sabato 28 settembre 2013

BARILLA NO GAY, SOLO O.G.M. ... DALLA "TRADIZIONE" AL FROCISMO DI STATO !!!


BARILLA: NO SPOT CON GAY, SONO PER LA TRADIZIONE...cit.
A parte che non è assolutamente per la tradizione, in quanto la Barilla usa OGM, quindi semmai modernista ed inquinante...
Poi la Barilla ha già fatto uno spot...
che non è direttamente gay, ma va nella direzione perlomeno maschile automasturbatoria adulta, quindi non necessitando di una figura femminile, Banderas diventa simbolicamente icona gay di rimando, essendolo stato in passato e non a caso hanno scelto proprio lui...
Lo fa ma in maniera più subdola e subliminale e torna alle origini almodovariane per andare oltre, nel senso che usa un modello concettuale omosessuale per approdare o riapprodare nella cara e vecchia società contadina patriarcale pedofila, quindi retrò e strumentale ma subliminale, il tutto mascherato e fuorviato dal fatto che piace alle donne, quindi apparentemente insospettabile.

Nello spot Banderas SI BASTA, e vive in mezzo a galline, la sua compagna è rosita, non una bella e formosa contadinotta di una volta, ma una gallina "regina" CHE SEMBRA UN GALLO, AZZ... seduta sulla poltrona più comoda che lo conforta in questa metafisica solitudine artificiale...
I due bambini che corrono in mezzo al grano, come guidati dall'aereoplanino, approdano al tempio della bontà, ed entrando rimangono colpiti da tanta ingegneria degna di Tempi moderni...

Al suo interno pare d'essere dentro un enorme orologio, dove giovani lavoranti, ovviamente tutti uomini, silenziosamente, danno vita alla torre e permettono che si compia la grande opera...
Si stabiliscono e si mostrano i ruoli sociali della piramide, in questo molto tradizionale...

Banderas, ancor giovane ma vecchio mugnaio mostra ai curiosi bambini, increduli e spaesati, le sue PALLE a forma di Tarallucci... Come un'alchimista nella torre e felice di essere rinchiuso nella gabbia dorata, il mugnaio proto-pedofilo sarà il loro maestro di vita...
Il Mulino finto patriarcale è già intrinsecamente omosex perché rappresenta una situazione idilliaca improbabile che viene tradita dalla cruda realtà, dove invece regna il relativismo sessuale, aggiungo fortunatamente, e quindi di un idealista forzato ed ingannevole...
La luce e l'ambiente oleografico, religioso da Torre di Guardia ne accertano l'ambiguità di fondo...
Ergo, la pubblicità Barilla è la più frocia che ci sia...
cit.



5 commenti:

  1. Ah ah ah !
    Interessante analisi, mi sa che hai azzeccato diversi messaggi subliminali ...
    Quanto poi al "caso Barilla contro gay", è tutto un meccanismo ad orologeria.
    La Boldrini ( ormai una superstar del genere ) → La Zanzara → la dichiarazione politically uncorrect → lo scandalo ...

    RispondiElimina
  2. Qui però, dicono che Barilla non usa materie prime OGM : [ http://www.iltiglio.altervista.org/buona_spesa.htm ] ...

    RispondiElimina
  3. Ciao Marco, benvenuto... :-)
    A presto altri MASSAGGI SUBLIMINALI...

    RispondiElimina
  4. secondo me ha rapporti con la gallina ... eh eh

    RispondiElimina