venerdì 2 luglio 2010

L' AQUILA SOPRA LE NOSTRE TESTE ...

ELI, MI HA SPEDITO UNA MAIL INTERESSANTISSIMA E SCONVOLGENTE CHE HO DECISO DI PUBBLICARE SUL BLOG, FACCIAMOLA GIRARE IN RETE ...
VI PREGO DI DARLE PIU' DIFFUSIONE POSSIBILE !!!





Ogg: L'Aquila , scomoda verità
Ieri
mi ha telefonato l'impiegata di una società di recupero crediti, per conto di Sky. 
Mi dice che risulto morosa dal mese di settembre del 2009. Mi chiede come mai. Le dico che dal 4 aprile dello scorso anno ho lasciato la mia casa e non vi ho più fatto ritorno. 
Causa terremoto. 
Il decoder sky giace schiacciato sotto il peso di una parete crollata. Ammutolisce
Quindi si scusa e mi dice che farà presente quanto le ho detto a chi di dovere.
Poi, premurosa, mi chiede se ora, dopo un anno, è tutto a posto. Mi dice di amare la mia città, ha avuto la fortuna di visitarla un paio di anni fa. 
Ne è rimasta affascinata. Ricorda in particolare una scalinata in selci che scendeva dal Duomo verso la basilica di Collemaggio. E mi sale il groppo alla gola. Le dico che abitavo proprio lì. Lei ammutolisce di
nuovo. Poi mi invita a raccontarle cosa è la mia città oggi. Ed io lo faccio. 

Le racconto del centro militarizzato. 
Le racconto che non posso andare a casa mia quando voglio. 
Le racconto che, però, i ladri ci vanno indisturbati. 
Le racconto dei palazzi lasciati lì a morire.
Le racconto dei soldi che non ci sono, per ricostruire. E che non ci sono neanche per aiutare noi a sopravvivere. Le racconto che, dal primo luglio, torneremo a pagare le tasse ed i contributi, anche se
non lavoriamo. 
Le racconto che pagheremo l' i.c.i. ed i mutui sulle case distrutte. E ripartiranno regolarmente i pagamenti dei prestiti.
Anche per chi non ha più nulla. Che, a luglio, un terremotato con uno stipendio lordo di 2.000 euro vedrà in busta paga 734 euro di retribuzione netta. 
Che non solo torneremo a pagare le tasse, ma restituiremo subito tutte quelle non pagate dal 6 aprile. Che lo stato non versa ai cittadini senza casa, che si gestiscono da soli, ben ventisettemila, neanche quel piccolo contributo di 200 euro mensili che dovrebbe aiutarli a pagare un affitto. 
Che i prezzi degli affitti sono triplicati. Senza nessun controllo.
Che io pago ,in un paesino di cinquecento anime, quanto Bertolaso pagava per un'appartamento in via Giulia, a Roma. 

La sento respirare pesantemente. Le parlo dei nuovi quartieri costruiti a prezzi di residenze di lusso. 
Le racconto la vita delle persone cheabitano lì. Come in alveari senz'anima. Senza neanche un
giornalaio o un bar. Le racconto degli anziani che sono stati sradicati dalla loro terra. Lontani chilometri e chilometri. Le racconto dei professionisti che sono andati via. 
Delle iscrizioni alle scuole superiori in netto calo. 
Le racconto di una città che muore. E lei mi risponde, con la voce che le trema. 
" Non è possibile che non si sappia niente di tutto questo. Non potete restare così. 
Chiamate i giornalisti televisivi.
Dovete dirglielo. Chiamate la stampa. 
Devono scriverlo."

Loro non scrivono voi fate girare

45 commenti:

  1. Simone,
    non vorrei sembrarle cinico ma in gioventù andavo al cesso con l'ombrello.
    La soluzione sta nel captare l'energia che tutti i citati "illuminati" spargono, immetterla in rete e chiedere al gestore della stessa il saldo della fattura.
    Nel lontano 1989 sono stato derubato di una cifra importante, il mio fascicolo giace tra i scaffali impolverati del palazzo di giustizia competente per territorio, ma lo stato ha preteso che saldassi tutti i miei debiti fiscali, pena la perdita dei diritti sociali, tutto alla facciaccia degli illuminati.
    Giorgio

    RispondiElimina
  2. Simone,
    se vogliamo caricarci di tutte le disgrazie individuali un blog è troppo poco, per questo c'è la Caritas o il karma, a scelta!
    Giorgio

    RispondiElimina
  3. Giorgio

    non sono per niente d'accordo con lei.
    Se deleghiamo sempre agli altri la soluzione dei problemi, non se ne verrà mai a capo.
    E' invece opportuno che ognuno, nel suo piccolo e con i suoi mezzi, faccia il suo, una
    mollichina ogni giorno.
    Poiché tutti siamo responsabili di questo stato di cose, che ognuno si assuma la responsabilità
    della sua vita e del suo agire. Solo così le cose possono cambiare.

    RispondiElimina
  4. La disgrazia in realta' non e' individuale ma collettiva, io non distinguo tra aspetti individuali e collettivi, siamo collegati tutti tra noi e se lo capissimo, nonostante il culto che ipnotizza le persone, il mondo andrebbe sicuramente meglio ...

    Giorgio, non sia cosi' pessimista, si puo' fare sempre qualcosa, anche nel nostro piccolo, anzi, dovrebbe essere un obbligo morale di tutti NOI ...
    Poi non costa nulla, magari smuovera' poche acque, ma e' sempre utile informare e sensibilizzare la gente.
    Purtroppo, la Caritas non basta, anche se opera bene sul territorio, URGE smuovere le coscienze e controbilanciare il nichilismo imperante e dominante, causato dallla ignoranza ...

    Poi non sia geloso, torneremo presto a parlare di massimi sistemi e illuminati ...
    HASTA
    :-)

    RispondiElimina
  5. Eli, ma postiamo sempre insieme in perfetta sincronia, facciamo flick e flock ...
    Penseranno che siamo daccordo ...
    :-)

    RispondiElimina
  6. SIMONE, grande MAESTRO di DIETROLOGIA ma davvero pensavi che NON si riesca a capire l' ironia su questa tua "illuminante" definizione; si capisce invece molto bene tanto che in alternativa potremmo ogni tanto definirti anche "MAESTRO del lato B a rischio degli "UMANI" !!!

    Fatta questa premessa "atipica" per alleggerire almeno un po, questo drammatico MESSAGGIO rivolto al collettivo; sono perfettamente d' accordo con te e la ELI, sull' impegnarci a migliorare tutti assieme il vivere della nostra COMUNITA' e se UNO può fare molto tanti......!!!

    GIORGIO credo ANDRETTA, che ringrazio per avermi fatto conoscere questo sito con un suo post su STAMPA LIBERA; forse ignora che siamo NOI nel BENE e nel MALE a "creare" la realtà in cui viviamo, e come dici tu SIMONE tutti che
    ci piaccia o NO siamo "intimamente collegati" da quello che i MAESTRI SPIRITUALI E DI LUCE indicano come "IL FILO D'ARGENTO COSMICO" !!!

    RispondiElimina
  7. MDD

    che pensino pure quel che vogliono.
    Liberi tutti!!!
    Se nella vita mi fossi lasciata influenzare
    da ciò che pensano gli altri, non sarei
    qui ed ora...
    Bye-bye! :-D

    RispondiElimina
  8. Va', va' a Roma...preocupal mia...ghe pensi mi

    la note mi a laurar...te a pazzià

    RispondiElimina
  9. Simone,
    pazienza Eli che ha i maestri che la guidano, ma lei in quest'occasione mi ha deluso.
    Modestamente, sono l'unico assieme al Bellia che propugna l'antropocrazia, altre proposte sul web non ne ho viste, solo e sempre valanghe di critiche.
    Forse non è a conoscenza che oltre al karma individuale esiste anche quello collettivo, che a sua volta si divide in sottospecie.
    E' particolarmente difficile capire la vita se non si ha chiara la funzione del karma!
    Non avrei ritrovato nulla da ridire se il post in questione fosse stato veicolato da una qualsiasi organizzazione caritatevole di derivazione religiosa o di sinistra politica, ma da lei no.
    Uno che si definisce maestro, a qualsiasi titolo più o meno ironico, non può cadere in questi tranelli postigli dal maligno.
    Probabilmente mi sono sbagliato affidandole del credito, tanto vale che continui a scorrazzare sul blog di Franceschetti, pregno com è di atei, materialisti ed agnostici, inconsapevoli di essere portatori di patologie epatiche.
    SDEI sono soddisfatto per lei.
    Giorgio

    RispondiElimina
  10. @ Eli,
    potresti descrivermi chi o cosa sono i maestri di luce? Ne so già qualcosa, ma gradirei comunque leggere la tua versione, visto che sembri avere un'esperienza diretta.
    ouv tmr

    RispondiElimina
  11. ouv tmr

    forse con Maestri di Luce intendi Maestri
    Illuminati?
    Sono i Risvegliati, coloro che hanno realizzato
    il Sé, fra cui Akhenaton, Buddha, Cristo, Lahiri Mahasaya, Sri Yukteswar,Paramahansa Yogananda, Hairakhan Babaji, Osho.
    La maggior parte sono indiani perché il metodo
    più efficace per raggiungere il Risveglio è
    la meditazione.

    RispondiElimina
  12. @ Eli,
    mi prendi in contropiede...e che mi sai dire della famigerata fratellanza bianca? A tuo parere esiste? Le persone da te nominate, ne hanno fatto parte?
    ouv tmr

    RispondiElimina
  13. Ouv tmr

    ma guarda che non ho sempre tutte le risposte.
    Sono solo una che cerca, come tanti.
    La Fratellanza Bianca è la corrente di Michael Aivhanov, perché la chiami "famigerata"?
    Non so nulla di lui, solo una volta ho letto qualcosa riguardo l'alimentazione, ma nulla
    di più.

    Le "persone", come le chiami tu, da me nominate
    non ne hanno cero fatto parte.

    RispondiElimina
  14. ok! grazie.
    ouv tmr

    RispondiElimina
  15. Ciao ELI,
    credo che OUV TMR prima si sia documentato e poi ti abbia messa alla prova per "saggiare" la tua CONOSCENZA; intanto di quale FRATTELLANZA BIANCA stiamo parlando se è quella COSMICA è riferita ai grandi e mitici FIGLI delle lontane PLEIADI, se lo è NON è affatto "famigerata" ma il contrario esatto "evolutissima" in tutti sensi CIVILTA' sia dal lato "scientifico" che "spirituale" calcoliamo in qualche milione di ANNI dei nostri ovviamente !!!

    ELI, i MAESTRI ILLUMINATI che tu hai nominato sono dei grandi e potenti ESSERI di LUCE che si sono "reincarnati" per aiutarci nella ns. EVOLUZIONE; alcuni provengono proprio dalle PLEIADI e NON sono dei "risvegliati", chi di NOI crede in loro e vive secondo l' AMORE GLOBALE che insegnano diventa un "risvegliato" !!!

    RispondiElimina
  16. SDEI, e' molto interessante il tuo sito:
    FIGLI DELLE PLEIADI, l'ho letto tutto STANOTTE ...

    Concordo su alcune cose, su altre meno, per esempio quando citi popolazioni intergalattiche e la loro storia CON PRECISIONE COME SE FOSSERO STORIE CONCLAMATE ...

    Sicuramente esistono altre forme di vita nella 3°dimensione, ma e' difficile capire quali esse siano, sono piu' concorde sull' esistenza e l' influenza che hanno le altre dimensioni sulla nostra, penso anch'io ci siano FORZE SOTTILI che OPERANO per l'evoluzione dei nostri spiriti e dell'umanita', lo comprendo ...

    Sono convinto che viviamo in una illusione quantica percettiva, anche se si tratta di una bella illusione o cattiva, a secondo del nostro KARMA, che possiamo cambiare, a mio avviso ...

    Fatico a pensare che esistano GRIGI o RETTILIANI infiltrati nell' ELITE, penso che siamo/sono controllati o controllabili da altre vibrazioni dimensionali, penso che lo spauracchio UFO sia l'ennesima riproposizione di un CULTO religioso, far credere qualcosa a qualcuno per controllarlo emozionalmente...

    Penso che non sapremo mai quali siano le altre popolazioni intergalattiche ...
    Penso che se esistessero empiricamente FORZE DEL BENE, sarebbero forse piu' visibili, invece di agire sempre e solo segretamente, attraverso il mito religioso ...
    PROPONGO QUALCHE BANALE DOMANDA:
    Ma perche' non si palesano queste forze del bene, mentre quelle del male sembra siano infiltrate nel sistema E SEMPRE PIU' VISIBILI DA NOI ???

    Oppure, ESSE, possono combattere questa eterna guerra solo con strumenti ermetici, segreti e non direttamente e materialmente come le forze del male FANNO DA SEMPRE ???

    Perche' non fanno di piu' questi MAESTRI DI LUCE ???
    Sono piu' deboli del maligno, oppure combattono secondo altra logica ???

    Perche' esisterebbero queste due forze contrapposte ???
    Perche' DIO consente che esista questa guerra infinita ???
    E' funzionale a DIO stesso e alla sua esistenza che esistano queste 2 fazioni ???

    Se si, perche' dovremmo accettare passivamente il nostro KARMA, quando questi MEASTRI SI "SBATTONO" tanto per illuminarci e controbilaciare il male ???

    Se siamo anche noi, nel nostro piccolo, MAESTRI O APPRENDISTI, perche' accettiamo in alcuni casi il nostro KARMA invece di evolverci e far evolvere il tutto ???

    RispondiElimina
  17. X GIORGIO ANDRETTA:
    NON E' IN LINEA COL CULTO CLASSICO CATTOLICO, QUELLO DI ACCETTARE IL NOSTRO DESTINO PERCHE' SAREBBE GIA' STATO DECISO DA DIO ???
    SE COSI FOSSE, ALLORA PERCHE' SENTIAMO AMORE E COMPASSIONE, QUINDI SENTIAMO IL BISOGNO DI FARE DEL BENE ???
    NON E' IN CONTRADDIZIONE CON L' ACCETTARE PASSIVAMENTE UN KARMA ASSEGNATO ???

    IO PENSO CHE IL KARMA, A DIFFERENZA DI GIORGIO PER ESEMPIO, VADA COMBATTUTO E MUTATO, PERCHE' TUTTO DEVE EVOLVERSI, SE COSI' NON FOSSE SAREMMO SOLO NUMERI IN POTENZA ...
    SE ESISTE UNA SCINTILLA DIVINA PROGRESSIVA, SIGNIFICA CHE DOBBIAMO ASCENDERE E QUINDI MUTARE IL NOSTRO KARMA E NON ACCETTARE QUELLO RELIGIOSO IMPOSTO PASSIVAMENTE, COME CI HANNO EDUCATO ED INSEGNATO AD ACCETTARE PER MOTIVI MATERIALI DA SEMPRE ED OVUNQUE ...

    MI RICCOLEGO ALLE LEGITTIME CRITICHE FATTE DA GIORGIO PRECEDENTEMENTE, RIGUARDO IL POST OT SULL' AQUILA ...
    GIORGIO ...
    LEI DICE CHE NON SIAMO LA CARITAS, ED HA RAGIONE, NESSUNO VUOLE FARE LA CROCEROSSINA ...
    MA LASCIAR SCORRERE TUTTO SENZA INTERVENIRE, ANCHE SE IN PICCOLA PARTE, NON VA IN DIREZIONE DELL' EVOLUZIONE, VA IN DIREZIONE DELL' INERZIA CHE E' L' ESATTO CONTRARIO DELL' EVOLUZIONE ...

    GIORGIO, LEI TEORIZZA LA STASI ETERNA, TANTO, DICE LEI, OGNUNO HA GIA' IL SUO CAZZO DI KARMA E CHI SI E' VISTO SI E' VISTO ... !!!
    SCUSI LA FRANCHEZZA ... :-)

    NOI DOBBIAMO, E' UN OBBLIGO MORALE, INTERVENIRE SUL DIVINO PERCHE' SIAMO NOI DIO, E QUINDI POSSIAMO, SE LO VOGLIAMO, CONTRIBUIRE A COSTRUIRE IL CASTELLO CON I PRIMI MATTONI, MENTRE SE STIAMO A CONTEMPLARLO NELL' IDEA, NESSUNO, ALMENO NELLA NOSTRA DIMENSIONE PERCETTIVA, LO ERGERA' ...

    USARE LA LOGICA, CHE E' LA PRESENZA DI D'IO E LA SUA FIAMMA, E' OBBLIGO MORALE, TUTTO CIO' CHE VA IN DIREZIONE OPPOSTA E' DIABALLO ...

    RIGUARDO LA MEDITAZIONE CHE MOLTI FRA NOI PRATICANO, NON IO, E' UNA VIA PER CONNETTERSI, MA PENSO SIA LA LOGICA, IN BARBA ALLA DIATRIBA SCIENZA RELIGIONE, CHE CI RICONNETTE COL DIVINO, LA LOGICA, NON NELLA SUA ACCEZIONE ILLUMINISTICA DETERIORE, MA QUELLA DEL D'IO ...

    LA VERA CONTEMPLAZIONE NON E' L' ANNULLAMENTO DEL PENSIERO, MA LA SUA COMPRENSIONE ALTA E COLLETTIVA, ESSENDO "L' ALTRO", PARTE DI NOI E VICEVERSA NEL/DEL TUTTO UNO ...
    IO SONO CONTRO OGNI DISCIPLINA, CONTRO OGNI CREDO, CONTRO OGNI SCIENZA, SONO PER LA LOGICA ASSOLUTA E PER LA SENSITIVITA'E L' INTUIZIONE CHE PUO' ESSERE GOVERNATA SOLO CON LA LOGICA ...
    MAGARI SARA' UN LIMITE, MA "SENTO" DI NO !!!

    LA LOGICA NON E' DI QUESTA DIMENSIONE, E' L' ANIMA DEL CONCETTO DI DIO, E' L' ARCHETIPO ASSOLUTO, IL MONOLITO DI KUBRICK CHE SI FA PERCEPIRE IN INFINITI MONDI E DA CHI LO VUOLE PERCEPIRE ...
    LA LOGICA E' DIVINA, E' IL PERCORSO PER CAPIRE IL PROPRIO D'IO, O DIO SE VI PARE ...

    X SDEI ...
    COMUNQUE, ESSENDO ELASTICO, POTREI CAMBIARE IDEA SULL' ESISTENZA DI ALTRE FORME DI VITA, COME QUELLE DESCRITTE NEL SITO "FIGLI DI PLEIADI" ...
    L' UNICO DUBBIO E' QUELLO DI RICREARE L' ENNESIMO CULTO ANTROPOMORFO, PRIMA DEDICATO AL DIO BIBBLICO, ORA SPOSTATO SUI GRIGI, I NORDICI O I RETTILIANI ...
    PENSO, MAGARI SBAGLIANDO, SIANO ARCHETIPI CONCETTUALI E NON ESSERI FISICI DI QUESTA REALTA', QUINDI ESISTENTI MA SU ALTRE VIBRAZIONI DIMENSIONALI E NON ANTROPOMORFI ...

    QUESTO E' CIO CHE PENSO, MA SONO PRONTO A RICREDERMI E A STUDIARE ANCORA MOLTO PER CAPIRE QUALCOSA ...
    CON UMILTA', NONOSTANTE IL MAIUSCOLO ... :-)
    MDD

    RispondiElimina
  18. Simone,
    NON mi deve mai nominare la chiesa cattolica, il cattolicesimo, similari ed affini, NON intendo che alcuna infinitesima parte della mia energia contribuisca alla sopravvivenza di detta entità.
    Per il resto ricevo le sue osservazioni pur essendo antitetiche alle mie.
    Lei ritiene che esista il libero arbitrio, e mi sembra che lo equivochi col karma che per me è altra cosa, io no.
    Ho notato che nel web esistono persone che sommariamente conoscono molti "illuminati" ma che non hanno mai letto R. Bach, che in forma romanzata ed essotericamente accessibile tratta questi temi, addirittura Franceschetti concentra le sue energie sulle cazzate di Eco che ritengo allo stesso livello della Settimana Enigmistica.
    Ma non mi posso meravigliare perchè, Paolo, si è dichiarato ateo e perciò al livello dei scribi e farisei, mi perplime la presenza in questo blog di alcuni condiscendenti di quello dell'avvocato.
    Per riassumere i concetti da lei espressi sul destino dei popoli, le propongo l'esclamazione del Cristo sulla croce: "Padre non la Mia ma la Tua volontà".
    Giorgio

    RispondiElimina
  19. MDD

    Tentativo di risposta alle tue domande, ma
    occorrerebbe un libro!

    1)"Ma perché non si palesano queste forze del bene, mentre quelle del male sembra siano infiltrate nel sistema E SEMPRE PIU' VISIBILI DA NOI ???".

    Si palesano a chi sa vederle, con l'apertura
    del Cuore e l'intuizione, l'apertura del Terzo
    Occhio. Comunque il loro Lavoro avviene soprattutto ai livelli sottili.
    Ed il cosiddetto Male fa solo più rumore!
    Alcune di queste forze s'incarnano nei Maestri.


    2)"Perché non fanno di piu' questi MAESTRI DI LUCE ???
    Sono piu' deboli del maligno, oppure combattono secondo altra logica ???"
    I Maestri di Luce NON combattono, essendo consapevoli che opporsi, contrastare, significa
    rafforzare il contendente.
    Portano avanti il loro Lavoro, che è grandissimo, e la cui parte emergente è solo
    la punta dell'iceberg. Necessitano tuttavia
    della nostra attiva partecipazione, perché
    nel Cosmo non è consentito intervenire se non
    c'è una richiesta ed una partecipazione, sarebbe
    un'intrusione, non contemplata dalle leggi
    cosmiche (ricordi Star Trek?).

    3)"Perché esisterebbero queste due forze contrapposte ???
    Perche' DIO consente che esista questa guerra infinita ???
    E' funzionale a DIO stesso e alla sua esistenza che esistano queste 2 fazioni ???"

    Le due forze contrapposte sono solo nella
    Terza Dimensione, nella materia. E' un gioco
    divino creato per favorire il dinamismo, il
    dinamismo nella materia è possibile solo se
    c'è un + ed un -, un polo positivo ed un polo
    negativo, altrimenti non ci sarebbe movimento.
    In realtà tutto ciò che esiste in questa
    dimensione non è reale, è un film, una
    Disneyland creata da noi a nostra immagine,
    per permetterci di raggiungere il livello di Coscienza superiore che ci affranchi dalla
    materia. Devi passare attraverso l'esperienza
    nella materia per poter superare la materia
    (ricordi Don Juan, e Castaneda?"Per liberarti
    della paura devi attraversare la tua paura").
    Il dualismo è un'esigenza della nostra mente.
    La mente è per sua natura duale, binaria.
    E Bene e Male non esistono, perché tutto
    nell'Universo è Energia d'Amore, la cosiddetta
    Forza Elettrodebole, come la chiama Giuliana Conforto, e l'energia è solo Energia, non è
    né positiva né negativa.

    Non chiamiamolo più DIO/DEA, termine abusato,
    chiamiamolo il Tutto, o Energia d'Amore, o
    Tao. Gli Hindu lo chiamano Quello che é.
    Dunque, il Tutto consente lo svolgimento del film per Amore, perché siamo liberi, e siamo
    noi che ne abbiamo bisogno, per realizzarci.
    Chi ama davvero, ama la nostra libertà, anche
    di soffrire.

    RispondiElimina
  20. MDD

    Tentativo di risposta alle tue domande, ma
    occorrerebbe un libro!

    1)"Ma perché non si palesano queste forze del bene, mentre quelle del male sembra siano infiltrate nel sistema E SEMPRE PIU' VISIBILI DA NOI ???".

    Si palesano a chi sa vederle, con l'apertura
    del Cuore e l'intuizione, l'apertura del Terzo
    Occhio. Comunque il loro Lavoro avviene soprattutto ai livelli sottili.
    Ed il cosiddetto Male fa solo più rumore!
    Alcune di queste forze s'incarnano nei Maestri.


    2)"Perché non fanno di piu' questi MAESTRI DI LUCE ???
    Sono piu' deboli del maligno, oppure combattono secondo altra logica ???"
    I Maestri di Luce NON combattono, essendo consapevoli che opporsi, contrastare, significa
    rafforzare il contendente.
    Portano avanti il loro Lavoro, che è grandissimo, e la cui parte emergente è solo
    la punta dell'iceberg. Necessitano tuttavia
    della nostra attiva partecipazione, perché
    nel Cosmo non è consentito intervenire se non
    c'è una richiesta ed una partecipazione, sarebbe
    un'intrusione, non contemplata dalle leggi
    cosmiche (ricordi Star Trek?).

    3)"Perché esisterebbero queste due forze contrapposte ???
    Perche' DIO consente che esista questa guerra infinita ???
    E' funzionale a DIO stesso e alla sua esistenza che esistano queste 2 fazioni ???"

    Le due forze contrapposte sono solo nella
    Terza Dimensione, nella materia. E' un gioco
    divino creato per favorire il dinamismo, il
    dinamismo nella materia è possibile solo se
    c'è un + ed un -, un polo positivo ed un polo
    negativo, altrimenti non ci sarebbe movimento.
    In realtà tutto ciò che esiste in questa
    dimensione non è reale, è un film, una
    Disneyland creata da noi a nostra immagine,
    per permetterci di raggiungere il livello di Coscienza superiore che ci affranchi dalla
    materia. Devi passare attraverso l'esperienza
    nella materia per poter superare la materia
    (ricordi Don Juan, e Castaneda?"Per liberarti
    della paura devi attraversare la tua paura").
    Il dualismo è un'esigenza della nostra mente.
    La mente è per sua natura duale, binaria.
    E Bene e Male non esistono, perché tutto
    nell'Universo è Energia d'Amore, la cosiddetta
    Forza Elettrodebole, come la chiama Giuliana Conforto, e l'energia è solo Energia, non è
    né positiva né negativa.

    Non chiamiamolo più DIO/DEA, termine abusato,
    chiamiamolo il Tutto, o Energia d'Amore, o
    Tao. Gli Hindu lo chiamano Quello che é.
    Dunque, il Tutto consente lo svolgimento del film per Amore, perché siamo liberi, e siamo
    noi che ne abbiamo bisogno, per realizzarci.
    Chi ama davvero, ama la nostra libertà, anche
    di soffrire.

    RispondiElimina
  21. Seconda Parte

    4)"Se si, perche' dovremmo accettare passivamente il nostro KARMA, quando questi MEASTRI SI "SBATTONO" tanto per illuminarci e controbilaciare il male ???"

    Nessuno ha mai suggerito di accettare passivamente il karma, questa è un'interpretazione deviante. La consapevolezza
    che nasciamo con un certo karma serve a facilitare l'accettazione di quanto ci accada
    nella vita. Ma accettazione non significa essere
    passivi, questa è un'altra interpretazione
    mentale spuria. Accettare significa guardare
    avanti, e cambiare la nostra vita secondo i
    nostri desideri, per migliorarla.
    Il karma può e deve essere un punto di partenza,
    una coordinata, come il segno zodiacale, ma
    la nostra azione e la nostra volontà sono
    altrettanto determinanti, come tu hai benissimo
    evidenziato a Giorgio Andretta (non gli ho
    risposto primo perché si è rivolto a te e non
    a me, secondo perché sapevo che lo avresti
    fatto tu egregiamente!:-D).


    5)"Se siamo anche noi, nel nostro piccolo, MAESTRI O APPRENDISTI, perche' accettiamo in alcuni casi il nostro KARMA invece di evolverci e far evolvere il tutto ???"

    L'accettazione del Karma, così come l'accettazione di tutto ciò che ci accade
    è come spargere olio sugli attriti: facilita
    il processo evolutivo, scioglie le resistenze,
    gli ostacoli, consente il passo successivo.
    Accettare tutto e tutti è una forma di saggezza
    profonda, ed in fin dei conti, l'accettazione
    è Amore. Ed Amare fa bene prima a chi ama, e
    poi agli oggetti amati.
    Quindi accettare il karma vuol dire evolvere,
    le due cose non sono opposte ma complementari.

    Spero di essere stata chiara ed alla portata
    di tutti, oltreché esauriente. Se così non
    fosse, sono qui ed ora!!! :-D

    RispondiElimina
  22. SDEI,
    qual è il suo sito?
    Io ne ho trovato due che mi sembrano simili se non uguali: www.fiumesilente.com, www.pleias.bravehost.com, oppure nessuno dei due?
    Grazie per quanto riterrà rispondermi.
    Io penso che la Terra sia una grande astronave punitiva.
    Giorgio

    RispondiElimina
  23. Caro Giorgio Andretta

    poiché lei afferma di essere contadino, e di
    avere coltivazioni biodinamiche, parlando
    il suo linguaggio le dico che non solo ho
    letto Richard Bach, ma che il medesimo sta ai
    Maestri Illuminati ed ai loro libri come
    un cece sta ad un cocomero.
    E la esorto a non redarguire il nostro gentile
    Ospite MAESTRO DI DIETROLOGIA, né suggerirgli
    cosa deve o NON DEVE scrivere sul suo blog,
    perché vede, non è né carino né educato.
    Se qualcosa non ci piace, basta andare oltre.
    Saluti.

    RispondiElimina
  24. Simone,
    faccio mia una citazione di Eli: " I Maestri di Luce NON combattono, essendo consapevoli che opporsi, contrastare, significa
    rafforzare il contendente." Questa è la vera motivazione per cui Non si deve prendere in considerazione la sacra romana chiesa, ma tranquillamente ignorarla pur essendo consapevoli del suo potere.
    Simone, le ripropongo nuovamente i miei ringraziamenti per la sua ospitale iniziativa, che spalma un raggio di luce sul perchè di certe frequentazioni del blog di Paolo, non capisco come mai democrito non si sia ancora presentato.
    Eli, non condivido molto di quello che afferma, ma a differenza di CDC, m'impegno fin da ora a difendere la sua, e quella di altri, libertà d'espressione.
    Giorgio

    RispondiElimina
  25. SDEI

    ho visitato il tuo sito Figli delle Pleiadi,
    e trovo molto toccante il Mantra del Ritorno.
    Se ti avessi di fronte, alzerei il braccio e
    ti offrirei il palmo della mano aperta, come
    si usa nel Cosmo!!!
    Lieta di averti incontrato.

    RispondiElimina
  26. Eli,
    il suo commento mi rende afasico, non vorrei che avesse equivocato ipodronicamente le mie affermazioni che intendevano solamente rispondere a Simone su un precedente post, riferito alla chiesa cattolica, ove lui espressamente mi ha "tirato in ballo".
    Non mi permetterei MAI di dettare legge in casa d'altri, spesso accusiamo gli altri di nostre mancanze!!!
    Da quello che leggo nei suoi commenti, e desidererei sinceramente di sbagliarmi e sono pronto a chiederle venia, NON conosce l'agricoltura biodinamica e tanto meno Richard Bach.
    Il commento precedente, l'avevo scritto prima di leggere l'ultimo suo a me indirizzato, lo confermo.
    Tanto le dovevo.
    Giorgio

    RispondiElimina
  27. @ Eli e a chi come lei,
    sono venuto a conoscenza delle vostre cosmogonie nel web, più precisamente dal blog di Franceschetti (ho notato che è un punto di partenza per alcuni, un punto di incontro per altri). Però c'è un 'ma': anche liberandomi di (fatta eccezione per il buon senso) schemi mentali e pregiudizi, davvero, con tutta la buona volontà, non riesco a capire dove voi troviate i segni dell'evoluzione dell'uomo. Dove sta la sua progressione verso un maggior stato di consapevolezza? Avremo sicuramente progredito in conoscenza, questo però ci ha portato a depauperare madre terra in modo irreversibile. In tempi passati (e in rarissimi casi al giorno d'oggi), l'ignoranza dilagava, ma la gente sapeva portare maggior rispetto, anche perchè era consapevole che esiste un punto di non ritorno nello sfruttamento delle risorse diponibili. Noi, pur sapendo calcore questi valori critici con precisione, addirittura innumerevoli decimali, non li rispettiamo. E non mi si venga a dire che è colpa del sistema, perchè questo sistema non l'hanno creato i cattivoni, ma loro hanno solo intuito che l'ozio e le paure umane erano offrivano fondamenta solide.
    Progressione nell'animo? E dove? Chi sta bene sfocia nel superfluo e nell'ipocrisia -perdiamo di vista l'amore anche verso il nostro stesso corpo materiale-, chi sta male è troppo occupato a dar ragione al suo istinto di sopravvivenza per preoccuparsi di giusto e sbagliato. Certo, ci sono dei casi di mezzo, c'è gente 'di buona volontà', 'illuminata', ma c'era anche una volta, e se pensiamo che attualmente esistono circa sei miliardi di individui su questa terra, la cifra percentuale di 'persone decenti' non muta poi molto, se confrontata al passato.
    Il sistema che ci comanda è sempre lì, cambia volto nei secoli, ci illude con il benessere, ma non molla il guinzaglio, e noi, anche se tiriamo, rimaniamo sempre legati per un motivo o per l'altro.
    Dunque, dove sta il miglioramento?
    Felice se saprete farmi cambiare idea.
    ouv tmr

    RispondiElimina
  28. ouv tmr,
    mi accodo alla sua richiesta, già in altro commento ho sostenuto che vivere in questa Terra sia una punizione.
    Aspetto il solito luminare che ci etichetti come pessimisti.
    Giorgio

    RispondiElimina
  29. Giorgio

    forse mi sono ipodronicamente confusa, ma sa,
    mi si è un po' spostata la parallasse, con
    questo caldo.
    Lei, nelle sue risposte, ha chiesto a MDD di
    non parlare dell'entità criminale bimillenaria,
    ma lasciamo stare, non sono puntigliosa.
    Quanto al fatto che lei fosse contadino e di
    orti biodinamici, l'avevo letto sul blog di
    Paolo, ma posso essermi confusa con altro blogger.
    Se conosco l'agricoltura biodinamica e Richard
    Bach, lo lasci affermare a me, visto che non
    penso io l'abbia delegata a fare affermazioni
    che mi riguardino, in mia vece.
    Tanto le dovevo.

    RispondiElimina
  30. ouv tmr

    tutto quello che affermi è vero.
    Ma è solo un punto di vista.
    Ce ne sono anche altri...

    RispondiElimina
  31. ouv tmr

    mi rendo conto di essere stata eccessivamente
    stringata.
    Allora, innanzitutto diamoci del tu, perché
    sono democratica e considero tutti gli esseri
    umani come fratelli.
    Poi vorrei dirti che c'è un grande movimento
    di persone evolute che nel mondo meditano,
    parlano, scrivono, aprono siti Internet, ed
    alcuni di tali siti sono anche evidenziati su questo blog, di tanto in tanto.
    Poiché la ricerca è personale, non mi sento di suggerire nulla, sarebbe
    un'illecita intrusione antietica.

    Ognuno ha i suoi canali. Chi ha quello della
    religiosità, chi quello della magia, chi quello
    degli alieni, chi ha la meditazione, chi ha
    l'arte, chi l'esoterismo, chi ha il Reiki.
    Tuttavia so per certo, perché a me è accaduto,
    che chi cerca veramente...trova!
    Solo vent'anni fa, per trovare un libro di Yoga
    bisognava andare in librerie esoteriche
    specializzate, ci passavamo i titoli ed i rari libri come carbonari.
    Oggi è tutto più semplice ed alla portata di chiunque, perciò...Buona Ricerca! :-D

    RispondiElimina
  32. @ Eli,
    spiegami il tuo punto di vista se vuoi. Dove vedi i segni della salita dell'uomo nella scala dell'evoluzione? A me pare che stia "andando indietro come i gamberi" -così si dice dalle mie parti-. Il patrimonio da lui accumulato, l'ha investito male, perciò mi appare come creatura che ha fallito. Non si trova in armonia con il mondo, io stesso non lo sono e non ho ancora trovato nessuno che lo sia...tristemente ho solo letto qualche storia disperata nella rete. La terra vive di mutualismo, l'essere umano ha volutamente scordato il significato del termine. Come se non bastasse ha trascinato nel suo inferno interi ecosistemi.
    Ti faccio un esempio semplice semplice per capire la sconcia profondità del nostro abisso: uno dei primi giorni di quest'anno è venuto a trovarci un amico -premetto che è un tale con i piedi per terra, attaccato ai valori della vita- e ci ha raccontato la triste storia della sua adorata rottweiler; a metà del suo cammino di vita questa povera bestia ha sviluppato una forma di cancro prima alle ovaie, poi non mi ricordo dove; ogni volta è stata sottoposta a operazione; ultimamente il tumore era ricomparso, in poco tempo una massa anomala si era creata all'ascella di una zampa -questa volta il cancro le 'mangiava' le ossa. Le due vie percorribili erano 1)amputare la zampa e serie di chemio -c'erano comunque scarse probabilità di salverle la vita 2)soppressione dell'animale.
    Ora mi chiedo: ti pare evoluto un essere che per alimentare il proprio ego, stravolge i ritmi naturali, sostituendosi alla selezione naturale, e -come in questo caso- promuovendo incroci che non mirano a rafforzare gli individui, ma esaltare disarmonicamente certe caratteristiche, che per l'animale in sè sono inutili? Tutto questo per autogasarsi nel possesso di un esemplare di razza, destinandolo ad un precoce ed esagerato deterioramento. Difficilmente troverei il coraggio di augurare una sorte del genere a qualcuno, tantomeno agli animali, che appaiono meno consapevoli, perciò più innocenti.
    L'amico, durante il racconto aveva gli occhi lucidi, perchè, a parte l'affetto verso quell'adorabile ammasso di muscoli, comprendi cosa sta patendo: quando percepisci il dolore che deriva dal tuo fisico che si sta autoeliminando, il raziocinio che ti distingue da un animale, o sparisce o se permane, assume un'importanza relativa, in quanto ti trovi sullo stesso piano, le sensazioni di agonia e profonda tristezza dello spirito sono le medesime. Credo che tu tradurresti con : "le vibrazioni emanate sono le madesime".
    E poi, ti sembra che la specie Canis lupus esista al solo fine di soddisfare l'uomo? Però noi l'abbiamo piegata a ciò, infatti ci siamo selezionati il Canis lupus familiaris. Inizialmente lo scopo era la caccia; forse, e dico forse, era un rapporto simile al mutualismo. Al giorno d'oggi è ancora così? No, ci siamo concentrati su motivi futili, eppure la selezione si è fatta più spietata.
    Questo è solo un banalissimo esempio del nostro poliedrico "far male" quotidiano. Siamo mai riusciti a creare un altrettanto poliedrico "far bene"? L'ago della bilancia non propende per la parte positiva, nemmeno se ne sta in equilibrio fra le due, propende invece verso la controparte negativa.
    Fammi degli esempi in grado di smentirmi, ti assicuro che li agogno più di te.
    ouv tmr

    RispondiElimina
  33. perdonami Eli, ho letto solo ora la tua risposta. Quel tipo di ricerca la sto già facendo. Ti invito a leggere il mio commento successivo, che noto essere un papiro :P.

    @ Giorgio Andretta,
    mi ricordo alcuni dei suoi interventi, specialmente uno nel blog di Franceschetti, dove sosteneva che l'uomo sta seguendo il percorso dell'involuzione. Mi trova concorde. Non so se questo sia un pianeta di passaggio per scontare qualche pena passata, di sicuro temo che i nostri crimini odierni ci porteranno a scontare anni in più.
    ouv tmr

    RispondiElimina
  34. ouv tmr

    il mondo è pieno di malvagità e d'ingiustizia.
    Se focalizzi la tua attenzione sul male, sarai
    tu stesso male e creerai altro male.
    Se cominci ad osservare il bene ed il bello,
    che esiste, bisogna solo guardarsi intorno
    col cuore aperto e la mente vigile, sarai
    il bello e creerai il bene tu stesso.
    Il mondo è il prodotto delle nostre azioni e
    della nostra attività mentale.
    E' il nostro specchio.

    "Sii tu il cambiamento che vorresti vedere
    nel mondo". Mohandas Gandhi

    E lascia stare il pessimismo, ed i concetti,
    di scontare, punizione, etc, tipicamente
    cattolici.
    Questa è un'epoca magnifica e terribile,
    in cui l'evoluzione è favorita, e riceviamo
    una grande Energia d'Amore Cosmico per aiutarci.
    E' quando il pavimento brucia che alla gente
    viene voglia di scappare, non quando va tutto
    bene. Il caos, il male, servono a far svegliare
    chi è ancora addormentato.
    Poi ci sono coloro che continueranno a dormire.
    E' giusto anche questo, e vanno rispettati e
    lasciati andare per il loro cammino.
    Ma ricorda: il Cuore Aperto ed una Mente Vigile.
    Ciao! Eli

    RispondiElimina
  35. Grazie Eli per la pazienza che dimostri nei miei confronti, cosa vuoi, sono un'anima in pena :).
    Il contenuto della prima parte del tuo precedente commento cerco già di metterlo in pratica ogni giorno, però bisogna focalizzarsi sia sul bene che sul male, altrimenti la nostra ricerca non sarà mai completa.
    Detto questo ti lascio in pace, buon proseguimento.
    ouv tmr

    RispondiElimina
  36. Ciao SIMONE,
    sono molto contento che tu abbia tratto "giovamento" e nuova LINFA nella tua CRESCITA leggendo il sito che ti ho segnalato (bada che NON è il MIO sito !!!); siccome NON do mai se NON mi è richiesto espressamente alcun CONSIGLIO, qui sotto ti darò invece un SUGGERIMENTO che è una cosa diversa !!!

    Vai più piano nella ricerca della CONOSCENZA, che come tu sai o "intuisci" è la più grande ed efficace ENERGIA per chi è TRINO e/o TETRAGONO come dice GIORGIO (spiega però il perchè); essa è come una potente medicina al nostro servizio, per questo va presa a piccole dosi per evitare un rigetto mentale o anche peggio uno SHOCK ENERGETICO!!!

    @ELI,
    anche se quello NON è il mio sito mi puoi salutare ugualmente in maniera COSMICA; NON siamo forse tutti dei "FRATELLI/SORELLE COSMICI" anche quelli definiti i "cattivi", anche a te se fossi nel nostro corso darei un voto molto alto come SIMONE es. un bel 8 (penso tu conosca il suo alto significato numerico !?) però con un meno vicino perchè in modo troppo categorico hai escluso la dualità dell'ANIMA !!!

    @GIORGIO
    ti risponderò quando imparerai a ri-darmi nuovamente come in passato del TU, intendo quando eri un tradizionale "imprenditore agricolo" e NON un "contadino" biodinamico ed IO un comunissimo "tecnico agricolo" !!!

    RispondiElimina
  37. SDEI

    come non è il tuo sito? Perché vi sono altri
    che contribuiscono, o perché il tuo
    è proprio un altro? Se è valida la seconda
    ipotesi, fammi sapere qual è quello giusto.

    Su quel sito ho notato alcune imprecisioni,
    ma penso che in questo momento si possa
    sopravvolare, come diceva Corrado Guzzanti,
    c'è bisogno di tutti.

    8 è un bel numero, con tutta la sua simbologia,
    ma il mio numero preferito, indovina....
    è UNO! :-D

    Nessuno mi ha mai parlato di una stessa anima
    in due corpi, quindi non è alla portata delle
    mie conoscenze. Ma se hai qualche esempio al
    riguardo, o puoi portare qualche argomento,
    sono pronta ad accogliere qualsiasi nuova
    conoscenza. Grazie!

    RispondiElimina
  38. SDEI,
    sono spiacente cercherò di sopravvivere senza la sua "preziosa" indicazione, ma il tu non lo applico con nessuno.
    In gioventù era il mio modo usuale d'espressione, successivamente l'esperienza mi ha obbligato ad ergere una barriera, diversamente la gente ti passa sopra come un rullo compressore.
    Già usando il lei Eli ha dovuto ricredersi circa gli addebiti a me riferiti, ma non è l'unica, la teoria di questi accadimenti è infinita. Proprio nel blog di Paolo venivano accreditate al sottoscritto affermazioni da altri sostenute, in deficienza di argomenti, anche da parte dell'ospite stesso, scadevano facilmente nel dileggio, ulteriore freccia all'arco di ouv tmr.
    In uno dei miei precedenti commenti, avevo preconizzato che ci sarebbe stato il solito che avrebbe usato la definizione di pessimista, immancabilmente subito dopo Eli mi ha esaudito.
    Con riconoscenza.
    Giorgio

    RispondiElimina
  39. Ciao ELI,
    per ora NON mi serve avere un mio BLOG personale
    perchè utilizzo quelli già esistenti che reputo consoni a me es. quello di SIMONE, e visto che a te piacciono dei riferimenti "esoterici" e "naturali" agisco in SIMBIOSI;come fa la pianta sacra per eccellenza dei CELTI il VISCHIO con il suo ospite l' ALBERO, da LUI riceve delle sostanze nutritive grezze e lo ricambia con altre molto elaborate che NON ha, BELLO vero !?

    Riguardo alle risposte che hai dato a SIMONE questa volta molto chiare perchè scritte semplicemente, le condivido in toto salvo la 3); magari fosse che la dualità esiste solo nella nostra IIIa dimensione, è invece parte integrante del COSMO nelle sue DIMENSIONI e GALASSIE una delle conferme è il fatto che esiste la FRATTELLANZA BIANCA contrapposta alla FRATTELLANZA SCURA vedi un po tu !!!

    @GIORGIO,
    è un tuo "sacro" DIRITTO e anche DOVERE difenderti dal disagio di VIVERE come ritieni più utile; tu costruisci delle barriere(ghetti) io assieme ad altri cerchiamo di abbatterle NON con la forza ma con la CONOSCENZA, tu MADRE TERRA la definisci "..astronave punitiva" io una delle creazioni più belle del COSMO !!!

    Il sito che ho consigliato a SIMONE e ad ELI è: "FIGLI delle PLEIADI"; a te come "contadino" biodinamico consiglio anche "TERRANAUTA", dove troverai molte interessanti notizie sulla "omeodinamica" e sulla "permacoltura" che è la ri-scoperta del sano modo di vivere "rurale" !!!

    @SIMONE,
    ciao MAESTRO per te dopo la sbornia di CONOSCENZA di questi giorni, sto preparando un' altra "utile" e penso gradita sorpresa !!!

    RispondiElimina
  40. SDEI

    avrai senz'altro ragione circa la dualità nel
    Cosmo e nelle altre galassie, ma non essendoci
    stata, per il momento, ed essendo solita
    parlare solo di ciò di cui ho esperienza, me
    ne astengo!!!:-D

    Quanto al sito Figli delle Pleiadi, ad un certo punto ho trovato la "Processione degli
    Equinozi", che non si può proprio leggere!!!
    Essendo il fenomeno Precessione di Equinozi.

    Dalle cose che ho letto (non tutto), mi
    sembra di aver compreso che origino da
    Orione, come il mio Maestro, che lo affermava
    di sé. Non ne ho proprio la certezza, perché
    l'unica certezza che ho è... che non vi sono
    certezze, ma è molto plausibile.
    E comunque il contatto con i Fratelli delle
    Pleiadi è significativo e bello.

    Saluti Cosmici...

    RispondiElimina
  41. Di argomento in argomento,
    abbiamo completamente trascurato la lettera
    della cittadina di L'Aquila, primigenio
    argomento del topic.
    Penso che ormai tutti abbiano compreso che
    L'Aquila è servita da quinta, da scenario alla
    inesauribile vanità dell'homunculus di Arcore,
    ed anche agli appetiti dei suoi cortigiani.
    Ma la realtà è che queste persone sono
    ancora in alto mare, i soldi sono finiti, la
    Sprotezione Incivile ha alzato le tende e se
    ne è lavata le mani (lasciando anche il conto
    degli alberghi da pagare!!!), e gli aquilani
    giacciono abbandonati dalle istituzioni e dai
    media (a parte l'ottimo, tristissimo
    documentario "Draquila" di Sabina Guzzanti).

    Facciamo girare la mail fra i nostri amici,
    cerchiamo di mantenere alta l'attenzione
    sulla vicenda, non facciamo come lo struzzo...
    Grazie!

    RispondiElimina
  42. SDEI
    la ringrazio delle indicazioni e come al solito si evidenziano i miei limiti. Vale a dire non colgo il nesso tra "TERRANAUTA" e l'agricoltura biodinamica e omeodinamica che probabilmente non conosce. Per offrire dei suggerimenti è obbligo conoscere la materia, o crede che abbia sempre stazionato sulla stanga dei salami?
    Giorgio

    RispondiElimina
  43. @GIORGIO,
    riformulo in altra maniera il mio suggerimento a te indirizzato, siccome ritengo in generale il sito "TERRANAUTA" interessante e di attualità; e visto che tu sottolinei spesso che sei un Contadino "biodinamico", ho ritenuto per te utile segnalartelo anche perchè più volte ho letto articoli sulle tecniche agricole definite più o meno giustamente "alternative" !!!

    Riguardo al fatto se conosco o meno l' agricoltura "biodinamica" e "omeodinamica", ti dirò che frequento e stimo molto alcuni Contadini come te che la praticano associati all' APROBIO-FVG (Associazione Produttori Biologici e Biodinamici) del FriuliVeneziaGiulia; professionalmente sono un "tecnico agricolo" ex-chimista in corso di "conversione" BIO, al quale piacciono molto i salami "caserecci" appesi (ma anche no) alla stanga a MATURARE per il tempo necessario !!!

    NAMASTE'

    RispondiElimina
  44. SDEI,
    mi compiaccio con lei per la sua conversione, ma devo parteciparla che i protocolli biodinamici e biologici sono sostanzialmente diversi e poco gli accomuna.
    Fuor di metafora, non mi nutro di fratelli minori e per quanto riguarda l'astronave bisogna adeguarsi al dettame evangelico ed essere astuti come serpenti.
    Nella dimensione dell'illusione, qual è la nostra, non bisogna farsi abbindolare dalle apparenze perciò: tutto quello che luccica non è oro. E' periglioso affrontare certi argomenti in un blog, non si ha la possibilità di leggere l'aura dell'interlocutore e quindi non dobbiamo riferirci a cani e porci. Non è sufficiente leggere alcuni tomi trattanti i c.d. illuminati o maestri spirituali e poi salire in cattedra, nel divenire constateremo se nel ghetto ci debba vivere da solo o se verrà a tenermi compagnia.
    Con simpatia,
    Giorgio

    RispondiElimina
  45. Qui si può vedere come il governo tratta
    i cittadini di L'Aquila che protestano
    pacificamente a Roma.

    http://tv.repubblica.it/dossier/terremoto-in-abruzzo/manganellate-sui-terremotati/50239?video

    http://www.ansa.it/web/notizie/photogallery/primopiano/2010/07/07/visualizza_new.html_1850367277.html

    http://www.unita.it/index.php?section=news&idNotizia=100911

    RispondiElimina