla magia.

    Sono d' accordo con il tuo attribuire il POTERE all' INTERNO: "NON RISIEDE FUORI DALLA NOSTRA PSICHE ANIMA". E con la TRUFFA che sacerdoti e "maghi" eseguono quando fanno credere che questo potere sia un dono divino, o diabolico, che viene loro conferito.....non si sa da dove.....
    Però, secondo me, esistono delle LEGGI nell' universo che, conoscendole,, danno la possibilità di realizzare ciò che viene chiamato magico.
    E' vero che tali leggi sono impresse nei nostri archetipi ma anche fuori di noi - OVUNQUE - La CONOSCENZA avviene dall' interpretazione e incontro di QUESTI DATI interni ed esterni, poichè noi siamo DENTRO e FUORI, e una volta ottenuta, tramite la VOLONTA', si possono ottenere cose STRAORDINARIE, le così dette MAGICHE.

    Quello che mi è PARTICOLARMENTE piaciuto nell' articolo di Paolo è stato appunto il suo insistere sulla volontà ( concetto a me molto caro ), perchè sono convinta che TUTTO inizi da questo PRINCIPIO; sia per quel che riguarda la volontà inconsapevole da cui tutte le cose sono MOSSE nell' intero universo, che quella consapevole, VERO STRUMENTO di ogni magia personale.

    La volontà può essere posseduta anche da persone negative, e in questo caso satà una volontà MOLTO potente, perchè l' ODIO è POTENTE, non ha dubbi, esitazioni e soprattutto SENSI DI COLPA; mentre quella positiva, spinta dall' amore, non lo è altrettanto per ragioni che non starò a spiegare.
    Per questo insisto sull' importanza di superare il concetto di bene e male sostituendolo con GIUSTO e CONSEGUENTE; perchè SOLO quest' ultimo, sempre con l' uso della volontà, POTRA' DISTRUGGERE la volontà negativa, ciò che chiamiamo MALE......In quanto di FORZA SUPERIORE.

    Lilith

    RispondiElimina
  4. CORREGGO la settima riga partendo dalla fine:
    ...mentre quella positiva, spinta dal bene, non lo è altrettanto.....

    "L' AMORE PUO' SOLO ESSERE GIUSTO E CONSEGUENTE".....il bene non lo è perchè permette al male di esistere e addirittura di vincere.
    Il bene è MASOCHISTA, il male è SADICO.

    Se le leggi stratificanti della materia fossero giuste anche in rapporto a chi è consapevole, ossia l' UOMO ( massima espressione dell' evoluzione della natura ), non esisterebbe in lui il DESIDERIO, la VOLONTA, di TRASCENDERLE.

    Lilith

    RispondiElimina
  5. Molto interessante la visione dei maghi servi del sistema, mi trova d'accordo.
    Complimenti MDD

    RispondiElimina
  6. Hai ragione MDD: Il potere è dentro di noi,almeno potenzialmente.

    Il resto è aria fritta da vendere al popolo che si mantiene ignorante appositamente.

    G.M.

    RispondiElimina
  7. MDD.

    Condivido sia il post che le opinione dei commenti.

    Se vogliamo iniziare a creare una nuova realtà dobbiamo cominciare a distruggere tutte le menzogne che ci hanno fatto credere e rivalutare e lavorare sul nostro potenziale.


    Tony

    RispondiElimina
  8. @MDD

    Nel titolo del tuo post è gia' racchiuso il contenuto(ecco l'importanza del titolo se si vuole raggiungere e invogliare il lettore)che mi e' molto piaciuto.
    L' unico che non mi ha convinta(neanche te)e' lo strano fiore nato dal nulla.
    Favola che avevo gia' letto, con tanto di testimonanzie fotografiche(fasulle a mio parere),sull' apparizione di una banana tra le mani di un santone indiano.

    Lisa

    RispondiElimina
  9. Condivido quello che ha scritto LILITH...
    Volevo sapere se eravate d'accordo sul fatto che anche i grandi potenti della terra siano a loro volta plagiati nel credere a pratiche magiche, portandole avanti nei secoli come prassi occulta da tramandare, e che tutto il discorso magia per credere di convogliare diavoletti ed entità varie, abbia come scopo ultimo il mantenimento dei ruoli all'interno di un sistema x e il mantenimento, quello si magico ed energetico, del potere nel tempo e nel TEMPIO...
    ;-)

    HASTA LUEGO

    RispondiElimina
  10. @ MDD.

    Noi due siamo in sintonia sui PRINCIPALI temi.....e non solo:-))

    Si, sono d' accordo ".....che anche i grandi potenti siano a loro volta plagiati....."

    Ciao carissimo.
    Lilith

    RispondiElimina
  11. FERRETTI LEONDINO24 dicembre 2012 00:55

    Wow MDD
    dalla fisica quantistica alla psicologia, fino alla base del complotto che permette ad un manipolo di str... di soggiogare 7 miliardi di persone, cioè la falsa contrapposizione duale tra materialisti (a livello politico i sinistri) e falsi spiritualisti che ci dicono di vedere al di fuori di noi invece che nel posto giusto, dentro di noi (i destri).
    Forse sono i primi a credere alla magia, e se poi le cose non vanno come speravano, cambiano...mago

    Ferretti Leondino

    RispondiElimina
  12. Ciao Leondino, sempre molto gentile... Grazie :-)
    Un saluto anche a Lilith,Tony,GM,VALDOR,Lisa e anonimi...
    :-)

    RispondiElimina
  13. MDD ti ho scoperto da poco.
    Il punto di vista che esponi in questo post è molto interessante; da poco ho letto "La bibbia di Satana", ed in più punti ho trovato connessioni ed analogie con le idee che esponi.
    Ottimo articolo.
    Ciao.
    Zaffiro&Acciaio

    RispondiElimina