lunedì 15 settembre 2014

DANZICA, L'ORSETTA CHE UCCIDE... cit.



Il simbolo di DANIZA sta debordando mediaticamente, oramai è un incubo collettivo come la secchiata della SLA, IL BUONISMO ELITARIO E DEDICATO, NON HA FRENI, tutti piangono l'orsetto ricchione e già si pensa ai cuccioli...
Manifestazioni e scioperi della fame, cordoglio delle massime autorità, code al feretro con rose e pon pon...
Nel frattempo, durante questa ecumenica pausa della ragione, il mondo cade a pezzi, ma Daniza è oramai un'icona, come un'icona gay...???
DANZICA, L'ORSETTA CHE UCCIDE... 
cit.

Ci sono vari livelli...
1- plagio emozionale, ovvero quello più proiettivo, quello che nell'immaginario collettivo, rappresenta il tenero orsetto, come il fanciullino che c'è in noi da preservare, da non toccare...
2- distrazione di massa mediatica, quindi propaganda politica trasversale...
3- messaggi "particolari" attraverso i quali, il potere militare e di Intelligence comunica da sempre, come in un linguaggio condiviso... Il nome non è casuale ed è una perfetta assonanza con DANZICA... e quello che storicamente rappresenta per la 2° guerra mondiale, l'inizio di una guerra, l'orso russo, un nemico-amico scomodo, un falso antagonista che ora gioca sporco e non rientra nel ruolo assegnatogli precedentemente...

Magari è solo un caso l'abbiano ucciso, ma è la veicolazione del messaggio che conta... E' lo stesso discorso della SLA, a nessuno fregava nulla, poi, ad un certo punto, un'agenzia dell'INTELLIGENCE fa la catena di sant'antonio e via con il monito religioso della secchiata, e tutti a battezzarsi con l'acqua gelida...
E' lo stesso meccanismo comunicativo.
DIRO' una cosa STRONZA... a me dell'orsetto frega POCO. Lo so, sono cattivo, ma inizierò a preoccuparmi dell'orsetto dopo che la gente inizierà ad avere empatia verso i suoi simili e non si lascerà invasare da un pietismo religioso e di stampo monarchico. L'orsetto può aspettare, mi dispiace per lui, tanto carino e commovente, ma può aspettare.
Nulla di personale, se si salvava era meglio, siamo tutti con il fazzoletto ad asciugarci il viso, siamo terribilmente dispiaciuti, direi quasi disperati, MA PUO' ASPETTARE...


Volete sapere cosa serve questo ambientalismo d'accatto proto new-age???
Oltre ad essere reazionario ed elitario, eleva simbolicamente a totem un animale importante ed in via d'estinzione, come fosse una divinità ed allontana la compassione da notizie più importanti. Alimenta il pietismo nazional-popolare... E' la solita propaganda, poi scopri che chi si indigna, consuma energia elettrica, riscaldamento e gas, fonti che necessitano la distruzione dell'ambiente e di tanti animali, nessuno si accorge della strumentalizzazione dell'evento simbolico sulla massa...
Nel caso sia semplice distrazione di mediatica si è andati fuori misura, c'è gente che organizza flashmobe contro la regione Trentino, alcuni che invocano pubblica gogna per i colpevoli... Siamo caduti nel ridicolo, persone che non sono mai state ambientaliste gridano allo scandalo, gruppi di discussione contro i montanari, non una parola in termini critici, tutti a celebrare l'evento, tutti stretti attorno il sacrificio di Danzica...
Nel caso invece sia un messaggio particolare con una simbologia precisa od entrambe le cose, ORSO-PUTIN, DANIZA DANZICA, ecc... siamo alle solite, con la differenza che almeno non è morta la solita donna, il solito bambino...
Il capro non è stato il solito capro...

Ovviamente, niente di personale nei confronti dell'orsetto che è tanto tenero e carino, animale da preservare e difendere, un pò come il nostro pupazzo interiore, avete presente COCCOLINO???

L'orsetto Coccolino lava e smacchia la coscienza!!!
cit.






giovedì 11 settembre 2014

PAROLA D'ORDINE: PERE CHE IL POMPELMO FACCIA MELE...


DRIN...GGRRGGH... GGRRGGH... 
Uovo mi ricevi???...ripeto: Uovo mi ricevi???
messaggio Uomo Cane in arrivo su piattaforma PAL...
<<<Ti ricevo Uomo Cane, forte e chiaro...>>>

1-PAROLA D'ORDINE: PERE CHE IL POMPELMO FACCIA MELE...
report 1: SUORE, SANGUE E SESSO in 3°REAME NERO... 
piaccia LAST MOGLIE DI MONTE SEMOLINO...
ripeto: MONTE SEMOLINO con KRUMIRO RED 7 VOLTE IN ROSSO, MARCHIO NONNE in SLA... 

report 2: IN TEMPO FIAT no TEMPUS FUGIT... 
start NEGUS BANANA IN CRISTI... terminato

report 3: PERE CHE IL POMPELMO FACCIA MELE... start EXPLO-SION in CISTERCENSI SCALZI... BERE CICUTA IN GOCCE... 
DONNE CUT IN BERGAMO ALLA JULIENNE.. 
ripeto: ALLA JULIENNE... terminato
<<<Ricevuto Uomo Cane, trasmetto corna TG1-LA7>>>

2-PAROLA D'ORDINE: X-SFATTO...
report 1: AFRICA CORDA LA X se GHIACCIO is BOLLENTE, NO FREEZER... 
CANTA CHE TI PASSA... APPESA AL GUFO A STELLE E STRISCE.
riferimento: ITALO: SCIOPERI NAPOLEONE E TANO DA MORIRE SENZA TRENI...
riferimento-bis: CIRO SPARA, SPARA IN CIRO... LA POLIZIA SI SCAZZA???

report 2: FATA MORGAN con X-MEN INCONTRA PAPA BOYS...
riferimento: ABDUL come GOLA PROFONDA IMPICCA X FACTOR stardust...
risposta: CICCIOLINA IN TUBERO DI CAROTA... 

ripeto: CICCIOLINA IN TUBERO DI CAROTA...

report 3: RENZI E LUCIE E BUONA CAMICIA AI PUTTI, A SCUOLA CON YOU-GURT BIANCO...

BALLA BOLLE IN TERRA SANTA... 
riferimento: YOU PORN UCCIDE FIGLIA NERA... 
ripeto: FIGLIA NERA. terminato
riferimento: EBOLA MANGIA GALLO CHE NON CANTA MA CONTA I DRAGHI...
ripeto: CONTA I DRAGHI, NON I DRUGHI...
conferma: FESTA UNITA' DISPLAY NO AUDIO...

^^^non pervenuto: RENZI E LUCIE 

ripeto: RENZI E LUCIE non pervenuto...
^^^ RENZI & SELFIE risposta

riprova con: PIOVE IN ASSAD COL CULO SPORCO... 
ripeto: CULO SPORCO^^^
<<<Ricevuto Uomo Cane, trasmetto fiori in "zoom occhio di bue" su Domenica In & Masterchef>>>

3-PAROLA D'ORDINE: ROBESPIERRE...
report 1: LEON EL come DEXTER CUT IN CAPO UCRAINA... ISIS no OPA PREGA ASTANA...
riferimento: ERBA CONIUGARE MCDONALDS, UTOPIA IN CONCHITA WURSTER... 
conferma: COME BRUNETTA CRAVATTA STRETTA, MERKEL TAGLIA ROBIN WILLIAMS... 
NANO NANO... terminato

report 2: OLINDO DOPO RENZI CHIAMA ALFA... MACHETE INTRUDER...

riferimento: BOSS ETTI IN LAMPA DATI... BOTTI GELLI GUIDA VESPA BIANCA...
conferma: BIENNALE ALFA-NO come GRANDI FALCHI-PICCOLE BORSE...
RED CARPET DOPO PANTANI... DUCET IN HOTEL COCA BOTTOM...
riferimento: PLEASE, PIGIAMA ARANCIONE IN RAPPER TAGLIA E CUCI... terminato

report 3: YARA CAMPO DI FIORI, PICCOLO BOSS in CAPRO SPIA TORI... 
riferimento: IL DIAVOLO...
conferma: SCUOLA RENZI E LUCIE SOPRA OLIVE IN DAMANHUR, ARIANO DELTA NO PROTEINA... VEGAN CHIAMA ACTARUS GAY...
riceve: DON MATTEO, LA VERZA VENDO-LA con ARISTOFREAK CAMERA IN SEL(LA)...
conferma: STAY NATO, PLEASE OR FOREVER TUSK. 

^^^non pervenuto... CHIAMA NAPOLEONE COL SECCHIO DI ALLAH...
^^^non pervenuto... RIPROVA LEON EL MACHETE DOC IN CAMBUSA OFF LIMITS...
^^^riferimento: DELL'ANIMA MARTINISMO... 
ripeto: DELL'ANIMA MARTINISMO...
<<<Ricevuto Uomo Cane, trasmetto urli Sgarbi su LA VITA IN DIRETTA>>>


report 3-bis: SANTA CLOUD MANGIA GOLDEN AGE... KILL BILL BARBIE IN 2 ATTI... 
UOMO NERO MINISTERO... terminato
risponde: CASPAR PLAY TV...
riferimento: 13 DANZA NO SALVI(NI) IN BOSS ETTI come SPACCIANI in GIUDICE "VINO PER MILLE SPAZI..." 
ripeto: MILLE SPAZI OR SPEZIE...
riceve: PECO RALLY OP, CODEX TRI-CARICO ABUSI...
riceve: CONTI IN CAMPO PAPAVERI, ORECCHIO VAN GOGH... terminato
<<<Ricevuto Uomo Cane, trasmetto corna e rose su FORUM>>>


4-PAROLA D'ORDINE: TUSK (FORCE)...
riferimenti postscript

report 1: POLONIA AVE SION...MACHETE 77... PIOVE SANTA CLOUD...
VALIGIA MAN IN SUITCASE... 77PROF.GAY IN BIDONE AMICO SILVIO... 
OLIVE FIRENZE 
riceve: GAZA vs ASTANA, PROFUMO GIGLIO CON CONCORDIA... terminato

report 2: SANTA CLOUD ACQUA PAZZA riceve GRIGLIA EBOLA IN MARE VOSTRUM... 
risponde: OLIVE FIRENZE LEON EL MACHETE... FIAT HELL DOG... terminato

report 3: NON PERVENUTO... 
riprova: CIRO LIBERO, LIBERO IN CIRO...
GHIACCIO ISIDE or MUBARAK E RUBACUORI.
riferimento: TECHNO 7 SAMBA 1... PRANDELLI VA IN TURCHIA... in attesa

report 4: SPARA 17 NAPOLI POLICE con 3 PUTTI... SINDACATO SOLO 1300 MESE... 3 LAME A ROMA... VENDEMMIA ROSSA in GIUSTIZIA 8... 
riferimento: RUBACUORI PLASTICA FACCIALE DELL'UTERO... in attesa

report 5: BEIRUT E MANZONI, RENZI IN SOROS A QUARTER POUND... MC-MANARA SAID!!!
riceve: PUTIN SECCHIATA IN TESTA... LEON EL MANGIA TESTA, UCRAINA PERDE TESTA, VOLO 777 OBAMA ISIS... GHIACCIO ISIDE PROGRAMMA... terminato... 
CRISTO SI E' FERMATO A EBOLA... terminato
<<<Ricevuto Uomo Cane, trasmetto funerale Brambate donne senza gola su TG1-ITALIA1>>>

...GGRRGGH... GGRRGGH... 
<<<Uomo cane ricevuto conferme da Uovo>>>

PASSO E CHIUDO... cit.


mercoledì 10 settembre 2014

CREDO ERGO SUM???


PERCHE' ESISTE LA RELIGIONE???
Hanno creato questa mastodontica operazione per manipolare la massa e poter regnare su di essa. Se poche persone vogliono regnare sui popoli, fargli accettare le regole del gioco ed i ruoli sociali, bisognava inventare un'entità metafisica genitoriale, una sorta di padre invisibile che tutto vede, che ti giudica, che alimenta il senso di colpa, il peccato, ecc...
Far percepire alla massa che esiste una forza sovrannaturale che, da un lato è buona e protettiva, dall'altro è severa e punitiva.
In questo modo si crea una scissione nell'IO fragile del fedele alla stessa stregua di una persona che viene stuprata da un genitore. Un legame ODIO-AMORE, una sorta di rapporto incestuoso.
Insomma, bisogna valutare l'aspetto psicanalitico, l'aspetto sessuale. Tutto è riconducibile ai ruoli sessuali e alla magia sessuale, studiata in seguito anche dalla massoneria...
Il fedele è simbolicamente uno stuprato, egli nella sua fedeltà all'autorità, si pone in una posizione di passività verso il mondo esterno.
DIO è fallico ed il fedele gli offre il culo, sempre simbolicamente...
CREDO ERGO SUM???


Perché le vecchie religioni assomigliano per tanti aspetti simbolici e culturali alle nuove???
Perché sono semplicemente l'aggiornamento di esse, come per i software.
I culti esistono da sempre, trasmutano in nuovi culti e culture. Alimentano il pensiero magico e tarpano l'evoluzione dell'IO SPIRITUALE, ci fanno regredire.
Infatti ai bambini si raccontano le favole, ma in realtà anche ai grandi...
Il capitalismo funziona sui fedeli perché è religione moderna, non a caso il dollaro ne veicola l'iconografia e le dinamiche sono simili...
Il sistema militare presenta diversi aspetti di tipo religioso, la figura del sacerdote guerriero è un must della storia di tutti i popoli.
CREDERE, OBBEDIRE, COMBATTERE...!!! cit.
La spiritualità è l'esatto opposto della religione che è materialistica in tutti i suoi aspetti...
Più la parte razionale è debole, più l'IO è scisso e controllabile, i traumi personali che portano alla malattia mentale e alla schizofrenia, presentano sempre un IO molto labile e fragile, non strutturato e quindi STRUTTURABILE da coloro che conoscono la struttura del mondo.
E' logico che sia così, in caso contrario non esisterebbe un sistema umano verticale, ma orizzontale democratico e "sano".
Chi accetta passivamente le regole del gioco è uno stuprato perché crede al suo carnefice e questo permette a pochi di controllare la moltitudine.
Se poi ci metti una divinità illusoria proiettiva nella quale specchiarci, il gioco è fatto...
Anche per questo le Sette esoteriche che malamente sfruttano i dettami della magia sessuale, arruolano spesso persone con problematiche mentali, perché sono materiale umano eccellente per i loro esperimenti di controllo sessuale, che non sono solo meramente sessuali...


Per regnare sulla moltitudine bisogna creare una divinità punitiva assoluta, riunire i fedeli intorno a delle leggi, dei dogmi, creare un nemico esterno che plasmi il corpo alveare del gruppo, ed il gioco è fatto. Perché ho ragione???
Perché così va il mondo, basta osservarlo e studiarne la storia.
Il nazismo rappresentò l'avanguardia modernista della religione, fu il sistema religioso forse meno ipocrita, quindi più diretto, veloce e palese, rispetto all'ambiguità di fondo di altri culti...
Hiltler era un DIO, i tedeschi nazisti dei fedeli, gli ebrei il capro...
Poi si attuano le dinamiche del rito che prevedono il sacrificio utile a sigillare l'identità gruppale di chi lo pratica.

Lo scopo ULTIMO è offendere la nostra sfera razionale, individuale ed alimentare la parte irrazionale, quella che sviluppa il senso di colpa e di conseguenza l'aggressività.
E' la stessa dinamica che usano per la pubblicità.
OFFENDERE la sfera razionale  e far REGREDIRE AD UNO STATO INFANTILE. Tale aggressività se non canalizzata, viene sublimata in depressione, ansia e malattia o malamente riversata contro il nostro simile e/o subalterno nella scala sociale.
L'induismo nei secoli è stata la religione più ferocemente elitaria ed esclusivista della storia umana, ed infatti hanno creato una popolazione masochista, fatalista, arrendevole e passiva, ancor più di quella cattolica..
La ritualità è rassicurante perché, nella mente debole mette ordine, stabilisce i ruoli in campo e legittima i nostri demoni, quindi in parte assolve anche il nostro senso di colpa verso coloro che stanno male, il restante senso di colpa lo si sublima facendosi del male e sviluppando la nostra sfera masochista, UTILISSIMA, al sacerdote per giustificare la sua posizione in campo...


martedì 9 settembre 2014

COMPLOTTISMO TOUT COURT, INGENUISTI E NEO-REALISTI... RIPRENDIAMOCI IL SIGNIFICATO DELLE PAROLE!!!



COMPLOTTISMO TOUT COURT...
cit.


Ho rivisto con piacere un vecchio video del Fratello Negrini sul complottismo...
Dice cose razionali, intelligenti, anche in parte condivisibili, MA...
Inizia criticando ferocemente il complottismo tout court, quello definito delirante, fa paralleli storici, affermando che nasce per colpa dei gesuiti contro la massoneria degli inizi, che ha origini cristiane ed antiche. Poi parla dei soliti PROTOCOLLI DEI SAVI DI SION, considerato falso storico, rettiliani e quant'altro, come argomenti privi di fondamento.
Parla di superficialità del complottismo, ed in parte ha ragione, dedicandosi soprattutto ai complottisti di matrice cattolica, poi ad un certo punto, afferma che PERO' i complotti esistono, che i media dicono delle balle, che sono controllati, che sicuramente l'11/9 nasconde altre verità...
Quindi io mi chiedo... Ok, c'è molta ignoranza, ok, c'è il complottismo naif e nazional-popolare, c'è quello fondamentalista papalino, ecc, ecc...
Ma se poi è d'accordo nel dire che "PERO' I COMPLOTTI ESISTONO", facendo esempi terrificanti, paradossalmente i più cospirazionisti, dicendo che tutti o quasi i presidenti USA sono stati massoni, dicendo che la massoneria però ha perso la bussola, ecc, ecc... finisce per contraddirsi. Allora bisogna elencare quali correnti massoniche e quali personaggi sono stati massoni positivi e quali i negativi, proprio per non creare un capro espiatorio sulla massoneria complice di tutte le malefatte del mondo, COSA A CUI NON CREDO ASSOLUTAMENTE, ANZI...
Grazie alla massoneria, l'occidente si è evoluto, e noi godiamo, forse ancora per poco, di tutte le rivoluzioni storiche da LORO pensate ed in parte condotte insieme ad altre forze...
Non basta criticare un certo tipo di complottismo, affermando che le cospirazioni esistono, ma quelle dei complottisti tout court sono false mentre quelle accennate forse sarebbero vere, è piuttosto contraddittorio e confusivo. VERO in parte ma non basta.
In termini più intellettuali, sono gli stessi argomenti di certi anti-complottisti, sono ambigui, creano solo divisione.

Bisognerebbe fare un salto di qualità affermando nello specifico quali sono i complotti veri e quelli falsi, e non mischiare, quello lo fanno proprio certi critici anti-cospirazionaisti, alieni, la trilaterale, la mafia, le messe sataniche e tutto il resto. Lo fanno anche molti complottisti, ma da un critico del complottismo che afferma l'esistenza di CERTI COMPLOTTI, mi aspetto di più...
Iniziamo ad indicare i veri complotti, le vere strategie del potere, i veri omicidi rituali e politici, iniziamo ad indicare i personaggi che gestiscono il potere e cosa fanno di reale attraverso il loro operato.
Indichiamo i falsi complotti, i capri espiatori utili al divide et impera, critichiamo un certo revisionismo storico e certe visioni estreme di stampo fantasy, religiose e plagianti.
Ma facciamolo veramente e seriamente, oppure si cade nello stesso errore dei complottisti creduloni, ovvero nel mischiare tutto ed il contrario di tutto...

Negrini termina il video affermando una verità, che molti complottisti americani, hanno collegamenti con i servizi segreti che si fingono anti-sistema per fare propaganda confusiva...
Dimenticandosi del suo paladino Crowley che lavorava con le Intelligence occidentali...
E quindi, se non è un complotto questo, cosa è il complotto???
Se non è complotto far credere che esso esista, COSA SAREBBE UN COMPLOTTO propagandistico???
Poi si parla dei soliti ILLUMINATI, si nota purtroppo il voler mettere tutto sullo stesso piano nella critica, salvo poi dirlo con altre parole, ma senza entrare nel merito e rimanendo sul vago per non sbagliare...

ALLORA, lancio una sfida, affermando che non mi considero complottista ma NEO-REALISTA e definisco coloro che credono alle verità ufficiali acriticamente, INGENUISTI...
Utilizzo il linguaggio per ribaltare i fattori...ma non il risultato.
Se le scie chimiche oramai sono sinonimo di demenzialità, le chiamo cloud seeding e la musica cambia anche sulla ufficialissima wiki...
Se il termine complottista è sinonimo di credulone facilone, affermo che i complotti non esistono ma esistono le strategie di potere che fanno il bello e cattivo tempo...

Basta cambiare un certo linguaggio e il giochino è fatto...
Il sistema in fondo non fa che controiniziare il linguaggio (lo so, termine improprio, ma sto reinventando un linguaggio )...
GUERRA PER LA LIBERTA', OVVERO GUERRA PER UN DOMINIO, STATUA DELLA LIBERTA', MA IN REALTA' SIMBOLO DI IMPERIALISMO, GESU' IN CROCE E POTERE TEMPORALE DELLA CHIESA, MERITOCRAZIA CHE INVECE SOTTENDE UNA NON MERITOCRAZIA MA UNA RUFFIANERIA AL CUBO... PROGRESSO REAZIONE, EVOLUZIONE MA IN REALTA' INVOLUZIONE... ECC, ECC....
Potrei andare avanti per ore...
Il sistema è un ossimoro vivente e fa accettare dei significati e dei simboli FALSI, rovesciando la verità intrinseca delle parole, IL LORO ESATTO CONTRARIO...
E QUINDI ME NE FOTTO DEL FALSO STORICO, SE LA VERITA' UFFICIALE E' FALSA PER DEFINIZIONE... cit.


LORO cambiano e ribaltano il significato delle parole, a me basterebbe dare alle parole il loro vero senso originario ed usare termini che possano essere mediaticamente potenti e sicuri...
E' la stessa tecnica dei Protocolli dei Savi di Sion, che è un falso storico, antisemita, ma che nel suo essere un falso storico, afferma verità. che, messe in bocca ad un falso accertato, sputtana quello che di vero c'è scritto e si presta paradossalmente come strumento di coloro che attaccano il complottismo, tradotto che attaccano l'autorità ...
Questo lo considero un vero complotto...
Se fossi un un agente della propaganda dei servizi, scriverei un falso storico, con toni fascisti che afferma nel suo delirio anche delle verità, ma che essendo inserite in un testo falso, finiscono per essere ridicolizzate e per ridicolizzare TUTTO...
Per verità non intendo banalmente il complotto pluto-giudaico-paperino, ma certe visioni di potere e di appartenenze che, seppur romanzate e falsate, nascondono fatti reali, sottendono il funzionamento del potere occulto, prevedono episodi futuri successi realmente...
Si dirà che erano facili previsioni, si dirà che essendo cose ovvie, erano facilmente realizzabili, come la previsione di governi tecnici alla fine del 20° secolo, riportati nel testo delirante...

SI DIRA' QUELLO CHE VOLETE, ma se sono banali previsioni qualunquiste, sono anche vere, e quindi falso per falso, si imparano indirettamente molte cose...
Il punto è che il potere è talmente banale e ripetitivo che si replica all'infinito, ma questo non è colpa del contenuto falso o meno dei protocolli, ma è un fatto oggettivo storico inconfutabile...
Quindi, anche attraverso un falso accertato, si possono capire delle verità, mentre da verità ufficiali si comprendono spesso delle balle...

Non è la stessa tecnica propagandistica che usano i capi di stato per giustificare una guerra globale???
https://www.youtube.com/watch?v=UlBdVWjo964

domenica 31 agosto 2014

GHIACCIO E ISIDE... UOMO SECCHIATO, UOMO BATTEZZATO... !!!


UOMO SECCHIATO, UOMO BATTEZZATO...
Il rito condiviso della secchiata di acqua gelida in testa ha funzionato.
Ha funzionato solo mediaticamente, ovviamente sono stati raccolti pochi fondi per la terribile malattia della S.L.A., ma evidentemente non era quello l'obiettivo.
E' curioso vedere quanti ricchi e potenti, quanti politici e VIP hanno aderito alla simpatica iniziativa, molti tra loro appoggiano conflitti con milioni di morti, ma improvvisamente diventano sensibili, solo per un giorno o poco più, riguardo questa malattia, piangono lacrime di coccodrillo e poi tornano a peccare come dopo essersi confessati.
La TV funge da contenitore religioso, si va in scena, si espiano i sensi di colpa, si prende l'ostia virtuale e poi tutti felici a bombardare l'uomo nero.
Per 3 giorni finalmente, anche il lattaio sotto casa che ha aderito al rito, si è sentito uguale al Premier Renzi, uno dei più accaniti sostenitori della secchiata, ha pensato di contare come conta una persona che conta, si è sentito buono come a Natale, poi, finito l'incantesimo, è tornato ad inveire contro il clandestino di turno.
Un mondo unito da una secchiata, un po' di dolore, un brivido lungo la schiena e poi zac, l'iniziazione è terminata, anche tu fai parte del gruppo, sei uno dei nostri, condividi le nostre regole, accetti di praticarle, critichi chi non aderisce e ti stimi per far parte dello stesso alveare sociale.
ITALIA UNO... cit.


Il gioco del mago ha avuto successo, la catena magica è partita, l'effetto domino è stato inarrestabile...
Molti sono stati battezzati dal Dio catodico tramite un secchio colmo d'acqua, molti si sono lasciati andare a questo nuovo flashmobe collettivo/individuale, molti hanno pensato che non aderire sarebbe stato irrispettoso, sarebbe stato asociale, molti avevano paura di non essere inclusi, molti vogliono APPARTENERE al gruppo. Un'onda gelida, una doccia fredda, una scossa e via, possiamo dire di essere anche noi come LORO, si perché molti hanno replicato il gesto dopo aver visto illustri nomi farlo in TV, sulla rete, ne hanno sentito parlare nelle radio di tutto il mondo occidentale, lo hanno letto sui giornali. Siamo stati anche noi come LORO, per un giorno, ma è successo, siamo quindi anche noi un po' come LORO, condividiamo le LORO azioni, ci fidiamo delle LORO regole del gioco, si sentiamo forse rassicurati dal gioco stesso.
SE NON ESISTEVA QUALCUNO DOVEVA PUR INVENTARLO... cit.


Il rito della secchiata collettiva ha una valenza religiosa, religiosa negli schemi archetipici, modernista nella sua attuazione, con la tecnologia la catena di Sant'Antonio diventa virtuale e globale, Sant'Antonio wi-fi, San Cloud, un'iconografia satellitare e poi il magico SELFIE, immancabile SELFIE, che certifica e documenta l'iniziazione.
Se non ci si fotografa è come se nulla fosse accaduto, tutto esiste solo se ci ricordiamo di immortalarci dentro il feticcio. Ci rubiamo l'anima e alimentiamo l'icona digitale del nulla...
SELFIE ERGO SUM... cit.

Se quindi l'operazione mediatica ha una funzione liturgica, doveva servire ad alimentare il pensiero magico dell'utente/fedele, doveva servire a creare una cerimonia in progress, una sorta di battezzo virtuale ma reale, reale ma virtuale... 
Forse si doveva rafforzare la coesione gruppale per creare l'egregora alveare, che distogliesse la coscienza individuale ed il senso critico da tutto quello che ci circonda, che facesse perdere un altro po' di tempo ad un tempo che già scarseggia, soprattutto quello dedicato al "PENSARE", che canalizzasse un'obiettivo per fare distrazione di massa da tutto il resto che ci condiziona e ci mortifica. Da una guerra imminente, da una guerra già palese, da una situazione economica devastante, dalla disoccupazione, dalla miseria, dalle brutture del mondo, dalla poca fiducia che nutriamo verso l'autorità che, almeno questa volta, si è abbassata al nostro livello, ed ha fatto simbolicamente un gesto semplice, un gesto goliardico replicabile da tutti, una simulazione con dedica, simpaticamente uniti dalla sensazione di essere bagnati, ergo fortunati...
SPOSA BAGNATA SPOSA FORTUNATA... cit.
-"In realtà un motivo che sta alla base di questa credenza può essere rintracciato facendo riferimento alla vita contadina e ai ritmi agricoli che la caratterizzano. 
Basti pensare a come la pioggia rappresentava soprattutto in passato un elemento fondamentale per l’irrigazione dei campi e per permettere in questo modo la crescita dei raccolti. 
La pioggia era quell’elemento che garantiva l’abbondanza. 
Per una sorta di applicazione del concetto della fertilità dalla terra – madre alla donna – madre la pioggia è in grado di assicurare fecondità, abbondanza e fortuna a chi si prepara alla vita matrimoniale".
POPOLO BAGNATO, POPOLO FORTUNATO... cit.


ICE e ISIS (simili nella pronuncia in inglese) GHIACCIO E ISIDE...
Assonanza curiosa con l'ISIS, I FORTUNATI hanno l'acqua in testa, ma quelli meno fortunati non hanno nemmeno la testa...
Due TESTE della stessa medaglia. Decapitazioni e battezzi...
I TESTIMONI DI GEOVA SI BUTTANO L'ACQUA ADDOSSO...
GLI EVANGELISTI ENTRANO DENTRO UNA VASCA...
GLI ISLAMICI ENTRANO NELL'ACQUA PRIMA DI ENTRARE ALLA MECCA...
GESU' SI FA BATTEZZARE CON L'ACQUA IN TESTA...
IN QUESTO CASO TI BATTEZZI DA SOLO...
SEI ILLUSORIAMENTE COME UN DIO, ALMENO PER UN GIORNO E NOMINI ALTRI DEI CHE DOVRANNO ESSERE BATTEZZATI...
Un battesimo, un matrimonio con e nel mondo illusorio dominato dalla propaganda tra la SPOSA/BAMBINO/UTENTE/FEDELE e il sacerdote/mago, un rito condiviso dall'elemento ACQUA, oggi che siamo entrati nell'era dell'Aquario, magari in estate, in un'estate piovosa e tanto bagnata...
Ma allora, semmai ci fossimo svegliati dopo questa doccia fredda, potremmo forse dire, controiniziando il tutto...
PIOVE, GOVERNO LADRO... cit.

PS: Ma come tutti gli incantesimi, per contrappasso, si dovrà sigillare simbolicamente la cerimonia, attraverso la morte di uno degli inventori, vero o presunto conta poco e nella finzione era comunque uno del gruppo dei veri iniziatori del gioco, per affogamento.
Un rito, un capro simbolico, un effetto magico... 
Hai avuto l'onore di bagnare virtualmente il mondo, ora hai l'onere di morire come Ofelia...














martedì 26 agosto 2014

DECAPITAZIONI ALLO SPECCHIO... OVVERO L'IMMAGINIFICO AL POTERE !!!


"IL VIDEO DELLA DECAPITAZIONE DI FOLEY E' ASSOLUTAMENTE VERO", gli americani non sono dei nazisti antidemocratici, gli islamici sono tutti brutti e cattivi, gli USA non fanno MAI propaganda politica e l'accento del terrorista tagliagole non era affatto inglese, ma bensì svedese, come quello che faceva Fantozzi nella telefonata al Mega Presidente Galattico, per non essere riconosciuto...
cit. Fracchia




ALIMENTAZIONE DI UNA FANTASIA INDOTTA, SOSTITUZIONE DELLA NATURALE IMMAGINAZIONE CON L'IMMAGINIFICO ARTIFICIALE: 
La pubblicità, la propaganda mediatica di ogni tipo, i videoclip musicali, i film e tutto ciò che supporta immagini costruite ad hoc, utilizza simboli di natura "religiosa" per veicolare un clima IMMAGINIFICO, si affida agli archetipi per attivare precisi pattern e condizionare la nostra percezione della realtà, fortifica la nostra Bias Cognitiva, le nostre credenze, i nostri castelli di carta, precedentemente plasmati... 
Non veicolano solo se stessi, i propri simboli di appartenenza, ma abituano l'UTENTE medio, l' essere "EDUCATO", fruitore di un certo target di notizie, a certi ruoli sociali imposti per grazia divina. 
La chiesa, essendo divenuta obsoleta, come plagio ma non certo come potere strutturale, trasmuta nella fallocrazia, nei media, nella musica e nella tecnocrazia, trasferisce il suo incantesimo in altre apparenti ENTITA', per continuare il suo lavoro millenario di conservazione del potere sui popoli...
La nuova chiesa, intensa come plagio emozionale, è il MEDIA tecnologico, TV, WEB e soprattutto il feticcio fallico e anale del cellulare, Cloud del nostro cervello, al quale affidiamo e affideremo sempre più, parte della nostra memoria, come una sorta di hard-disk esterno dove scaricare i nostri rimpianti umani e le nostre incertezze...
L'iconografia moderna digitale sigilla la nostra coscienza in un limbo regressivo archetipico fatto di rimandi alle divinità egizie, mitraiche, pagane ed a certi simboli controiniziati e ribaltati. 
In questo modo ci fa regredire ad un stato infantile di primaria necessità, rinsalda e alimenta il sacro fuoco dei ruoli sociali e sessuali imposti in campo...
E' una sorta di Valium perenne, di ciuccio psicotronico, di cordone ombelicale liquido, di figure autoriali divinizzate nell'alto dei cieli, alle quali dobbiamo dire grazie per essere le loro propaggini, dalle quali dobbiamo accettare le regole del LORO gioco... 
NOI e LORO... Il plagio religioso ed iconografico è stato canalizzato nella tecnologia ed anche i complottisti sono tollerati, almeno fino ad un certo punto, perché veicolano e si veicolano, attraverso lo stesso LORO strumento che serve per sviluppare il plagio emozionale su vasta scala...
Una volta avvenuta la rieducazione ad una percezione artificiale della realtà, si inizia lentamente, passo dopo passo, a far accettare qualsiasi cosa alla mente dell'UTENTE, qualsiasi fiaba, qualsiasi storia NON-SENSE, ed anche le cose e vicende più assurde, brense di incongruenze, di fallacie logiche, ci appaiono normali, giuste ed accettabili...
La TV dice che... Hanno detto che... La legge dice che... !!!


Il video falso della decapitazione di Foley, perché trattasi di un palese falso, in parte voluto, per essere riconoscibile da taluni che devono saperlo leggere e alla massa, che deve subirlo a livello subconscio, quindi con errori palesi, non serve solo come scusante per provocare un conflitto, una guerra, presente o futura.. Ma serve ad alimentare l'odio tra le popolazioni, tra etnie, tra differenti culture, va a minare la coesione sociale, crea sistematicamente caos, confusione, ansia, aggressività, domanda di protezione e la propaganda reazionaria ci sguazza perché da oggi potranno limitare ulteriormente i diritti dei popoli, restringere le libertà individuali, militarizzare il territorio e fare accettare il tutto ai più INGENUISTI, come necessità, come naturale protezione dal nemico, alimentando la paura dell'uomo nero, dell'ALTRO...
Non hanno bisogno di altri video propagandistici per giustificare un'azione bellica, quelli sono indirizzati a noi UTENTI, per abituarci al nuovo CLIMA IMMAGINIFICO, imposto e fatto accettare.
Far regredire la società intera come fosse una tribù che balla, divisa in tante tribù, ognuna che teme l'altra, ognuna con il suo campanile, ognuna che legittima gli orrori del proprio padre, in una Sindrome di Stoccolma al cubo, tutte unite dallo e nello stesso tavolo da gioco...
Chiamasi propaganda, è sempre esistita, creare un capro espiatorio, plasmare il gruppo intorno a questo obiettivo, formare un'egregora collettiva, una condivisa legge familistica.
Legittimare quindi un sacrificio che vada a determinare step, passaggi, percorsi dovuti e fare accettare determinate dinamiche di trasformazione involutiva nelle società finto democratiche occidentali...


ORDO AB CHAO:
Creare conflitti nella popolazione, all'interno della stesso paese, così in futuro potranno giustificare repressioni, leggi orwelliane, PATRIOT ACT di ogni tipo...
Negli USA che sono avanti in repressione e propaganda fascista e su questo terreno hanno da insegnarci molto, già avvengono tanti omicidi di civili a causa di sbirri un po' troppo "severi", veicolati dalla rete ma anche dalle televisioni, e questi fenomeni reali ma anche mediatici, vanno a creare potenziali conflitti di protesta e giustificano L'UOMO FORTE che tornerà in campo a mettere ordine, ripristinando la sua storica figura gerontocratica...
Penso che le guerre servano anche per creare un'involuzione all'interno degli stessi paesi che si definiscono democratici...
Ed è bello essere democratici facendo i nazisti, è concesso, è politicamente corretto...
Basta cambiare il significato delle parole, basta ribaltare il senso, lavorando sul linguaggio ed il gioco è fatto... Si un po' come mettere sul pacchetto di sigarette la dicitura: IL FUMO UCCIDE...
E' marketing, uso strumentale della PNL, ribaltamento del linguaggio, funziona a livello inconscio, "HANNO RAGIONE LORO", il sistema è sempre più "rivoluzionario" della base...
Creare il dubbio e non risolverlo mai, un po' come iniziare a far studiare ad un bambino la storia senza spiegarla nei dettagli, lasciando volutamente dei buchi, creando confusione, una storia reale che diviene una fiaba, oppure più banalmente, far vedere solo le prime puntate di una Serie TV senza sapere come termina la storia...
Ciò determina ansia, quindi dei legami genitoriali, non fa acquisire indipendenza psicologica, sessuale, culturale e mentale, è lo stesso meccanismo di una telenovela infinita, la proposizione dei legami morbosi familistici in salsa HI-TEC con i media pronti alla spettacolarizzazione del sangue, della messa in scena del teatro dell'assurdo...

DECAPITAZIONI ALLO SPECCHIO:
La decapitazione di Foley ha una doppia valenza, la prima è quella di alimentare tra la popolazione la paura dell'Islam, del nemico, facendo accettare qualsiasi nefandezza perché legittimata dall'autorità che ci protegge, dalla grande madre, e la seconda quella di far metabolizzare tutto quello che un tempo, giustamente veniva censurato e percepito come terrificante, sanguinario, ovvero come tabù invalicabile, attraverso una saturazione della visione della morte quasi fosse la normalità, tra uno spot e una birra, come corollario e scenografia naturale del vivere moderno, tra un feticcio virtuale e un tagliagole mediatico, tra una secchiata d'acqua gelata e una strage a Gaza...
Duplice valenza che sembra opposta, ma in realtà complementare, due facce della stessa moneta.
Serve a far regredire l'utente a livello infantile, una sorta di favola verosimile, senza soluzione, senza morale, per sviluppare l'A-MORALITA' dell'utente, in modo da potergli fare accettare un prodotto sempre più scadente che a lui sembrerà essere quello di prima, invocherà la merda d'autore, la difenderà, felice del suo ruolo sociale che lo tranquillizza tanto, felice delle sue sbarre invisibili, perché potrà delegare le sue istanze al Moloch di turno...
Il goal è combattere la logica e la ragione, fortificare il pensiero magico, un popolo di infanti regrediti allo stato fetale, legati da un cordone virtuale a mamma sistema che li nutre e li lascia in un limbo senza fine...
Abbassare sempre di più la vibrazione, eliminare tutto ciò che va nella direzione di un'autonomia personale, di una naturale ed evolutiva maturità.
La confusione è importante, decisiva, crea caos e conflitto, e L'UOMO FORTE può intervenire e dettare legge per la tribù...
Il sacrificio rituale definirà il gruppo e determinerà ordine sociale...

In perfetto sincrono con la decapitazione di Foley, in Italia succedono fatti curiosi analoghi, quasi speculari, DECAPITAZIONI ALLO SPECCHIO, attraverso lo specchio, come legati a livello sottile, da analogie simboliche, forse meglio dire, palesi somiglianze...
Un po' come distrazione di massa per il sonno della ragione, un po' per creare messaggi in codice, un po' per rafforzare la Bias Cognitiva dei sudditi.
E allora ecco che leggiamo dell'incredibile e surreale storia di Federico Leonelli, figlio di un militare in pensione vicino a cerchi magici ed in odor di esoterismo, lui che voleva arruolarsi con gli israeliani, guarda caso che combinazione, che amava travestirsi in mimetica mentre decapitava una giovane donna Ucraina.
Sembra quasi un riflesso in scala della vicenda Foley, un riflesso magico, una proiezione di uno specchio mediatico che produce mostri, emuli e sincronismi sospetti ma perfetti nella loro regia occulta...
SPECCHIO, SPECCHIO DELLE MIE BRAME, CHI E' IL PIU' DECAPITATO DEL REAME... CIT.



"Le tesi complottiste diventano verità quando i primi sospettati ammettono apertamente le loro responsabilità; per mesi si è sostenuto che dietro il colpo di stato in Ucraina c'erano gli americani della CIA e varie società private di mercenari come la "Black Water" (sempre americana). 
George Soros ha recentemente dichiarato alla CNN (non alla Pravda) che ha partecipato attivamente con capitali e finanziamenti per rovesciare il governo ucraino. 
Del resto il senatore McCain era spesso a Kiev in quel periodo. 
Un po' come quando lo stesso McCain discuteva di Siria con l'attuale auto-proclamato califfo del Isis Al Baghdadi. 
Se gli USA finanziano e addestrano agenti di Al Qaeda in Iraq secondo voi non hanno fatto la stessa cosa per quelli di Al Qaeda che hanno fornito l'alibi del crollo delle torri gemelle? 
Al Qaeda è una sigla che serve agli USA per fare operazioni denominate "false flag". 
Per la serie: "Non ho un nemico? Me lo invento". La guerra è un business fondamentale per gli USA, paese terrorista per eccellenza, che usa le torture, vende armi chimiche anche ai nemici per poi bombardarli con quella scusa".
cit. Paolo Rurale

"La sinistra attuale (per lo meno in italia) ha preso e ROVESCIATO le sapienti parole di Gramsci. 
Ha sapientemente creato una ideologia, una sorta di cultura rovesciata e molto più esangue rispetto ai valori tradizionali della destra, e molto più adatta ad adeguarsi alla struttura economica ultracapitalista-globalista. 
Ma ha fatto di più: ha creato le condizioni perché, alla attuale decadenza irrefrenabile del capitalismo/imperialismo, non potesse esservi alcuna rivoluzione, come invocava, appunto Gramsci, cervello sopraffino, una volta costituito il blocco storico. 
Anzi, al contrario, ha creato le condizioni per una involuzione... 
La sinistra s'è fatta paladina del "blocco storico" del loisir, del buonismo, del "volemose bene", ha "infrocito" alla grande gli italiani (beh, e non solo...), che ora sono come la "nostra" Presidente della Camera... 
Tutti presi da proprio ombelichetto, dal proprio slow-food, dal proprio autocompiacimento, e col cazzo che rivoluzionano qualcosa, temono anche giustamente, di perdere quel po' di piccolo benessere-carota che hanno. 
Io anche, eh... Probabilmente!!!"
cit. Alessandra Cocchi

E' il capitalismo, baby... 
cit. Frocio di Stato

http://vimeo.com/104087569
http://blog.ilgiornale.it/foa/2014/08/20/laltra-verita-sconvolgente-sullisis-e-sui-suoi-aguzzini/
http://www.globalresearch.ca/isis-leader-abu-bakr-al-baghdadi-trained-by-israeli-mossad-nsa-documents-reveal/5391593
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/08/26/decapitata-roma-lomicida-voleva-andare-in-israele-a-combattere-contro-i-palestinesi/1099216/







sabato 16 agosto 2014

GUERRA AMBIENTALE... parte 2° (geopolitica rivista.org)


CAMBIAMENTO CLIMATICO E GUERRA AMBIENTALE. UN NUOVO TERRORISMO?                

http://www.geopolitica-rivista.org/24635/cambiamento-climatico-e-guerra-ambientale-un-nuovo-terrorismo/
Di Luis Enrique Martín Otero 10/01/2014
La Nuova Zelanda ha desecretato alcuni documenti nei quali si rivelano esperimenti con bombe che producono onde giganti. La notizia, pubblicata sul quotidiano New Zealand Herald fu accolta con stupore e shock: la Nuova Zelanda aveva dato vita ad esperimenti segreti per provocare maremoti.
Il professor Thomas Leech dell’Università di Auckland (Nuova Zelanda), collaborò con l’esercito per dare avvio ad una serie di esplosioni subacquee che provocarono onde di forza pari al “piccolo” terremoto di Whangaparoa nel 1944-1945.
Il lavoro del professore venne considerato talmente significativo che gli Alti Comandi della Difesa degli Stati Uniti affermarono che se il progetto fosse stato completato prima della fine della II guerra mondiale, avrebbe potuto giocare un ruolo fondamentale nel conflitto, pari a quello della bomba atomica.
Gli americani, dal 1962 al 1983, sotto il nome di “Progetto Stormfury”, diedero vita ad esperimenti di manipolazione degli uragani, cercando di controllarne l’intensità, versando decine di migliaia di litri di olio vegetale in mare, creando così una pellicola artificiale che riduceva l’intensità dell’uragano stesso, che con tale superficie andava a scontrarsi.
In teoria, in questo modo è possibile influenzare la traiettoria dell’uragano.
Sulla pratica di questo esperimento persistono ancora dubbi.
Gli scienziati hanno, inoltre, studiato un modo per mitigare gli effetti dei terremoti: creando piccole scosse la pressione potrebbe essere evitata causando grandi disastri.
Allo stesso tempo però, i terremoti, potrebbero essere provocati direzionando raggi energetici su falde instabili, modificando così le placche tettoniche e dando origine a grandi scosse.
Se tali raggi fossero indirizzati su falde subacquee, sarebbe possibile provocare gli tsunami.
I dettagli sulla “bomba tsunami”, conosciuto come “Progetto Seal”, sono contenuti in alcuni documenti vecchi 53 anni e declassificati dal Ministero degli Affari Esteri e del Commercio della Nuova Zelanda.
I documenti, che riportano la denominazione di TOP SECRET, dimostrano come l’esercito statunitense e britannico furono entusiasti dello sviluppo del “Progetto Seal” negli anni del dopoguerra. Considerarono anche l’eventualità di invitare il professor Leech nell’atollo di Bikini, per partecipare ai test nucleari statunitensi e vedere se potevano servire per le sue ricerche.
Non è chiaro ciò che successe al “Progetto Seal”. La relazione finale fu inviata, negli anni Quaranta, al Ministero della Difesa Neozelandese. Si ritiene che la bomba non sia stata testata su larga scala.
Gli inglesi e gli Americani non congelarono il progetto dopo la guerra, bensì lo sostennero.

Il Progetto HAARP:
Dal 1992 l’HAARP fa parte dell’arsenale di armi sotto il controllo dell’Iniziativa di Difesa Strategica degli Stati Uniti (SDI). Questa tecnologia fu sviluppata nell’ambito del programma di investigazione dell’Aurora Attiva ad Alta Frequenza (HAARP) originariamente parte del controverso sistema di difesa di Ronald Reagan, denominato “StarWars“.
Situata a Gokoma, in Alaska, questa complessa infrastruttura dotata di antenne molto potenti, funziona grazie all’emissione di onde radio assai intense, capaci di creare “modificazioni locali controllate della ionosfera”, al fine di alterare i modelli climatici.
Alcuni esperti affermano che il sistema sia già funzionante, mentre altri prevedono che ciò non avverrà prima di vent’anni.
Si suppone che in Groenlandia e Norvegia si stiano installando, o stanno per essere installate, nuove antenne del progetto HAARP, così come in altre zone del mondo.
Si suppone, inoltre, che numerose antenne siano state già installate in varie isole dell’Oceano Pacifico.
Lo stesso creatore del “riscaldatore ionosferico”, Bernard Eastlund, assicura che la sua invenzione potrebbe arrivare a controllare il clima. Una affermazione che, secondo il senatore statunitense Mark Begich, porterebbe alla conclusione che se l’ HAARP operasse al cento per cento del suo potenziale, potrebbe essere in grado di creare anomalie climatiche su entrambi gli emisferi terrestri, seguendo così la “teoria della risonanza” a lungo utilizzata dal geniale Nikola Tesla nelle sue invenzioni.
Un cambiamento climatico in un emisfero comporterebbe lo stesso cambiamento nell’altro.
Una possibilità che non deve essere scartata, soprattutto tenendo in considerazione le opinioni degli scienziati dell’Università di Standford, i quali assicurano che il clima mondiale potrebbe essere controllato attraverso la trasmissione di segnali radio relativamente bassi, indirizzate verso le fasce di Van Allen (si tratta di zone della magnetosfera dove si concentrano particelle cariche).
Secondo la sopracitata “teoria della risonanza”, piccoli segnali di attivazione possono controllare energie enormi.

Al di là della manipolazione del tempo, l’HAARP, ha una serie di applicazioni correlate. Esso potrebbe contribuire al cambiamento climatico attraverso il bombardamento intensivo dell’atmosfera con raggi ad alta frequenza. Il rimbalzo delle onde potrebbero colpire il cervello delle persone e produrre effetti come il movimento tettonico.
Più in generale, l’HAARP, ha la capacità di modificare il campo elettromagnetico del nostro pianeta. Stiamo parlando di un’arsenale di armi elettroniche che gli studiosi militari statunitensi considerano “una guerra più gentile e amichevole”.
Studi scientifici segnalano che l’ HAARP è in grado di provocare aurore boleari artificiali, alterare o mettere fuori gioco le stazioni radar dei missili balistici, isolare completamente i sottomarini e rilevare l’esistenza di strutture sotterranee nemiche.
Esiste una correlazione tra l’attività sismica e la ionosfera, basata sul controllo della radio frequenza indotto daihipocampos, sotto il controllo dell’ HAARP.

L’HAARP, se fosse del tutto applicato, potrebbe avere impatti potenzialmente devastanti sul clima del mondo. Gli interessi economici e strategici degli Stati Uniti potrebbero variare in modo selettivo a seconda del clima in diverse parti del mondo, portando con sé la destabilizzazione dei sistemi agricoli ed ecologici del pianeta. Nella sua relazione finale sulle alternative di difesa del paese, la U.S. Airforce sottolinea come, alla fine degli anni ’40, con la Guerra Fredda più calda che mai, il Pentagono già lavorava sulla possibilità di utilizzare “forme di guerra climatica inimmaginabili”.
Questo implica una tecnologia che Washington sta continuando a perfezionare all’interno del programma HAARP avviato nel 1992.
I fini scientifici sono apparentemente innocenti, ma sembra piuttosto la messa a punto di un’arma di distruzione di massa in grado di destabilizzare il sistema ecologico del mondo. Lo afferma la stessa relazione HAARP:
Vale la pena ricordare che il Dipartimento di Difesa americano ha destinato importanti risorse per lo sviluppo dell’intelligence e del monitoraggio dei cambiamenti climatici. La NASA e la National Imagery and Mapping Agency (NIMA), oggi National Geospatial-Intelligence Agency (NGA), lavorano allo studio di: inondazioni, erosioni, cambiamenti climatici, pericolo di slivellamento della terra, terremoti, zone ecologiche, previsioni del tempo, con dati trasmessi direttamente dai satelliti.
Nel febbraio del 1998 la Commissione Affari Esteri, Sicurezza e Difesa del Parlamento Europeo ha tenuto una serie di consultazioni pubbliche a Bruxelles, dove si mise in evidenza la facilità con la quale gli USA potrebbero dare avvio ad una guerra ambientale grazie al loro programma HAARP.
Il Comitato, dinanzi al Parlamento Europeo, conclusse:
La richiesta avanzata dalla Commissione di redigere un “Libro Verde” sugli impatti ambientali delle attività militari è stato, senza dubbio, sottovalutato, argomentando che la Commissione Europea non godeva della giurisdizione necessaria per approfondire “i vincoli tra la difesa e la tutela dell’ambiente“.


Progetto SURA:
Il nome “Progetto Sura” è la sigla con la quale viene indicato il progetto russo equivalente all’americano HAARP. Si tratta dell’installazione di un riscaldatore ionosferico ed un centro di ricerca sulla ionosfera, collocato nelle vicinanze della località di Vasilsursk, a circa 100 km a Nizhniy Novgorod, in Russia.
SURA è in grado di irradiare circa 190 MegaWatt di Potenza Radioattiva Effettiva (PRE) di onde corte. Inizialmente dipendeva dal Ministero della Difesa. Al momento, è sotto la guida dell’Istituto di Ricerca Radio (NIRFI) di Nizhniy Novgorod.
L’installazione SURA risale al 1981. Con l’utilizzo di questa installazione, gli scienziati russi studiano il comportamento della ionosfera e l’effetto dell’emissione delle onde a bassa frequenza. Non abbiamo molte informazioni riguardante il progetto SURA.
Il Ministero della Difesa sovietico puntò tutto sui progetti di questo tipo.
Tuttavia nessuna ricerca è stata condotta, almeno non in questa installazione, dopo il crollo dell’URSS. Attualmente, gli scienziati sono coinvolti in progetti internazionali di ricerca sulla ionosfera.
Il meteorologo americano Scott Stevens sottolineò come gli esperti militari russi potrebbero aver prodotto la “furia” dell’uragano Katrina che devastò New Orleans.
La morte e la distruzione causata da Katrina permise agli americani di “mettere da parte” l’intervista rilascciata da Vladimir Zhirinovsky, politico ed attivista russo, il quale minacciò che ci sarebbero state:
I ricercatori del SURA dichiararono tuttavia di non essere in grado di provocare uragani simili a Katrina e Rita. Per lo meno “affermano” di non poterlo fare. Senza dubbio, hanno effettuato ricerche, in minor misura rispetto agli americani, sulla interconnessione tra i disastri naturali e le perturbazioni nella ionosfera e nella magnetosfera.
Si sono succedute, nel gennaio 2010, diversi terremoti con epicentri precisi, cioè a 10 chilometri di profondità, tanto da risultare assai difficili da comprendere le peculiarità di questi fenomeni.
Queste affermazioni sono rigettate dagli scettici, che le inquadrano all’interno delle “teorie cospirative”, tuttavia è sempre più evidente quanto la distanza tra la fantascienza e la realtà stia accorciando.
Le tecnologie dei centri segreti di ricerca sono classificate come altamente segrete e risultano essere quasi inaccessibili per tutti i ricercatori non militari.
Quanto sopra rende manifesto il potere che hanno questi progetti, drammaticamente legati ai loro successi che mettono a repentaglio la vita di migliaia di esseri umani.
Catastrofi come l’uragano Katrina, lo tsunami che ha devastato la costa asiatica nel 2004 o il più recente terremoto-tsunami in Giappone alimentano le voci di corridoio, senza accusare direttamente HAARP e SURA delle catastrofi appena citate. Preferisco piuttosto continuare a credere che sia colpa della Madre Terra se, ogni giorno sempre più frequentemente, accadono eventi come quello avvenuto in Giappone.
Anche se, in questo mondo di folli, nulla mi sorprenderebbe.

Progetto SHEBA (Surface Heat Budget of the Artic Ocean): il riscaldamento dell’Artico.
La causa dello scioglimento del Polo Nord non è l’anidride carbonica. Rich Garcia, direttore delle relazioni pubbliche del progetto HAARP, ha detto testuali parole:
SHEBA è un enorme condensatore, ossia un enorme contenitore di energia elettrica che potrebbe “scaricare” tutta la sua energia in una manciata di secondi, la stessa quantità di energia che consumano gli USA nello stesso lasso di tempo. In questo modo gli elettroni si liberano dando vita ad un plasma ad elevatissima temperatura.
Secondo uno studio pubblicato dal Servizio Geologico degli Stati Uniti (USGS), l’incremento della temperatura nelle acque dell’Oceano Artico potrebbe causare estati senza ghiaccio.
Ha scritto Marci Robinson, scienziato dell’ USGS in un articolo della rivista Stratigraphy.
Nello studio si è segnalato che gli anni 2007 e 2008 furono i primi due anni consecutivi che mostrarono un minimo estremo di ghiaccio, nel Mare del Nord, durante l’estate.

Gli scienziati hanno documentato con delle prove che nel Oceano Artico e nel Mare del nord le temperature si sono alzate a tal punto da non permettere la formazione di ghiaccio in estate come nel periodo del Medio Pliocene, ossia 3 milioni di anni fa.
Questo periodo si caratterizzò per temperature temperate simili a quelle che si prospettano per la fine di questo secolo, un’ analogia che gli scienziati utilizzano per far comprendere le condizioni future.
Le temperature di superficie durante tutto il Pliocene si situavano intorno ai 3 gradi centigradi, quindi una cifra maggiore rispetto al presente. Alla metà del Pliocene le temperature medie estive della superficie del Mar Artico andavano dai 10 ai 18 gradi centigradi, mentre attualmente ruotano intorno agli 0 gradi.

Ha detto Robinson: La mancanza di ghiaccio nel mare durante le estati del Pliocene Medio suggerisce che la fusione senza precedenti di ghiacci nell’artico negli ultimi anni potrebbe essere un segnali di cambiamenti climatici che si avvicinano”.
Secondo Robinson: La mancanza di ghiaccio nei mari potrebbe avere conseguenze varie ed estese, come la accelerazione dell’erosione costiera, dovuta all’innalzamento delle onde, e l’impatto su animali come gli orsi polari o le foche dipende dalla presenza del manto di ghiaccio polare.
Inoltre, potrebbero intensificarsi le tormente nelle latitudini medie e potrebbero aumentare le precipitazioni invernali ad ovest e sud dell’Europa, parallelamente alla diminuzione della pioggia nell’ovest dell’America del Nord.
Potrebbe essere il progetto SHEBA un’arma climatica nell’Artico? O si tratta di un fenomeno naturale?

Quello che sta succedendo di fronte ai nostri occhi in questo inizio di secolo non è una turbolenza corrente. Per il mondo globalizzato, sorto sulle ceneri della Guerra Fredda è forse una turbolenza fondatrice, che va a scuotere le coscienze e le intelligenze, per permetterci di abbandonare finalmente una Preistoria troppo lunga; allo stesso tempo tutto ciò potrebbe essere qualcosa di distruttivo e disintegrante, essere il preludio di una dolorosa regressione.
Quando metteremo da parte le abitudini dannose che abbiamo acquisito durante questa Preistoria, potremmo facilmente renderci conto che le uniche battaglie che davvero valgono la pena di essere combattute dall’uomo nei prossimi secoli sono di carattere scientifico ed etico.

Luis Enrique Martín Otero, Colonnello Veterinario (R), è coordinatore del Centro di Vigilanza Sanitaria Veterinaria dell'Universtà Complutense di Madrid (Spagna) e della Rete di Laboratori di Allerta Biologica.

1.- Convenzione sul Cambiamento Climatico, New York, 1992. [On line] http://www.unfccc.de. Consultato il 20 dicembre 2013.
2.- Antecedenti al Protocollo di Kyoto. [On line] http://www.globalwarming.net/gw11.html. Consultato il 20 dicembre 2013.
3.- The Times, Londra, 23 novembre 2000.
4.- Intelligence Newsletter, 16 dicembre 1999.
5.- Begich e Maning, "HAARP: Vandalism in the sky". [On line] http://www.whale.to/b/haarp1.html. Consultato il 20 dicembre 2013.
6.- "HAARP – From the Wilderness". [On line] http://www. Fromthewilderness.com/free/…7haarp.html. Consultato il 20 dicembre 2013. Don Herskovitz, "Matándolos Suavemente", Journal of Electronic Defense, agosto 1993.
7.- Parlamento Europeo, Commissione Affari Esteri, Sicurezza e Difesa, Bruxelles, documento No. A4-0005/99 del 14 Gennaio 1999.

IEEE, Documento di opinione n° 97/2013 del 15 ottobre 2013.

http://youtu.be/kKhfg35xb68