giovedì 30 gennaio 2014

BITCOIN... OVVERO, PROVE DI REGIME NEL KAOS QUANTICO LIBERISTA !!!


Ci mancava solo il delirio dei BITCOIN, di questa nuova farsa interniana.
Pochi la conoscono, anche se sono 4 anni che esiste, nata dalla mente malata di tal Satoshi Nakamoto, falso nome di un falso hacker, sedicente matematico informatico, ed introdotta nel mondo virtuale come moneta alternativa a quelle reali, che poi son virtuali anch'esse.
Dietro questo nome, in realtà, si nascondono ben altri soggetti, meno nipponici e più angli, siti in Baby-London, patria virtuale ma molto reale dei neo-templari che dominano la borsa internazionale.
L'ambiguità di fondo dei BITCOIN è l'accessibilità e la complessità per non essere fregati in rete, chi controlla cosa??? 
Chi parte da zero è ovviamente svantaggiato, quindi nasce concettualmente come sistema elitario, la segretezza finto carbonara alla Matrix, ma contemporaneamente il fatto che il tuo risparmio sia pubblico è qualcosa di veramente ridicolo e al tempo stesso pericoloso.
Mettiamo che la Germania "produca" dei BITCOIN e voglia comprare in toto l'economia del continente africano, scenario potenzialmente plausibile in futuro, cosa accadrebbe???
Accadrebbe che il paese o i gruppi elitari più ricchi, potrebbero, ancor più facilmente di prima, disintegrare intere nazioni, attraverso un click...
Quindi, scavalcando le monete, vere o virtuali che siano, comprarsi, senza nessuna regola e molto, molto velocemente, paesi, terre, economie, industrie, lavoratori e risparmi.

Molti obietteranno che tale valuta è nata contro i grandi poteri finanziari, ma io non ci credo, non per mancanza di fede, ma per eccesso di logica e razionalità... Non credo agli ingenuisti rinnovati di belle speranze che pensano di aver trovato il bandolo della matassa.
Finché esiste una forma di baratto, auspicabilmente materiale e concreto, tra privati cittadini, uno scambio reciproco, sono perfettamente d'accordo; "magari creare delle bolle e delle falle nel sistema capitalista", ma inventarsi una moneta che poi si confronta con le altre, semplicemente sostituendosi ad esse e/o lavorando con esse, non può far che aumentare miserie e diseguaglianze...
Poco importerà al contadino di usare il suo bancomat per fare la spesa in euro o il suo PC in BITCOIN, alla fine si dovrà confrontare ancora una volta con l'inflazione, con il caro vita, aggiornato in BITCOIN, con la differenza che dovrà pure rischiare di perdere tutto, senza nessuna regola e legge, preda di qualsiasi speculatore hacker che lo craccherà ancor meglio di una tassa governativa, dove non vedrà e MAI saprà chi l'ha fregato, perché l'algoritmo non lo consente...

Un nuovo DUCE, invisibile e trasversale, l'algoritmo dei BITCOIN, al quale dovremo inchinarci come prima e peggio di prima, un Oracolo senza nome in balia di oceani di calcoli, gestiti da coloro che i calcoli li fanno sul serio e che, alla fine del gioco, si arricchiscono quando per la prima volta scambierete la vostra vecchia moneta in cambio della nuova...
Pensate la povera vecchietta che non sa manco cosa sia un computer, districarsi nella borsa virtuale dei BITCOIN, che fatica a comporre un sms col il T9, difendere i suoi risparmi su un server di proprietà di coloro che oggi posseggono la moneta classica, evitare di farsi fregare, farsi il suo backup ogni volta che acquista in rete, cambiando le password ogni 5 minuti...
Un delirio al cubo, un delirio quantico...
Il trionfo del CLOUD, questa peste celeste, vicina al Dio delle religioni ma lontana dai suoi fedeli...
Padre BITCOIN che sei nei cieli, sia santificato SAN CLOUD... cit.
Non bastava la crisi economica, che poi si dovrebbe chiamare, RIASSETTO GENERALE DELL'ECONOMIA GLOBALE, per alimentare la piramide e le differenze sociali, NO!!!
Evidentemente non bastava, c'era bisogno di qualche criminale al soldo del capitale, che inventasse l'ulteriore fregatura, l'ulteriore distanza tra classi sociali, perché una moneta assolutamente virtuale a questo porterà... Non mi vengano a dire che sono invenzioni democratiche, che i pirati del web lottano per noi... Ecco i pirati!!!
I pirati sono proprio il simbolo dei guerrieri terroristi del sistema, erano coloro che, al soldo delle monarchie, facevano il lavoro sporco che legalmente non era consentito, come certe tratte di schiavi, terrorismo di stato ante-litteram contro popolazioni inermi, rivendevano le merci ai padroni derubandole ai nemici dei padroni e tanti altri crimini mostruosi...
Oggi il pirata si è evoluto, oggi magari è pure vegano e legge romanzi cyberpunk, è un esperto di informatica e lavora per le strutture governative, è pacifista e saluta la primavera araba, è un po', DICIAMOCELO, il nuovo modello ibrido progressista modernista, e pubblicamente si veicola come benefattore, come innovatore, come guru antisistema...
Per fare cosa???
Non per combattere il sistema capitalista, ma per AGGIORNARLO, per renderlo ancora più esoterico e sempre meno essoterico, per difenderlo meglio, per creare un sistema dove solo pochi e sempre meno individui, potranno controllare la moneta, quindi il potere degli uni sugli altri...
Qui non si combatte proprio nulla, qui si rafforza lo status quo, si consolida un liberismo in crisi esistenziale, che ringrazia tanto per le nuove scoperte dei suoi dipendenti hacker, che non dovrà MAI PIU' confrontarsi con la pubblica piazza, e per incanto con un codice, potrà far sparire il tuo magro bottino di BITCOIN, meglio di prima, in un mondo ancor più deregolamentato...
UN CAPITALISMO LADRO AL CUBO!!!


Leggo che per iniziare ad acquistare BITCOIN devo pagarli... Ma come???
A chi vanno i miei soldi reali in cambio di BIT???
Perchè continua ad esistere qualcuno che PUO', LUI SI, vendermi i BITCOIN in cambio di miei soldi reali???
Perché non posso avere anch'io dei BITCOIN, li generano solo LORO???
Quindi si parte, come già succedeva con la vecchia moneta, con qualcuno che già li possiede, e che me li vende in cambio di soldi veri... 
Ma come??? In questo modo si accentueranno sempre più le differenze delle classi sociali, divise in chi si dovrà comprare i BITCOIN e chi li venderà col tempo sempre più a caro prezzo, perché GIA' LI POSSIEDE...
Operai e lavoratori pagati in BITCOIN, anzi, che dovranno loro stessi convertire i pochi soldi guadagnati col sudore in cambio di speculazioni magiche.
E' come dare i propri risparmi ad una Wanna Marchi quantistica!!!
Mi ricorda tanto quei sistemi criminali che una volta ti facevano pensare di arricchirti in poco tempo e senza problemi, acquistando della merce da ALTRI direttamente a casa, per rivenderla in giro, dove l'unico che ci guadagnava era sempre e per logica conseguenza il primo della piramide e agli altri le briciole o nulla, dove la maggior parte di poveri fessi si ritrovavano con quei prodotti invenduti e senza valore, scoprendo di non essere loro i grandi manager ma solo gli allocchi compratori.
I BITCOIN, sono stati creati da un lato per aggiornare il sistema economico bancario in versione più liquida ed intangibile, quindi più criminale, e dall'altro per combattere, sostituendosi, il vero baratto di beni materiali che potrebbe compensare tante ingiustizie sociali odierne, che infatti viene sempre più vietato dai governi fantocci, basti vedere le nuove normative europee globaliste contro chi coltiva e detiene piccoli orti nel proprio giardino o che condivide con altri poveri cristi, uno sputo di terra per coltivare 2 pomodori.
Da un lato avanza il controllo orwelliano contro chi vuole in parte rendersi autonomo, negando qualsiasi valore umano e civile tra persone prima ancora che scambio di beni, e dall'altro lato, sincronicamente, avanza il BITCOIN, ambiguamente salutato come manna dal cielo o fintamente e apparentemente criticato dai Greenspan di turno, che invece lo controllano...
Prove di regime, perché in futuro forse non sarà il BITCOIN a dominare la scena del capitalismo, ma sarà qualcosa di molto simile, di molto più autoritario ed evanescente della già liquida moneta attuale. Prove di regime per poter provocare in futuro collassi economici, ricatti finanziari e rafforzare coloro che sono dall'altra parte dello schermo...
Non potendo attraversare lo schermo, possiamo solo specchiarci ed illuderci di essere agenti di borsa, ma l'illusione oggi ha un costo e devi comprarla per non avere nulla in cambio...
Questo è il trionfo del PENSIERO MAGICO, i maghi neri sono all'opera e non dormono mai, tanto gli algoritmi vanno avanti per conto loro!!!




Come ultima analisi critica, vorrei soffermarmi sui simboli veicolati dal logo BITCOIN...
Non si smentiscono mai, sempre gli stessi simboli delle società segrete nere nordiche, gli stessi temi e motivi di un tempo, ed ecco notare un bel 13 rosacroce nella B, un gufo un po' diavoletto e il dollaro trasmutato in 6 linee decorative alle estremità.
OVVIAMENTE, sotto una bella croce templare che palesa il tutto... Tipo UMBRELLA CORPORATION.
Cosa è cambiato??? 
Nulla, i sigilli sono gli stessi e non potrebbe essere diversamente, dato che funzionano da secoli e agiscono a livello subliminale, soprattutto su coloro che non li conoscono consciamente e razionalmente...
Torniamo al baratto, ma quello vero, torniamo a coltivare cipolle e pomodori e a scambiarci legittimi e reciproci aiuti, ognuno di noi può dare qualcosa di suo in cambio di altro...
BASTA PIRATI, BASTA TESCHI ED OSSA, BASTA CROCI, BASTA SCIENTIFICHE SODOMIZZATE DI ALGORITMI IMPAZZITI...!!!










7 commenti:

  1. Questo articolo conclude il mese con una forte critica al NUOVO CHE AVANZA, sia esso incarnato da un RENZI, dalla cosiddetta arte moderna, dalla medicina ufficiale e dalla nuova moneta virtuale...
    BUON ANNO e lottate sempre...

    HASTA

    RispondiElimina
  2. MDD.

    Questa del BITCOIN non la conoscevo, e che ultimamente me ne sto molto per i cazzi miei a fare ricerche sul passato per capire il presente ed il futuro.....Comunque la tua spiegazione è stata più che sufficiente a capire di che si tratta, e non posso che condividere la tua critica in pieno, soprattutto quando scrivi: "Non per combattere il sistema capitalista, ma per AGGIORNARLO, per renderlo ancora più esoterico e sempre meno essoterico, per difenderlo meglio, per creare un sistema dove solo pochi e sempre meno individui, potranno controllare la moneta, quindi il potere degli uni sugli altri..."

    "Qui non si combatte proprio nulla, qui si rafforza lo status quo, si consolida un liberismo in crisi esistenziale, che ringrazia tanto per le nuove scoperte dei suoi dipendenti hacker, che non dovrà MAI PIU' confrontarsi con la pubblica piazza, e per incanto con un codice, potrà far sparire il tuo magro bottino di BITCOIN, meglio di prima, in un mondo ancor più deregolamentato..."
    UN CAPITALISMO LADRO AL CUBO!!!

    RispondiElimina
  3. E ancora: "Non bastava la crisi economica, che poi si dovrebbe chiamare, RIASSETTO GENERALE DELL'ECONOMIA GLOBALE, per alimentare la piramide e le differenze sociali, NO!!!"
    " Non mi vengano a dire che sono invenzioni democratiche, che i pirati del web lottano per noi... Ecco i pirati!!!
    I pirati sono proprio il simbolo dei guerrieri terroristi del sistema, erano coloro che, al soldo delle monarchie, facevano il lavoro sporco che legalmente non era consentito, come certe tratte di schiavi, terrorismo di stato ante-litteram contro popolazioni inermi......"
    "
    " Oggi il pirata si è evoluto, oggi magari è pure vegano e legge romanzi cyberpunk, è un esperto di informatica e lavora per le strutture governative, è pacifista e saluta la primavera araba, è un po', DICIAMOCELO, il nuovo modello ibrido progressista modernista, e pubblicamente si veicola come benefattore, come innovatore, come guru antisistema..."

    E' PROPRIO così come scrivi.......BRAVO

    Lilith

    RispondiElimina
  4. Post zeppo di inesattezze che rivelano l'ignoranza sovrana di chi l'ha scritto. Bitcoin nasce, al contrario, per eliminare lo strapotere di banche e governi e riappropriarci dell'emissione di moneta. Il grande inganno sta piuttosto nella moneta fiat che utilizzaimo ogni giorno. Nakamoto è tutt'altro che una mente malata, ma un genio assoluto, perché ha dimostrato dopo 30 anni che i ricercatori tentavano di risolvere il dilemma, come raggiungere il consenso in ambito distribuito.
    Prima di scrivere post di disinformazione del genere, fate una bella cosa: studiate!

    RispondiElimina
  5. MA FATE CHI??? L'ho scritto io e non hai capito un tubo di quello che ho detto... Lo pensi tu che nasca su quei presupposti, in realtà servirà come primo esperimento della futura moneta unica, che diventerà poi una forma di bonus e, passo dopo passo, andrà a creare un sistema veramente globale e assolutistico. Nessuno discute la parte ARTIGIANALE e creativa del BITCOIN, si discutono le possibili e già attuali manipolazioni di questa CREAZIONE che sarà ed è un arma del macro sistema, sarà una strutturazione primordiale della nuova matrice, non puoi ragionare solo in termini binari, prova ad aprirti e comprendere cosa determinerà, nella realtà dei fatti, e non nell'aspetto fintamente rivoluzionario della scoperta...

    RispondiElimina
  6. Did you think about picking the best Bitcoin exchange company - YoBit.

    RispondiElimina