venerdì 28 novembre 2014

LUIS MIGUEL E LE ROSE ROSSE...


Intanto le immancabili ROSE ROSSE, questa volta montate con Photoshop nell'immagine principale postata sul suo profilo facebook, due ore prima di morire, insieme ad un post di minacce, il tutto dalla caserma...
cit. Il Giardiniere Rosso
Provate voi ad uccidervi con un colpo di pistola al petto... 
cit. Milite gnostico

Nessuno si è posto, come al solito, la questione della dinamica del suicidio.
Il colpo è partito centrale sul petto. Ecco, provate a prendere una pistola a puntarvela davanti e sparare perfettamente centrali, come se partisse il colpo da qualcuno che vi punta la pistola davanti a voi.. 
Le notizie riportano un' arma di ordinanza, parliamo di una Beretta 98 sb cal. 9x19. 
Il corrispettivo "comune" è la 9x21, allora sarebbe utilissimo sapere se sulla mano che ha fatto fuoco sono state trovate abrasioni/tagli sul palmo tra pollice e indice( impugnatura calcio) ed ovviamente polso slogato ( a causa del rinculo) nemmeno la mano di maciste resterebbe incolume nel far fuoco in una posizione del genere, per non parlare del dorso. 
Lo scorrimento del carrello non perdona... Il rinculo vi brucerà le mani da quella distanza fino a spezzarvi qualche articolazione, ma a parte questo, provate e vedrete quanto è scomoda e poco realistica tale posizione. 
Non un bel colpo alla testa o in bocca. No, al petto!!!
Da quella posizione, cari miei NORMALIZZATI, la pistola sarebbe saltata via per il contraccolpo, facendo un macello di sangue ovunque, mentre invece è stato ritrovato il corpo con la Beretta stretta nella sua mano, "intonsa" come un libro che profuma di stampa.
Un minimo di logica, di conoscenza delle dinamiche basilari della balistica, un minimo sindacabile di buon senso, dovrebbero far scattare il campanello d'allarme.


La foto postata con le rose applicate con Photoshop, due ore prima di morire, sono la prova oggettiva di una manomissione ed intrusione nel suo profilo.
Oppure, in caserma, poco prima di morire, aveva aperto Photoshop, fatto il montaggio, postate le foto e il post che parlava di minacce..???
Non regge!!!
Scegliete voi la versione più logica e possibile...
OVVIO che ci troviamo davanti al solito omicidio, al solito sbirro suicidato per motivi oscuri. 
I motivi possono essere molteplici:
1- Era venuto a conoscenza di alcuni fatti, forse documenti che avrebbero compromesso qualcuno, qualcosa, materiale che non doveva sapere...

2- Faceva parte, magari marginalmente, di certi mondi legati all'INTELLIGENCE, e quindi è stato sacrificato perché aveva tradito l'entità a cui apparteneva, si doveva dare un esempio...

3- E' stato sacrificato unicamente per dare un messaggio mediatico a chi sa cogliere determinati messaggi, all'interno di un linguaggio tra Entità che comunicano attraverso eventi criminali, personaggi di tali storie e conseguenti elaborazioni mediatiche...

4- Si è voluto dare un messaggio al mondo cosiddetto complottista e della controinformazione, associando la figura dello sbirro buono, anch'esso complottista, ad ADAM KADMON, in modo da mandare tutto in vacca e far percepire coloro che seguono l'informazione alternativa, come paranoici deliranti e poveri idioti. Quindi avallando l'ipotesi del suicidio, in quanto appunto paranoico che credeva di essere ADAM KADMON, e paranoici coloro che fanno i cospirazionisti, perché potenziali psicopatici. Oppure, addirittura, un messaggio alla produzione di Mistero, dopo che recentemente avevano parlato della Rosa Rossa, un qualche dialogo tra loro, minacce o altro...
Due piccioni con una fava!!!



La storia di Luis, studioso di PNL all'Università Nicolo' Cusano, diretta da un ex- ministro del Governo Dini, dove presiede un docente particolare, il piduista Costanzo, il discusso Vannoni e tanti altri loschi figuri, con un piede nella massoneria, l'altro nelle multinazionali dei farmaci e tanto altro ancora.
La storia di Luis che faceva tanti viaggi e missioni speciali e lavorava per i Servizi Segreti, come "Sentinella", anche se ufficialmente è stato smentito, ma poi smentito da coloro che lo avrebbero ucciso???
Una storia abbastanza misteriosa perché apparentemente complessa, dove in un post sulla sua bacheca di facebook, scritto due ore prima di morire, dichiarava di essere uno degli autori del personaggio ADAM KADMON, facendosi passare per mitomane, quindi senza senso, nel caso assurdo l'avesse scritto lui, logico invece nel caso l'abbia scritto qualcun altro al posto suo, per avallare l'ipotesi del suicidio e non del SUICIDATO.
Un po' come per dire:" Povero pazzo, vedete cosa succede a chi segue certe piste complottiste??? 
Si era montato la testa e poi si è suicidato".
Ma come se non bastasse, Luis lo sbirro gentile, carino, abbastanza effeminato, che frequentava locali gay come MUCCA ASSASSINA, che ballava, andava in moto, faceva sport, pieno di vita, che scriveva post pacifisti e contro la violenza, che scriveva robe condivisibili contro il sistema, contro i poteri forti, che mostrava nel suo profilo FB diversi oggetti esoterico-massonici e forse voleva comunicarci qualcosa insomma, un caso raro per un appartenente alle forze dell'ordine, no???
Uno sbirro abbastanza sui generis, molto eccentrico, forse troppo zen per essere vero...

Ecco, dopo aver analizzato la storia, voglio capire fino in fondo se sia tutto vero o una completa montatura, perché se Luis non fosse mai nato, AVREBBERO DOVUTO inventarlo per manipolare l'informazione vs la controinformazione...
Mi ronzano in testa pensieri che si spingono a valutare come falsa tutta l'operazione, come se esistessero due Luis, uno da sacrificare all'altare della Rosa, l'altro ancora vivo che continua a fare missioni con nome differente. Come se tutta la storia ne coprisse un'altra e fosse solo un livello di qualcosa di più grande...
cit. Il NEOREALISTA


http://www.orvietonews.it/cronaca/2014/11/27/un-colpo-di-pistola-al-cuore-cosi-e-morto-luis-miguel-chiasso-domani-i-funerali-a-monterubiaglio-40801.html#.VHinT9KG9e4

28 commenti:

  1. RUD di Forte Braschi ......

    RispondiElimina
  2. http://it.wikipedia.org/wiki/Raggruppamento_unit%C3%A0_difesa

    Giusta precisazione...

    RispondiElimina
  3. Il Raggruppamento Unità Difesa (conosciuto anche con l'acronimo di R.U.D.) è un apparato interforze dello Stato Maggiore della Difesa, la cui sede si trova a Roma, a Forte Braschi. Il R.U.D. ha ufficialmente il compito di occuparsi della vigilanza, difesa e della logistica delle installazioni militari appartenenti al Servizio di intelligence.

    RispondiElimina
  4. significativo il video in cui "luis" sparisce....pouf

    RispondiElimina
  5. In questi ultimi anni moltissimi elementi delle forze dell'ordine si sono svegliati, e preso coscienza delle responsabilità verso il popolo a cui di fatto appartengono come estrazione, ma contro cui si sono sempre scagliati al servizio dei potenti.
    Che la storia sia vera o meno, il messaggio- più che chiaro- è diretto a inibire questo risveglio.

    David

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come non essere d'accordo con questa lucida interpretazione

      Elimina
  6. Sono anche io convinto che sia qualcosa.per mascherare altro. Torbido nel torbido. Il fatto di far passare per pazzo un agente post mortem fa riflettere.

    RispondiElimina
  7. Sembra più che impossibile che una persona giovane e piena di energia compisse un gesto così..

    Da un minuto e dodici secondi in poi guardate l'intervista.. https://www.youtube.com/watch?v=ke0m4i3ZXy0#t=72

    RispondiElimina
  8. https://www.youtube.com/watch?v=ke0m4i3ZXy0#t=72

    Nell'intervista disse di non essere di origine italiana e di rischiare la vita...

    RispondiElimina
  9. Quando frequentavo le medie nel libro di storia dell'arte trovai scritto che Van Gogh si sparò al petto con un fucile (!...!!!), in wikipedia, invece, si è sparato con una rivoltella....
    Il motivo per il quale la gente frequenti il libro facciale questo sì che parvemi a guisa d'un mistero da Mille e una Notte.

    RispondiElimina
  10. Peraltro il Franceschetti parla degli appartenenti a questa fantomatica rosarossa come dei cervelloni, sul piano di William Sidis mi par di capire, è questo che primariamente mi disturba. Come si fa ad essere così intelligenti e parimenti dedicarsi alla magia nera, portandosi dietro un karma nero come il petrolio; che siano spiriti affamati?
    Una mia vicina di casa vive con un sussidio miserrimo.

    RispondiElimina
  11. Vero o non vero, non cambia molto.
    Godetevi la vita,e non fissatevi con queste cose.
    Al max prendete una zappa e andate a roma a protestare, prendendo esempio dai cugini francesi nella rivoluzione....

    RispondiElimina
  12. MDD,
    hai per caso dato un'occhiata ai commenti degli amici?..mi sembra molto strano quello dell'ultima persona che scrive...sulla sua pagina FB di qualche giorno fa c'era un'amicizia appena accettata con un tizio che aveva una bella rosa rossa come immagine, e subito prima un'altra amicizia con un mago abbastanza conosciuto nelle tv italiane....
    Ti dice qualcosa?
    Grazie!
    Gabriele

    RispondiElimina
  13. Mi piace leggere quelo che scrivi; io non ho studiato molto, sono un contadino; il tuo dipanare matasse mi apre un po' la mente. Grazie. Volevo solo correggerti sulle pistole, sui calibri: li hai invertiti. Conta poco, ma per una volta che so qualcosa. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "...il tuo dipanare matasse..."
      Mica male per uno che si definisce come un contadino poco istruito!
      Avercene di contadini così

      Mi sei simpatico, ma..... non ti buttare giù, non serve a niente.

      Lilith

      Elimina
  14. Complimenti articolo, seguite anche qui.

    Questa notte il nostro staff ha trovato altri elementi utili.
    Il giallo sulla morte del carabiniere si fa sempre più fitto.
    Suicidio o omicidio da parte dei poteri forti. Era Adam Kadmon?
    Articolo in continuo aggiornamento seguiteci.... Il silenzio delle
    televisioni e i nuovi elementi trovati dallo staff del nostro blog
    ci fanno capire che dietro a questo giallo si nascondono molti segreti.

    http://lenewsdiangeloiervolino.altervista.org/blog/3653

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dalla struttura fisica (Adam Kadmon sembra più ossuto, più alto, un po' meno giovane, e anche la voce suona diversa) non sembrano la stessa persona.
      Sono invece d'accordo con il commento di David: sull' ESEMPIO (minaccia) da dare alle forze dell' ordine affinchè rimangano fedeli al potere e non si azzardino a manifestare "CERTE IDEE e COMPORTAMENTI". Senza le forze dell' ordine cosa mai potrebbero fare i "poveri" potenti, se non attaccarsi al tram !?!

      Lilith

      Elimina
  15. Adam Kadmon....
    https://www.youtube.com/watch?v=Tz1LOrKQoVg

    Mr Blue

    RispondiElimina
  16. Un personaggio dello spessore di Sbirulino..

    Mr Blue

    RispondiElimina
  17. Ciao Maestro DD,

    una domanda.. è possibile che nel delitto del bambino siciliano i media hanno deciso di chiamarlo Loris invece di Andrea Loris per una ragione??

    Non Ti sembra strano che il bambino lo chiamano per il secondo nome Loris invece del primo nome Andrea o mi sbaglio??

    che ne pensi??

    ciao,
    Beppe

    RispondiElimina
  18. Ciao Beppe...
    Non ho seguito la vicenda, ma cliccando su google la parola etimo esoterico LORIS, le mie dita hanno inconsciamente scritto IRIS...
    L'Iris ha spesso la stessa valenza simbolica con il giglio, che rappresenta il nostro premier...
    ;-)

    L'Iris simboleggia la fede e la speranza ma anche il desiderio di trasmettere un messaggio dove si danno buone o cattive notizie, per fare gli auguri in generale e in particolare a chi sta per iniziare qualcosa d'importante. Nonostante la sua bellezza e il suo aspetto abbastanza riconoscibile, l'Iris è stato spesso confuso con il Giglio. La specie che cresce in Francia, ad esempio, che compariva sullo stemma dei re d’oltralpe, altro non è che un Iris. La storia narra che Luigi VII, combatté una battaglia, in cui ne uscì vittorioso, su di un campo completamente ricoperto da questo fiore, così da farne il suo emblema.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao MDD,

      Proprio in questo momento sto leggendo il libro di Laurence Gardner "La linea di sangue del anto graal" dove a pagina 229 parla della verga di iesse , dice che il giglio e il fiore sullo stemma della dinastia dei merovingi perchè rappresenta l'origine della stirpe che discende da gesù..dice l'idea che la verga di giuseppe doveva fiorire in quel modo deriva dal originariamente da un versetto di isaia (11:1) " E uscirà un rampollo dal tronco di iesse ( padre di re davide) e una pianterella spunterà dalle sue radici".

      quindi dice che anche il giglio simbolegga il santo graal...

      ciao,
      Beppe

      Elimina
  19. Loris è una variante di LORENZO...
    Il 10 agosto è l'onomastico di Lorenzo, uno dei nomi più diffusi insieme con il suo abbreviato Renzo. RENZI??? ;-)

    Ma il Lorenzo più famoso, che ha contribuito a diffondere ulteriormente il nome a partire dal Rinascimento, è stato Lorenzo de' Medici detto il Magnifico, grande protettore delle arti, delle scienze e delle lettere: lui stesso è autore di moltissime opere e poesie; inoltre come uomo di governo fu l'artefice di una politica di equilibrio fra gli Stati italiani che permise una relativa tranquillità per un decennio.

    questo ritengo sia il motivo di tale veicolazione...
    :-)

    RispondiElimina
  20. Da un tuo articolo di anni fa......."La gente dice: “A quale scopo?” La mia ipotesi migliore è quella che vogliono un esercito di candidati della Manciuria, decine di migliaia di robot mentali che si prostituiranno, agiranno nella pornografia infantile, nel contrabbando della droga, nel contrabbando internazionale di armi, faranno snuff-film, ogni sorta di cosa che porti un forte guadagno economico, ci tenteranno insomma, alla fine i megalomani al vertice della piramide penseranno di aver creato un ordine satanico che comanderà il mondo”.

    Conoscete valentina nappi?

    RispondiElimina
  21. "Ci può forse essere un legame tra verità e simbolo, tra realtà e rappresentazione, per mezzo del rito -forzano- o attraggono in qualche modo la realtà a seguire quest'ultimo, e ad adeguarsi di conseguenza al loro volere. La rappresentazione deve direzionare gli eventi verso l'esito voluto.
    Proprio come facevano i cacciatori primitivi che inscenavano la morte della loro preda, o la pitturavano prima di partire per la caccia."

    Forse....il belusca voleva e credeva di poter manipolare renzi come aveva fatto con veltroni, ma gli è andata male? E ora cercano di "farlo fuori"politicamente, facendo inaugurare l'evento con un rito?

    RispondiElimina
  22. Non conosco purtroppo la Nappi e non ricordavo l'articolo che hai citato, odio rileggermi ;-)

    RispondiElimina
  23. Bisogna capire se il rituale sia pro o contro Renzi, forse è solo un monito... :-)

    RispondiElimina